Share |

Un originale gioco linguistico per la nuova campagna promozionale della multinazionale italiana Sabaf


24/01/2019

Born to burn” (“Nati per ardere”). È questo il payoff della nuova e originale campagna di comunicazione di Sabaf, multinazionale italiana tra i leader mondiali nella produzione di componenti per la cottura a gas, realizzata dallo studio Raineri Design. Un gioco linguistico che richiama il core business dell’azienda, ponendosi una domanda semplice, ma non scontata: “Che cos’è che dà forma all’eccellenza e alla leadership internazionale? Come si diventa un’icona di sicurezza e innovazione mondiale?”.  La risposta è: la passione. Quella stessa passione che brucia e arde dal 1950 a oggi e che ha permesso a Sabaf di diventare, da piccola azienda a conduzione familiare, un colosso mondiale. 
Dai rubinetti ai termostati, dai bruciatori per apparecchi domestici a quelli per cucine professionali passando per cerniere e sistemi elettronici di controllo: per la prima volta nella storia dell’azienda una campagna pubblicitaria comunica tutti i brand che fanno parte del gruppo e che evidenziano le varie anime di una realtà in costante espansione. 
Si inizia con un messaggio corporate: due mani che fanno capolino da due angoli diversi, protendono il dito indice quasi fino a toccarsi (un chiaro omaggio a un capolavoro indiscusso dell’arte, La Creazione di Adamo, che Michelangelo dipinse nella volta della Cappella Sistina nel 1511) con nel mezzo, una piccola fiamma blu, che ricorda il gas ma richiama alla mente anche il fuoco di Prometeo. 
Un messaggio di nascita e coesione che prosegue con gli altri soggetti che propongono, di volta in volta, i diversi prodotti realizzati dalle aziende del gruppo: Sabaf (rubinetti, termostati, bruciatori), Faringosi Hinges (cerniere forno), A.R.C. (bruciatori professionali), Okida (sistemi di controllo elettronici). 
La passione è il minimo comun denominatore del Gruppo Sabaf e main concept della campagna multi-soggetto: valore primario da cui prendono forma performance riconosciute ovunque.  
Una campagna che proseguirà per tutto il 2019 e che dimostra come questa azienda, che occupa oltre 800 dipendenti, sia sempre alla ricerca di nuove sfide d’eccellenza.

(riproduzione riservata)