Share |

Un buon 2019 per la Bps – Suisse in tutte le componenti patrimoniali


19/02/2020

L’Assemblea generale ordinaria della Banca Popolare di Sondrio - Suisse, istituto di credito di diritto elvetico con sede a Lugano, controllato al 100% dalla Banca Popolare di Sondrio scpa, ha approvato il bilancio d’esercizio 2019. Bilancio dal quale si evince che l’utile netto, espresso secondo i princìpi contabili propri dell'ordinamento elvetico, ammonta a franchi svizzeri 16.763.947, in crescita del 10,64 per cento. Anche tutte le componenti patrimoniali ed economiche risultano contraddistinte dal segno più e segnano un armonico accrescimento. 
Più in particolare l’Assemblea ha deliberato di destinare il pagamento di un dividendo pari a 4.050.000 franchi e il versamento della differenza di 12.713.947 a riserva legale da utili, con l’obiettivo di rafforzare ulteriormente il livello di patrimonializzazione e quindi di mantenere un’equilibrata correlazione con l’espansione dei volumi. 
La Banca Popolare di Sondrio - Suisse ha dimostrato, in un contesto di mercato ed economico difficile, capacità di adattamento e di reazione, come risulta dall’incremento del totale di bilancio e dalla significativa redditività. L’istituto elvetico, oltre a confermare il buon lavoro svolto, sta consolidando sempre più il proprio ruolo di banca del territorio.

(riproduzione riservata)