Share |

Assogestioni: sprint della raccolta nel quarto trimestre 2017, mentre il patrimonio sale a un livello record


22/02/2018

Il quarto trimestre del 2017 ha registrato sottoscrizioni nette per +17,3 miliardi di euro mettendo a segno il ventesimo trimestre consecutivo di raccolta positiva. Da inizio anno i flussi in entrata nel sistema hanno superato i 97 miliardi. A trainare la raccolta del trimestre sono i circa 20 miliardi affluiti nelle gestioni collettive. Il 2017 si chiude con 2.089 miliardi di euro di patrimonio gestito, nuovo massimo storico. Sono questi, in breve, i risultati più rimarchevoli registrati da Assogestioni nel consueto report dell’ultimo trimestre del 2017. 
La quota di Aum (asset gestiti da management) prevalente è rappresentata dalle gestioni collettive, 51%, contro il 49% investito nelle gestioni di portafoglio. Sono 33 i gruppi che promuovono fondi aperti Pir compliant. Il loro patrimonio promosso ammonta a circa 16 miliardi di euro, di cui circa 4 da fondi pre-esistenti. Le loro vendite nette nel quarto trimestre sono pari a 3,4 miliardi di euro e, da inizio anno, ammontano a circa 11. 
Per i fondi aperti la raccolta netta da inizio 2017 supera i +77 miliardi di euro con +19,5 miliardi raccolti nel quarto trimestre. Nel corso del periodo la categoria che ha trainato le sottoscrizioni è quella dei prodotti flessibili (+7,5 miliardi nel trimestre; +21,9 nel 2017), seguiti dagli obbligazionari (+4,9 miliardi nel trimestre; +29,4 miliardi nel 2017), dai bilanciati (+4 miliardi nel trimestre; +17,7 miliardi nel 2017) e dagli azionari (+2,1 miliardi nel trimestre; +9,2 mld nel 2017).

(riproduzione riservata)