Share |

Azimut Yachts sceglie il Salone nautico di Genova per una première mondiale


28 Settembre 2020

Dopo il successo dell’anticipazione di Magellano 25 Metri a Portofino ─ con la proiezione di Open your eyes, il corto di Gabriele Muccino in cui lo yacht viene celebrato tra le più emozionanti opere d’arte del mare ─ Azimut Yachts presenta la sua più recente creazione al grande pubblico. Magellano 25 Metri sarà infatti esposto in anteprima mondiale dal 1° al 6 ottobre presso il boat show genovese.  Grazie a Vincenzo De Cotiis, architetto e artista noto in tutto il mondo, Magellano 25 Metri è uno yacht dalle caratteristiche inedite, dove materiali e tecnologie si incontrano per creare un oggetto unico e irripetibile. Agli interni di De Cotiis, dal carattere forte e distintivo, rispondono le raffinate linee esterne firmate da Ken Freivokh, che ha dato una sua personale interpretazione della Collezione Magellano. 

(riproduzione riservata)

Il Premio Estense nell’anno del Covid


22 Settembre 2020

L'emergenza Coronavirus e la sfida digitale hanno accelerato alcuni cambiamenti nell'organizzazione del premio Estense. L'edizione di quest'anno sarà ricordata per il nuovo sito web, il lancio dei canali social (Facebook, Twitter, Instagram, Linkedin) e per le disposizioni che, nell'allestimento della cerimonia di premiazione, dovranno andare incontro ai protocolli sanitari di contenimento del virus. Sabato 26 settembre Alle ore 17 si entrerà nel clou del premio. Al Teatro Comunale “Claudio Abbado” di Ferrara si svolgerà la classica cerimonia di conferimento dell'Aquila d’oro. A decretare il vincitore, come di consueto, sarà l’analisi congiunta della giuria tecnica presieduta da Guido Gentili, direttore editoriale del Gruppo 24 Ore. I quattro libri finalisti che si contenderanno l’edizione 2020 dell’Aquila d’oro sono "Sospettosi" di Silvia Bencivelli (ed. Einaudi), "Fffortissimo" di Alberto Sinigaglia (ed. Accademia Perosi), "Veleno" di Pablo Trincia (ed. Einaudi) e "Cacciateli!" di Concetto Vecchio (ed. Feltrinelli).

(riproduzione riservata)

Cmc Marine celebra i suo 15 anni al 60° Salone Nautico di Genova


22 Settembre 2020

Il Salone di Genova, che si terrà da giovedì 1° ottobre a martedì 6 ottobre, è tra gli eventi più importanti di tutto il panorama nautico, italiano e internazionale, e CMC Marine, azienda italiana leader nel settore dei sistemi di stabilizzazione ad alimentazione elettrica per yacht e superyacht, quest’anno celebra il suo 15esimo anniversario prendendo parte al boat show con uno stand dalla grafica rinnovata. All’interno del padiglione B Superiore (stand TT4), resteranno in esposizione per tutta la durata del Salone le pinne ultracompatte STAB25 e STAB30 della nuova linea Waveless, e la pinna HS60 della linea Stabilis Electra. Alessandro Cappiello, fondatore e CEO di CMC Marine (nella foto), ha voluto sottolineare quanto la partecipazione al Salone Nautico di Genova 2020 sia cruciale e determinante per tutto il settore, ma anche per i visitatori e per i clienti.

(riproduzione riservata)

Al via il Salone Internazionale del settore calzaturiero


21 Settembre 2020

Si riparte. Ha preso il via l’edizione numero novanta di MICAM Milano, il Salone Internazionale del settore calzaturiero, in programma fino al 23 settembre 2020, a Fiera Milano Rho, con in mostra le proposte di oltre 600 marchi. Per consentire agli espositori importanti occasioni di business presenti oltre 5000 buyer internazionali, provenienti soprattutto da Italia ed Europa, che MICAM ha individuato e contattato per costruire, anche attraverso di loro, una ripartenza concreta e qualificata per il business delle aziende in mostra. “Finalmente si riparte. Abbiamo lavorato intensamente a una manifestazione per molti versi unica nel suo genere, per dare un segno forte al settore che richiedeva ad Assocalzaturifici concretezza, rapidità ed efficienza nel supportare le aziende provate dalla crisi sanitaria. Osserva Siro Badon, presidente di MICAM e Assocalzaturifici (nella foto) - Siamo consapevoli che soltanto cambiando si può crescere e per questo abbiamo voluto evolvere la manifestazione attraverso MICAM Digital Show, un nuovo canale digitale attivo da ieri, che affianca gli spazi fisici di MICAM per aiutare le aziende a incontrare i mercati superando i limiti del momento.  Inoltre, abbiamo ancora una volta fatto sistema con le manifestazioni degli altri comparti del fashion e ci presentiamo uniti più che mai per permettere agli operatori e ai buyer tante opportunità in più”.

(riproduzione riservata)

Azimut Benetti inaugura l’anno nautico con un nuovo Ceo


21 Settembre 2020

Azimut|Benetti riparte da Marco Valle, investito ufficialmente del suo nuovo ruolo di CEO del Gruppo dalla Vice Presidente Giovanna Vitelli, nel corso dell’annuale appuntamento che tradizionalmente apre l’anno nautico. Valle (nella foto), in azienda dal 1996 con incarichi sempre crescenti che lo hanno portato ad assumere nel 2016 la carica di CEO di Azimut Yachts, è stato scelto dalla proprietà per armonizzare in tutto il Gruppo le best practice delle due divisioni, con l’obiettivo di creare sinergie e sviluppare sempre migliori efficienze. Ed è stato Valle ad introdurre il programma dei nuovi lanci previsti. Di fatto sono ben 9 i nuovi modelli che debutteranno nei prossimi 18 mesi. A chiusura di un anno che, nonostante lo stop per la pandemia, ha confermato la solidità e la dinamicità di un’azienda che ha costruito il suo successo investendo costantemente sulla credibilità e sulla reputazione dei suoi brand, la stagione di Azimut|Benetti si inaugura dunque sotto i migliori auspici.

(riproduzione riservata)

Giornata Mondiale Alzheimer 2020


16 Settembre 2020

In occasione della “Giornata mondiale dell’Alzheimer, lunedì 21 settembre Airalzh Onlus – Associazione Italiana Ricerca Alzheimer - promuove alcuni suoi progetti di ricerca che hanno avuto un riscontro con pubblicazione su testate internazionali, oltre ad alcune iniziative volte a sostenere l’importanza della ricerca per questa patologia che coinvolge oltre 600.000 pazienti in Italia e 3 milioni di famiglie (tra famigliari e caregiver). L’Associazione sta sviluppando, in particolare, una ricerca sui disturbi del sonno e la loro incidenza sullo sviluppo delle demenze con un’attenzione particolare al genere femminile che, secondo un autorevole studio, è il più colpito. Lo stesso studio evidenzia che il sesso femminile si rivolge molto meno dei maschi ai Centri di Medicina del Sonno con conseguente ritardo di diagnosi nelle donne e loro maggiore esposizione a questo fattore di rischio per malattia di Alzheimer, demenza che peraltro le coinvolge maggiormente (circa i 2/3 dei pazienti sono donne) e mostra più rapida evoluzione nel sesso femminile.

(riproduzione riservata)

Confindustria Emilia ancora una volta accanto al Festivalfilosofia


16 Settembre 2020

Confindustria Emilia Area Centro conferma anche quest’anno il proprio impegno nei confronti del Festivalfilosofia, in programma da venerdì 18 a domenica 20 settembre nelle piazze di Modena, Carpi e Sassuolo. L’Associazione si inserisce nel variegato programma della tre giorni con due eventi di grande rilievo: la lectio magistralis di Massimo Recalcati e la mostra “Gli archivi del futuro”, organizzata dal Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia con il supporto di Haltadefinizione e in partnership con Azimut Capital Management. Dedicata al rapporto tra uomo e macchine, la ventesima edizione della manifestazione si svolgerà dal vivo adottando tutti i protocolli necessari per garantire la massima sicurezza di pubblico e operatori e indagherà una grande questione della nostra epoca, quella delle tecnologie e della loro relazione con il pensiero e l’etica, tracciando il profilo della collaborazione tra l’umano e l’artificiale con lezioni magistrali, mostre, spettacoli, letture, attività per ragazzi e cene filosofiche.

(riproduzione riservata)

Mecspe si prepara all’edizione 2020


14 Settembre 2020

Lavoro e fabbrica sempre più digitali. L’accelerazione “forzata” dei modelli organizzativi dell’ultimo periodo ha visto un radicale cambiamento della quotidianità lavorativa per molte imprese: digital talk, webinar, presentazioni su nuove piattaforme online, sono modalità diventate ormai necessarie per tenersi aggiornati e creare occasioni di business; ma soprattutto gli ultimi mesi hanno visto il rafforzamento della consapevolezza del ruolo che ricoprono gli investimenti in nuove tecnologie, rivelatisi fondamentali durante il lockdown per non fermarsi e continuare a produrre, anche a distanza. Tanto che 6 aziende su 10, secondo l’Osservatorio Nazionale MECSPE del II trimestre 2020, si sono adeguate prontamente, sapendo reagire alla crisi grazie agli investimenti introdotti da tempo in nuove tecnologie. Benefici nella ripresa, che hanno portato anche alla scelta, per quasi la metà delle aziende, di continuare a investire entro l’anno fino al 10% del proprio fatturato in innovazione, con un 17% degli intervistati intenzionato a spingersi tra l’11% e il 20%. In linea con questa tendenza, la programmazione di MECSPE - la principale fiera in Italia delle tecnologie innovative per la produzione manifatturiera organizzata da Senaf, (Fiere di Parma, 29-31 ottobre 2020) - per l’edizione 2020 coniugherà tutto il valore e l’esperienza unica del momento espositivo fisico (con oltre 1.300 aziende presenti), all’implementazione di una nuova offerta digitale, svolgendosi in totale sicurezza e senza tralasciare alcuna opportunità e proposta di networking tra le imprese. Processi che rispondono perfettamente ai dettami dell’Industria 4.0, un mercato che nel 2019 in Italia ha raggiunto un valore di 3,9 miliardi di euro, in crescita del 22% rispetto all’anno precedente.

(riproduzione riservata)

BNP Paribas Cardif progetta la “normalità” del futuro insieme alle startup


08 Settembre 2020

C’è tempo fino al 30 settembre per partecipare alla settima edizione di Open-F@b Call4Ideas, il contest internazionale promosso da BNP Paribas Cardif che premierà le tre soluzioni più innovative sul tema del Next Normal, la prossima normalità all’insegna del digitale. Il contest è dedicato start-up, scale-up, giovani studenti e imprese innovative che potranno presentare i loro progetti sul tema Next Normal declinato in diversi ambiti, tra cui health, digital life, welfare, home, mobility, security, savings, e sfidarsi alla ricerca di nuove opportunità e soluzioni ad alto potenziale innovativo. Obiettivo? Raccogliere idee e soluzioni che possano contribuire alla costruzione di un nuovo modello di sviluppo del business assicurativo in grado di adattarsi alle sfide di questo tempo. Le nostre abitudini sono mutate per sempre e il concetto stesso di “normale” si è evoluto in qualcosa di nuovo e di, certamente, molto diverso.

(riproduzione riservata)

La pandemia spinge il boom dell’e-commerce


08 Settembre 2020

La pandemia e i mesi di lockdown non hanno intaccato i ricavi dell’e-commerce come successo per i punti vendita fisici, scatenando un effetto diametralmente opposto e accelerando il processo di digitalizzazione degli acquisti. Basti pensare che secondo una ricerca di Salesforce e pubblicata pochi giorni fa negli USA da CNBC gli acquisti online sono aumentati del 71% nel secondo quadrimestre del 2020 e che, secondo un’indagine britannica dell’Office for National Statistics, le vendite online correlate al totale del settore retail sono passate dal 18,7% di luglio 2019 al 28,1% dello stesso mese di quest’anno, registrando una crescita del 9,4%. E ancora, secondo un’indagine della US Department of Commerce, i consumatori hanno speso oltre 211 miliardi di dollari in acquisti online, portando a una crescita dell’e-commerce del 31,8% rispetto al quadrimestre precedente. Ma non è tutto, perché una ricerca di eMarketer pubblicata su TechCrunch ha sottolineato come il settore più avvantaggiato nello stesso periodo sia stato quello del food & beverage, con una crescita del 58,5%. Una vera e propria stagione d’oro dell’e-commerce che ha interessato anche il mercato nostrano: secondo un’indagine realizzata da Netcomm, il Consorzio del Commercio Elettronico Italiano, i consumatori italiani che prediligono gli acquisti online sono ad oggi 29 milioni e il settore avrà una crescita del 55% entro la fine dell’anno.

(riproduzione riservata)

Crescita a doppia cifra per Selenella


20 Luglio 2020

Selenella - Consorzio Patata Italiana di Qualità ha chiuso il 2019 a quota 14,3 milioni di euro di fatturato, con un incremento pari al +25,4% rispetto al 2018. Un risultato più che positivo per il Consorzio bolognese che ha presentato ai soci il bilancio 2019, confermando una crescita a doppia cifra. Il Consorzio, che rappresenta l’intera filiera pataticola dalla produzione al commercio, oggi annovera 10 soci, cui fanno capo 320 produttori distribuiti sul territorio italiano, prevalentemente in Emilia-Romagna. Negli ultimi due anni, la gamma di prodotti Selenella si è ampliata con le cipolle e le carote, sempre al selenio e 100% italiane, le chips e gli gnocchi.

Nella foto: Massimo Cristiani, presidente del Consorzio Patata Italiana di Qualità

(riproduzione riservata)

Anche Fagioli tra i vincitori del “SC&RA 2020 Job of the Year Awards”


15 Luglio 2020

Fagioli SpA, società di engineering leader a livello internazionale nei trasporti e movimentazioni speciali, impiantistica e spedizioni, ha conquistato il premio “Rigging Job of the Year Over $2 milion” per il proprio apporto ingegneristico nelle operazioni di sollevamento nell’ambito del complesso lavoro di demolizione del Ponte Morandi di Genova, nell’ambito dei “SC&RA 2020 Job of the Year Awards”. Tra i più prestigiosi riconoscimenti internazionali nel settore del trasporto e del sollevamento eccezionale, il premio è stato assegnato da SC&RA - Specialized Carriers & Rigging Association, associazione americana di società di trasporto e sollevamento eccezionale e tra le più autorevoli a livello mondiale.

(riproduzione riservata)

Livolsi & Partners: le aziende vedono in autunno un futuro senza via di mezzo


15 Luglio 2020

I mesi del lockdown e del post pandemia spingono le aziende a vedere un futuro senza via di mezzo: o rosa o nero. È quanto emerge dalla fotografia dei clienti della società di consulenza Livolsi & Partners: circa il 42,5% non ha avuto criticità significative, mentre il 57,5% ne ha invece subiti gli effetti negativi. Di queste ultime, il 15% del totale, esprime dubbi sulla possibilità di continuare la propria attività in autunno. Il campione è rappresentato da una quarantina di aziende operanti in diversi settori merceologici (dal farmaceutico e medical device all’energy, oil & gas, dal design al manufacturing, dalla chimica all’impiantistica, dal retail al made in Italy) e con fatturato dai dieci ai 900 mln/anno. “In una situazione - spiega Ubaldo Livolsi, presidente della società già ceo di Fininvest e che condusse la quotazione in borsa di Mediaset e Mediolanum (nella foto) - in cui servirebbero grandi investimenti nella tecnologia, nella diversificazione, si trovano aziende che sono già indebitate e che, con la pandemia, non hanno la capacità di andare avanti e poter ripagare i debiti”.

(riproduzione riservata)

Consumi a tavola, è boom per i "free from"


15 Luglio 2020

Allied Market Research ha stimato che entro il 2026 il loro mercato mondiale dei cibo “free from” (“privo di”) supererà i 161 miliardi di dollari di valore, con una crescita dell’80% rispetto al 2018. Trend approfondito anche dall’Osservatorio Immagino, che ha individuato in “senza antibiotici” (+62%), “senza zuccheri aggiunti” (+9,1%) e “senza glutammato” (+4,9%) i claim in maggiore crescita. Il 2019 si è concluso con due new entry, ovvero “senza lievito” (+1,9%) e “non fritto” (+6,1%). Gli alimenti che comunicano l’assenza di alcune componenti nutrizionali sono 13.153, ossia il 18,3% sull’assortimento nei supermercati e ipermercati, registrando una presenza sulle vendite pari al 26,6% con un giro di affari che sfiora i 7 miliardi di euro. Ma anche il comparto dei rich-in (ricco di) sta conoscendo un’evoluzione dei consumi. I prodotti che comunicano sulla confezione la presenza in assoluto o in forma maggiore di alcuni componenti nutrizionali nel 2019 sono stati 8.015 (11,2% sull’assortimento) e hanno generano un fatturato superiore ai 3 miliardi di euro, ossia l’11,9% del totale rilevato.

(riproduzione riservata)

Fonte Margherita premiata per sostenibilità e comunicazione


15 Luglio 2020

Fonte Margherita ha ricevuto il premio "Save the Brand 2020" organizzato da Foodcommunity.it. Il premio, giunto alla settima edizione, è diretto alle aziende e agli imprenditori italiani del food & beverage che hanno meglio valorizzato e sviluppato il proprio brand in termini di strategia, sostenibilità e comunicazione. L’impresa veneta ha promosso sul mercato (oltre alle bottiglie in vetro per lo più a rendere) l’acqua in cartone riciclabile e ha ampliato l’offerta con bibite analcoliche con l'acqua delle Piccole Dolomiti. Questa la motivazione del premio. Il gruppo Fonte Margherita annovera tre stabilimenti, cinque marchi di storiche acque minerali delle Piccole Dolomiti, due nuove linee di bibite analcoliche ed è presente in tutta Italia nella grande distribuzione, nell' ho.re.ca. di qualità, nel porta a porta – limitatamente al Veneto - e nel vending. Sostenibilità ambientale e sicurezza delle acque e dei processi di imbottigliamento i suoi primi valori.

(riproduzione riservata)

Gruppo Coopservice: fatturato in crescita a 969 milioni di euro


13 Luglio 2020

Fatturato a 969 milioni di euro, +3.9% sull’anno precedente, utile a 3,5 milioni di euro, in crescita del 52,2% sul 2018 (sul cui risultato hanno pesato accantonamenti e rettifiche di valore), occupati a quota 22.374, +0,7%. Sono i dati principali del bilancio del Gruppo Coopservice approvati dall’assemblea dei delegati dei 5.588 soci, che si è riunita da remoto per rispetto delle norme sul distanziamento sociale. Il gruppo Coopservice, che comprende la società quotata Servizi Italia, è uno dei principali player nella fornitura di servizi integrati di facility con attività in tutta Italia e tredici stabilimenti produttivi all’estero, dislocati in 10 Paesi. Il patrimonio di Gruppo ammonta a 129,4 milioni di euro, l’Ebidtda a 96,4 milioni sostanzialmente stabile (-0,2%) rispetto al 2018.


Nella foto: il presidente di Coopservice, Roberto Olivi

(riproduzione riservata)

Doppia medaglia d'oro per Gamondi


13 Luglio 2020

Duplice premio per Gamondi, storico marchio della tradizione piemontese, a Neustadt, in Germania, dove si è tenuta la 17ma edizione del Meininger's International Spirits Award ISW. La competizione internazionale, nata per volontà della casa editrice Meininger Verlag, una delle più antiche della Germania e specializzata nell’industria vinicola e negli spirits, ogni anno vede assegnare riconoscimenti ai migliori liquori e distillati su scala mondiale. Il prestigioso riconoscimento Vermouth dell’anno 2020 è stato assegnato al Vermouth di Torino Superiore Rosso Gamondi, eccellenza recuperata da una ricetta originale di fine Ottocento ideata da Carlo Gamondi, che vince anche la medaglia d’oro. L’eccellenza del marchio Gamondi nel mondo degli spirits si conferma anche con la vittoria della medaglia d’oro conferita a Bitter Gamondi.

(riproduzione riservata)

Quarant’anni in ottima salute per Asiago Dop


10 Luglio 2020

Nel 2019 il Consorzio Tutela Formaggio Asiago ha festeggiato i suoi 40 anni di attività con l’aumento dei consumi in Italia, in controtendenza rispetto al calo delle vendite nazionali dei formaggi semiduri sia in volume (-4,6%) che a valore (-3,5%). Il risultato positivo premia il piano di valorizzazione della produzione Asiago DOP e delle sue qualità distintive. La chiusura del bilancio 2019 è avvenuta con una produzione totale di 1.559.039 forme, giacenze al minimo, l’incremento dei consumi in Italia in crescita del +1,6% a volume e del +4,9% a valore e un nuovo disciplinare di produzione all’insegna della naturalità, sostenibilità e del benessere animale per il 2020. Particolarmente rilevante anche ’attività del Consorzio di Tutela all’estero.

(riproduzione riservata)

Ripresa economica: a giugno cresce la fiducia dei consumatori


08 Luglio 2020

Dopo lo shock di marzo e aprile, mesi che hanno visto crollare l’attività economica lombarda del -35% e del -45% su base annua, e la leggera risalita di maggio (-30%), a giugno l’economia sembra mostrare timidi segnali di ripresa. È quanto emerge dall’aggiornamento del Booklet Economia di Assolombarda, pubblicato su “Genio & Impresa” (genioeimpresa.it), il web magazine dell’associazione delle imprese che operano nelle province di Milano, Lodi, Monza e Brianza. La fiducia delle famiglie cresce a giugno di 6 punti percentuali in Italia e di 5 nel nord ovest, riportandosi sui livelli di marzo. Si mantiene, però, alto il differenziale rispetto a inizio 2020, con un distacco di circa -10 punti. Aumenta anche, seppur più lentamente, la fiducia delle imprese: benché il crollo record registrato a marzo non sia ancora recuperato (l’indice del manifatturiero ha un gap di -19 punti in Italia e -23 nel Nord-Ovest, nei servizi -47 e -37 punti), a giugno si registra una crescita in tutti i settori come si evince dagli indicatori soft. Positivi, ma ancora lontani dai numeri pre-Covid, anche i dati legati alla mobilità.

(riproduzione riservata)

“Il consulente finanziario digitale” sbarca in libreria


07 Luglio 2020

Un libro che fa il punto, riflette intorno al domani e ha l’ambizione di indicare la strada futura del consulente finanziario, contestualizzando l’argomento nei mesi dell’epidemia di Coronavirus, che ha cambiato e sta modificando redditi, risparmi, bisogni e comportamenti dei clienti, in altre parole dell’economia e della finanza. Scritto da Maurizio Primanni, ceo di Excellence, società italiana di consulenza strategica, e da Ernesto Vergani, giornalista, “Il consulente finanziario digitale. Come ottenere benefici economici e operativi dagli strumenti digitali” (Guerini Next, 2020, pagg. 160, euro 16,50), sarà dal 9 luglio in libreria e su tutti gli store online, prendendo per mano il lettore e conducendolo nei diversi scenari dell’universo dell’advisory, per convincerlo di un fatto: la stella polare della consulenza finanziaria, non solo nella post pandemia, ma anche nei prossimi anni, sarà l’opzione digitale.

(riproduzione riservata)