Share |

Goldenpoint, la palestra in un collant

La casa mantovana lancia “Beauty Effect”, l’innovativo prodotto - morbido e senza cuciture - che stimola la microcircolazione cutanea


13/11/2017

Magre o cicciottelle, pigre o sportive, giovanissime o mature, non c’è donna che non sia stata impegnata nella propria vita a combattere quello che è il nemico numero uno di tutte: la cellulite. C’è chi si chiude in palestra per ore e chi al primo sole di primavera si cosparge di creme in attesa del miracolo: eliminare per sempre quella maledetta buccia d’arancia sulle cosce. Per molte donne questo problema arriva fino al punto di condizionare la scelta del look. C’è chi rinuncia a indossare gonne e vestiti, con un vero e proprio complesso. Ora in questa guerra “senza confini” le donne hanno un nuovo alleato che le accompagnerà per tutto l’inverno. Si tratta dei nuovi collant “Beauty Effect” di Goldenpoint. Non è la solita calza spessa e antiestetica alla quale si pensa quando si parla di un prodotto per trattamento specifico. 
“Beauty Effect” riesce a conciliare glamour e benessere, salute e comfort, grazie a tre caratteristiche che il brand offre alle donne in modo esclusivo. Prima caratteristica è l’effetto “body lifting”, cioè il collant può essere utilizzato come una “palestra quotidiana”. Grazie all’innovativo filato (Active Fiber) con minerali bioattivi, sfruttando il calore del corpo, il collant stimola la microcircolazione cutanea e agisce come un massaggio con un effetto di riduzione degli inestetismi della cellulite. La pelle delle gambe risulterà più morbida e compatta, tonica e elastica. L’efficacia del prodotto è stata clinicamente testata. 
Seconda caratteristica è l’effetto glamour. Goldenpoint con “Beauty Effect” è riuscita a modernizzare il concetto di calza anti cellulite, emancipandola dal settore salute/sanitaria a cui è spesso relegata, facendola diventare un oggetto di bellezza. Questo grazie alla versatilità del prodotto che lo rende adatto ad ogni momento, sia sul lavoro che nel tempo libero. Il benessere va di pari passo con la bellezza. 
Altra qualità del collant è il comfort. La morbidezza del prodotto, esaltata dall’assenza di cuciture, dà una piacevole sensazione al tatto, come fosse una seconda pelle, come una coccola lunga tutta una giornata. A questo si aggiunge la resistenza dell’effetto al lavaggio con una durata lunga nel tempo. Il collant, per il suo carattere innovativo e per la qualità al top, diventa un vero e proprio trattamento di bellezza, un alleato irrinunciabile per la bellezza delle gambe. 
La linea “Beauty Effect” è composta da collant in microfibra da 40 e 70 Den con una palette di colori adatta a tutti i gusti e a tutte le occasioni: BLACK, BLUE, ALMOST BLACK e COFFEE. 
Il lancio è avvenuto il 30 Ottobre in tutti i punti vendita goldenpoint, e attraverso una comunicazione social che vedrà il coinvolgimento di blogger (Veronica Ferraro, Elisa Taviti, Carlotta Rubaltelli) e influencer (Ludovica Valli, Costanza Caracciolo, Cecilia Rodriguez) che racconteranno il prodotto attraverso tre mood: body lifting, glamour, e comfort per dimostrare che “Beauty Effect” può essere utilizzato da ogni donna in situazioni diverse. 
Alla comunicazione su Fb e IG sarà associato l’hashtag #letueGambealTop che sarà inserito in tutti i contenuti e verrà ripreso dalle blogger che si occuperanno della fase di storytelling. 
Goldenpoint ha una rete di vendita costituita da 500 negozi situati in tutto il mondo con una forte penetrazione nei Paesi dell’est tra cui Cina e Russia. Nonostante la proiezione verso l'estero, l’azienda resta italiana a tutti gli effetti. Il centro nevralgico continua ad essere a Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova, dove sono presenti la sede amministrativa/legale mentre nelle vicinanze, si trova il centro di smistamento di tutto il processo.

(riproduzione riservata)