Share |

La creatività dell'architetto Matteo Nunziati sbarca in India


27/02/2018

È stato ufficialmente presentato a New Delhi, da Donald Trump Jr, il progetto delle Trump Towers Gurgaon: due torri di 50 piani che sorgeranno all’interno del Prime Golf Curse, rinomato golf club nella zona residenziale. Il progetto di interior è stato affidato allo studio Matteo Nunziati, che per la società immobiliare americana ha già curato il progetto delle Trump Towers di Pune e il rinnovamento ancora in corso del Trump National Doral a Miami, in Florida. In collaborazione con la Trump Organization sono coinvolti nel progetto due importanti società immobiliari, M3M di New Delhi e Tribeca Developers di Mumbai, che hanno investito nel progetto oltre 187 milioni di dollari. 
In occasione della sua visita in India, e dell’inaugurazione della seconda torre di Pune, Donald Trump Jr ha espresso apprezzamento per l’altissimo livello del progetto di interior e la qualità delle finiture. Un importante riscontro per il lavoro di Matteo Nunziati e della sua forte capacità progettuale, ampiamente riconosciuta a livello internazionale. Tra i progetti di rilievo dello studio, oltre a quello in corso delle Trump Towers Gurgaon, ci sono quello delle Trump Towers Pune, con un valore di 60 milioni di euro, il VQ Radisson Blu di Dubai, con un valore di 52 milioni, e il Fraser Suites West Bay, per altri 60 milioni. 
Le Trump Towers di New Delhi saranno alte 50 piani e raggiungeranno i 600 piedi di altezza (circa 182 metri), diventando l’edificio più alto nella regione cittadina. La torre residenziale sarà composta da 250 appartamenti con metrature da 3.500 square feet (circa 325 metri quadrati) a 7.500 square feet (circa 696 m2). Gli appartamenti avranno finestre a doppia altezza e un ascensore con ingresso personale. Tutti gli arredi e le finiture, dai marmi dei rivestimenti ai mobili - alcuni dei quali realizzati su disegno - saranno Made In Italy e firmati da alcune delle più prestigiose aziende italiane. I lavori stanno per iniziare e saranno completati entro il 2022.

(riproduzione riservata)