Share |

PA Group entra nel mondo del "Performance Management"

La multinazionale di Udine continua a rafforzare il proprio portafoglio di servizi per le imprese con l’ingresso nel Gruppo della milanese Pa-4tune


04/12/2017

PA Group continua a rafforzare il proprio portafoglio di servizi per le imprese con l’ingresso di PA-4tune, società con Marco Mattei e Piero Ferreri dedita allo sviluppo e alla commercializzazione di soluzioni innovative di Corporate Performance Management (CPM). 
«Vogliamo così rispondere alla necessità dei nostri clienti e di molteplici prospect che, in linea con l’evoluzione del mercato, hanno sempre più bisogno di strumenti informatici avanzati per misurare, analizzare e gestire i processi e le performance aziendali – afferma Ennio Baracetti, Presidente di PA Group –. Con Marco e Piero, che vantano una consolidata esperienza nazionale e internazionale nel settore, il nostro Gruppo arricchisce il proprio patrimonio di professionalità, entra nel mondo direzione FINANCE e si prepara a competere con i principali player sul mercato». 
In precedenza, Mattei e Ferreri hanno partecipato alla creazione della società Hyperion (ORACLE) e successivamente alla creazione di Outlooksoft, acquisita nel 2007 da SAP. Marco Mattei è quindi entrato in Tagetik (Walters Kluwer), dove ha aperto la linea di business “Tagetik Collaborative Disclosure Management”, portando Tagetik in posizione di leader nelle soluzioni di Last Mile of Finance. 
«Siamo orgogliosi di far parte di una realtà internazionale come PA Group e pronti a dare il nostro contributo a questo Gruppo in forte e costante crescita – affermano Mattei e Ferreri –Il nostro CPM si distingue dalle attuali proposte disponibili per l’approccio proattivo che permette al Chief Financial Officer (CFO) di anticipare le evoluzioni del mercato, affrancandosi, da una funzione di mero controllo finanziario e amministrativo». 
Soluzione unificata e di facile utilizzo, PA- 4tune è di veloce implementazione e flessibile per ogni tipologia di business. «Oggi più che mai possiamo supportare i clienti nella crescita del proprio business, creando una relazione di partnership che supera il tradizionale rapporto fornitore-cliente», conclude Baracetti. 
PA-4tune è una soluzione CLOUD nativa che prevede l’utilizzo della suite Microsoft Office come interfaccia utente, della componente Microsoft Power BI per l’insight delle informazioni, del Machine Learning a supporto del Finance nelle elaborazioni delle business information e dei servizi Microsoft AZURE per la parte back-end. Oltre alla gestione dei processi di consolidamento gestionale e civilistico, di Fast Closing, di Budgeting (Strategico, Operativo, HR, etc), di pianificazione finanziaria, PA-4tune si differenzia per la presenza di un potente motore di work flow che permette di definire facilmente dei flussi di lavoro ad hoc collegabili ai singoli processi, anche se residenti su piattaforme software differenti, creando di fatto un unico flusso operativo sempre sincronizzato e senza duplicazione dei dati. La presenza di un motore di reporting avanzato consente, in modo collaborativo, di creare le informative di business (numeri e testi). Il modulo di Disclosure completamente integrato per chi utilizza l’intera soluzione di CPM di PA-4tune o configurato in modalità stand alone, per chi ha già una soluzione di CPM in casa, permette, partendo dai dati di chiusura aziendali, di completare l’intero processo fino alla pubblicazione delle informazioni sia per fini interni che esterni. Rispetto alle tradizionali soluzioni di “Last MIle”, PA-4tune è dotato di una intelligenza di publishing a supporto dell’utente, nella gestione/controllo delle informazioni, del layout del documento e del formato di pubblicazione.

(riproduzione riservata)