Share |

Cersaie pensa in positivo: nasce il Contract Hall al Padiglione 18

Stigmatizzando il Covid-19, lavori in corso per la manifestazione che si terrà a Bologna dal 28 settembre al 2 ottobre


11/03/2020

Dopo la positiva esperienza dello scorso anno, Archincont(r)act, l’area occupata da dieci primari studi di architettura internazionali, si allarga e si riposiziona al centro del Padiglione 18, in uno spazio che vedrà anche la presenza di aziende leader in ambiti diversi da quelli della ceramica e dell’arredobagno. Questo è “Contract Hall”, il nuovo polo di attrazione di espositori e visitatori di Cersaie 2020, rassegna internazionale con oltre 112.000 presenze. 
Cersaie è l’appuntamento mondiale più importante per la ceramica e l’arredobagno, confermato dai 37 anni di svolgimento durante i quali architetti, distributori, imprese di costruzione, investitori immobiliari e posatori di tutto il mondo sono protagonisti. Una fiera che si è evoluta di pari passo con le trasformazioni del prodotto e delle dinamiche di mercato e che si è concentrata sulle aziende industriali leader a caratura internazionale. Una fiera che, grazie a Contract Hall, definisce un luogo fisico puntuale per nuovi comparti ed imprese di eccellenza. 
Nel Padiglione 18 esporranno aziende provenienti dal settore Cucine, caminetti e arredoceramica, dove la ceramica affiancherà gli altri materiali utilizzati, in una ottica di ‘product extension’. Le scale, le porte e le boiserie sono complementi di arredo fondamentali per caratterizzare gli ambienti: questi compongo lo spazio Finiture d’interni ed esterni, che racchiude anche i serramenti, gli accessori per il design, i tendaggi e finiture d’arredo in genere. Una lettura moderna dell’arredobagno affiancherà ai tradizionali prodotti per questo ambiente - che continueranno ad essere esposti nei cinque padiglioni a loro dedicati - spa, saune e spazi della bellezza, che nel Padiglione 18 saranno riuniti nella sezione Sistemi per il wellness. 
L’area Outdoor vedrà l’esposizione di aziende produttrici di gazebo, dehors ed arredamenti per esterni, ricreando ambienti accattivanti e ricchi di charme. Uno spazio di rilievo verrà poi dato all’Illuminazione e domotica, che rappresentano nei moderni edifici soluzioni centrali per la gestione ed il confort interno. Le software house ed i relativi strumenti informatici necessari per inventare edifici ed ambienti saranno nella sezione Progettazione. Una espansione merceologica realizzata su diversi fronti in collaborazione con Bologna Fiere, accordo che rafforza ulteriormente le ottime relazioni con Cersaie. 
Una significativa evoluzione, che guarda con attenzione al mondo del grande progetto e della committenza operante sulla grande scala, ambito nel quale tutti gli espositori presenti a Cersaie - consolidati e nuovi da quest’anno - hanno le carte in regola per diventare protagonisti. Appuntamento quindi a Bologna dal 28 settembre al 2 ottobre.

(riproduzione riservata)