Share |

Presentati a Palazzo Marino i programmi operativi di Retake Milano


28/03/2018

Retake Milano onlus ha presentato a Palazzo Marino ciò che intende realizzare a Milano per il bene comune, entro il primo semestre, privilegiando l’incontro e la condivisione del lavoro volontario con i più giovani, in quanto è nelle scuole che si forma il sentire positivo per l’impegno sociale. Il tutto all’insegna della protezione degli spazi che sono per tutti e che non dovrebbero appartenere alla prepotenza di alcuno. 
La volontà dell’amministrazione milanese è stata rappresentata dall'assessore Lipparini e da esponenti di alcuni Municipi in cui Retake ha portato e porterà le sue buone idee con azioni reali. Azioni che lasciano, oltre al segno inconfondibile della bellezza diffusa grazie alla eliminazione del degrado, segni d’'arte e desiderio di socialità fra i residenti. I quartieri anche periferici beneficeranno così del dono dell’impegno economico e lavorativo di dipendenti di grandi aziende, che stimano l’'operato e la filosofia dei questa realtà associativa che incessantemente protegge la Milano che ama. 
Attiva da dodici anni nel capoluogo lombardo, l’associazione di volontari Retake Milano ha presentato i nuovi programmi, che vedono concentrate le energie principalmente su due linee di progettazione: la prevenzione e la difesa diretta dei Beni Comuni. Questi i quattro percorsi educativi previsti quest’anno in sette scuole, che coinvolgeranno quasi trecento ragazzi di medie e superiori: 
MILANO FUORICLASSE: per il quinto anno consecutivo l’associazione Polis e Retake Milano saranno insieme alla scoperta della storia e della difesa del territorio. Scuole coinvolte: Cairoli, Beltrami e Toscanini; 
BOSCO INVISIBILE: giunta alla terza edizione, continua la lotta di contrasto all’inquinamento indoor all’interno delle scuole utilizzando le nanotecnologie con prodotti fotocatalitici. Scuola coinvolta: Istituto Moreschi; 
RETAKE & MUNICIPIO: prima edizione di un progetto di riqualifica dove giovani consiglieri del Municipio 1 e cittadini volontari dell’associazione, supportano le attività di recupero del decoro esterno del loro edificio scolastico a opera dei ragazzi di due scuole del centro, in un concreto esempio di partecipazione tra pubblico e privato. Scuole coinvolte: Ariberto e Corridoni; 
RETAKE SCUOLA: progetto di riqualifica della scuola media Carlo Porta fortemente voluto dalla scuola e supportato dall’associazione. 
A fianco dei volontari retaker ci saranno anche i dipendenti della società di consulenza Alixpartners. 
Cresce intanto la voglia di contribuire al miglioramento della città da parte delle aziende. Quest’anno Retake lavorerà infatti con due società (DeutscheBank e Lipari Consulting) che regaleranno a Milano tre progetti di riqualifica grazie al lavoro dei loro dipendenti. Come nel caso della Collina dei Ciliegi (DB), una collinetta artificiale di 25 metri d'altezza ricavata dai detriti di scavo della ristrutturazione della Pirelli. Al momento le parti di cemento, che delimitano l’area verde e il parcheggio, sono completamente ricoperte da scritte vandaliche.

(riproduzione riservata)