Share |

Banca Popolare di Sondrio: l'utile netto salito a 159 milioni. Proposto un dividendo unitario di euro 0,07


23/03/2018

Il Consigliere delegato e il Presidente della Banca Popolare di Sondrio-(Foto©PaoloRossi)

Il Consiglio di amministrazione della Banca Popolare di Sondrio ha esaminato e approvato i bilanci d’impresa e consolidato dell'esercizio 2017, esprimendo vivo apprezzamento per i risultati conseguiti. I dati preliminari consolidati, approvati l’8 febbraio 2018 e resi pubblici in pari data con comunicato stampa, sono stati integralmente confermati. Più in particolare, l’utile netto è stato di 159,21 milioni di euro, risultato della sola attività ordinaria, con un incremento del 61,47% rispetto al precedente esercizio. 
Tale risultato risente significativamente dei contributi straordinari e degli altri oneri legati alla stabilizzazione del sistema bancario, al lordo dell’effetto fiscale pari a 36,920 milioni, in assenza dei quali si sarebbe attestato a circa 184 milioni. A sua volta la raccolta diretta si è attestata a 31.634 milioni (+2,26%), i crediti alla clientela a 25.756 milioni (+1,75%) mentre le nuove erogazioni a famiglie e imprese hanno toccato i 3,2 miliardi. A sua volta sono state registrate 176 assunzioni, a fronte dell’apertura di sei nuove filiali in Lombardia, Liguria, Emilia-Romagna e Veneto. 
Il Consiglio di amministrazione ha inoltre deliberato di proporre all’Assemblea la distribuzione di un dividendo unitario lordo di € 0,070 rispetto a € 0,060 corrisposti riguardo all'esercizio 2016. Il pagamento del dividendo, cedola n. 40, nel rispetto delle vigenti disposizioni e considerato che lo stacco è fissato il 21 maggio prossimo, decorrerà dal 23 maggio 2018. 
Che altro? Lo scorso 20 marzo la Corte Costituzionale si è pronunciata dichiarando la legittimità costituzionale della cosiddetta "Riforma delle banche popolari", introdotta dal Decreto legge n. 3 del 2015, convertito con modificazioni dalla Legge 24 marzo 2015, n. 33, il cui termine di attuazione è stato sospeso dal Consiglio di Stato. Non appena il quadro normativo sarà pienamente chiarito, l'Amministrazione assumerà le iniziative volte a garantire, come sempre, il pieno e tempestivo rispetto degli obblighi di legge. 
Ricordiamo infine che l’assemblea dei Soci della Banca Popolare di Sondrio scpa è fissata in prima convocazione il 27 aprile 2018, alle ore 10.00, presso la sede sociale in Sondrio, piazza Garibaldi 16, e in seconda convocazione sabato 28 aprile 2018, alle ore 10.30, a Bormio (So), presso il centro polifunzionale «Pentagono», via Manzoni 22.

(riproduzione riservata)