Share |

Latteria Soresina festeggia 120 anni di “solchi” positivi

Balzo in avanti del fatturato, salito nel 2019 a 411 milioni di euro


10/02/2020

“Una lunga storia per un grande futuro”. Latteria Soresina ha festeggiato il suo 120° compleanno nella storica sede alla presenza di diverse autorità, tra le quali l’Assessore all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi, Fabio Rolfi, il sindaco di Soresina, Diego Vairani, e il Vescovo della Diocesi di Cremona, S. E. Mons. Antonio Napolioni, che ha celebrato in fabbrica la Santa Messa. 
La cooperativa cremonese ha un caveau di forme del valore di circa 180 milioni di €, con una giacenza media di circa 14 mesi. Tra il 2017 e il 2018 il fatturato della Cooperativa è cresciuto di circa 10 milioni di € (+2,7%).  Il giro d’affari è aumentato di oltre 35 milioni di € (+9,8%), passando da 375 milioni di € nel 2018 a oltre 411 milioni di € nel 2019. Situazione positiva anche per l’export, che nel 2019 ha registrato un +12,3% pari a 92 milioni di €. 
Sapori genuini, passione per la tradizione lattiero-casearia, rispetto e innovazione: nasce così la solida relazione con i clienti, la grande famiglia dei soci e dei dipendenti e i fornitori, che hanno permesso alla Cooperativa di raggiungere questo traguardo. Un successo di “solchi” positivi che derivano dal perseguimento di una crescita continua, volta a valorizzare i propri prodotti tipici, puntando sul latte e i suoi derivati. 
I 120 anni di Latteria Soresina sono stati rappresentati da un anello trilogy, simbolo della lunga e positiva unione tra tutti coloro che hanno partecipato all’impresa dell’azienda cremonese, composto da tre pietre preziose (il Provolone Selezione, il Grana Padano e il famoso Burro in latta gialla): i gioielli del gusto che contraddistinguono il portafoglio prodotti dell’azienda. Il Burro in latta gialla è stato realizzato in un’edizione limitata sul “solco” dei prodotti Made in Italy di prestigio (nei formati 125g, 250g, 500g con tre diverse immagini storiche dell’azienda). Le latte di burro sono state prodotte nel nuovo burrificio di Soresina entrato in piena funzione nel 2019. Si tratta di un investimento di 15 milioni di €, reso possibile grazie anche al contributo della Regione Lombardia. 
Per Latteria Soresina aver raggiunto il traguardo dei 120 anni rappresenta il coronamento di una storia unica e importante, che ha vissuto attraverso più generazioni. Questo lo deve grazie ai collaboratori che lavorano ogni giorno con impegno, affinché l’azienda diventi sempre più solida, senza mai tradire i propri valori e la propria unicità. 
Al termine dell’evento il Presidente di Latteria Soresina, Tiziano Fusar Poli, ha ringraziato e concluso lanciando un messaggio importante, che ha collegato il significato e il valore di 120 anni di storia con la visione futura: quella di un domani responsabile, di qualità e di sani principi.

(riproduzione riservata)