Share |

Sperlari inaugura nuovi uffici in Piazza Duomo a Milano


17 Settembre 2019

Sperlari, da 183 anni leader nella migliore tradizione dolciaria italiana, inaugura nuovi uffici nel cuore di Milano: un passo in più nel rilancio dell’azienda e dei suoi prodotti 100% made in Italy in Italia e nel mondo. Milano ospita l’anima commerciale dell’Azienda per il mercato italiano e i mercati esteri, beneficiando del ruolo centrale che il capoluogo lombardo riveste nell’economia italiana e internazionale. Questi nuovi uffici affiancano la sede storica di Cremona, città che ha visto Sperlari nascere e diventare una delle principali realtà dolciarie del panorama mondiale e diventare cosi ambasciatrice della cultura cremonese nel mondo. La nuova sede di piazza Duomo è un’occasione per ridisegnare lo stile di lavoro di Sperlari in modo unico ed innovativo: gli spazi – aperti e luminosi – sono stati progettati dalla società di progettazione architettonica Il Prisma, con aree di lavoro condiviso ed una fortissima personalità grafica – ideata e realizzata da Publicis Groupe - che richiama la storia e i valori dell’Azienda e il legame con Cremona.


Nella foto: Piergiorgio Burei, CEO di Sperlari, Giuseppe Sala, Sindaco di Milano, e Gianluca Galimberti, Sindaco di Cremona

(riproduzione riservata)

Con Site l'Unical conferma la sua vocazione per l'innovazione


17 Settembre 2019

L’azienda bolognese Site e l’Università della Calabria hanno concluso il progetto record di trasformazione “Smart” del Campus dell’Ateneo situato ad Arcavacata di Rende (CS), una delle realtà accademiche più dinamiche e sostenibili del Sud Italia. L’investimento effettuato da Unical si inserisce all’interno di una strategia più ampia e ambiziosa di sostenibilità ambientale e di risparmio energetico, in linea con gli obiettivi stabiliti dall’ONU nell’Agenda 2030. Senza alcuna interruzione delle attività didattiche rivolte ai circa 30.000 studenti, il progetto ha visto nella fase iniziale l’adattamento da parte di Site degli impianti di illuminazione alla tecnologia Led su oltre 120 edifici, sviluppati in altezza fino a 10 piani, e l’ingegnerizzazione e l’installazione di oltre 33.000 corpi luminosi. Un relamping che consentirà all’Ateneo un risparmio energetico annuo sui consumi “in bolletta” previsto intorno ai 500.000 euro a seguito della riduzione della potenza totale installata superiore al 55% insieme all’abbattimento di emissioni di CO2 di circa il 70%.

(riproduzione riservata)

Investire con successo nell'equity crowdfunding: il caso Mamacrowd


13 Settembre 2019

Un'interessante opportunità per i giovani investitori e grandi manager, ma anche una possibilità in più per chi soffre di balbuzie di avere accesso a percorsi formativi digitali. Tutto questo è Mamacrowd, la campagna di equity crowdfunding lanciata da Vivavoce, il centro medico specializzato nella cura della balbuzie. La campagna in pochi giorni ha già superato il 60% della quota minima di investimento; sarà comunque possibile fino al 10 novembre investire nel progetto e diventarne soci a tutti gli effetti, grazie a un processo facile, completamente online e vigilato da Consob. Fondatore di Vivavoce è Giovanni Muscarà, ex balbuziente, che con un team clinico e scientifico di primaria importanza, si è dedicato alla sperimentazione e allo sviluppo di una nuova metodologia: tale percorso ha portato allo sviluppo e alla formulazione di un metodo unico, dimostrato scientificamente e tra i pochi metodi al mondo ad avere evidenze scientifiche forti.

(riproduzione riservata)

Nextema vince per la sezione "Advanced Production" del "China Best Startup Showcase & Entrepreneurship Competition 2018/2019"


11 Settembre 2019

Il 9 Settembre 2019 si è svolta a Yangchen la semifinale relativa al filone “Advanced Production” del China Italy Best Startup Showcase & Entrepreneurship Competition 2018/2019. Questa iniziativa è nata dalla cooperazione tra il governo italiano e quello cinese per favorire lo sviluppo dell’interazione tra i due paesi. Nei mesi scorsi, Nextema Srl è stata selezionata fra le 10 più interessanti startup e PMI innovative Italiane ed ha partecipato alla competizione di Yangcheng, risultandone vincitrice di fronte ad una giuria Sino-Italiana composta per il lato Cinese da personalità di spicco nel campo industriale, degli investimenti e dell’innovazione e per quello Italiano da Enrico Iaria, CEO di DooPlus Group (Shanghai) e Vincenzo Lipardi, CEO di Campania New Steel.  Nextema parteciperà quindi alla finalissima del contest prevista a fine Ottobre in Cina, dove le migliori startup selezionate nel corso delle tre tappe della BSSEC 2019 si contenderanno il primato assoluto in seno a questa piattaforma dedicata alla mutua collaborazione ed interazione nell’ambito di Innovazione e Ricerca, promossa dal Ministero italiano dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e dal Ministero della Scienza e Tecnologia cinese (MOST). Tale risultato sottolinea la capacità di Nextema di confrontarsi con un contesto molto esigente e competitivo, come quello Cinese, oramai teso a confrontarsi ad altissimo livello su scala globale ed attento a idee ad elevatissimo contenuto di innovazione, che possano creare tangibili vantaggi competitivi una volta sul mercato.

(riproduzione riservata)

Ferretti Group: un aumento di capitale da 250 milioni di euro


11 Settembre 2019

Prende il via la stagione nautica 2019 – 2020 e Ferretti Group, sbarcato in piena forma al Cannes Yachting Festival con una flotta di 26 imbarcazioni, fra cui 6 novità per i marchi Ferretti Yachts, Riva, Pershing, Custom Line e Wally, annuncia i principali risultati economici conseguiti nel corso dei primi 6 mesi del 2019. Confermato il trend positivo, che rafforza la leadership a livello internazionale. Nei primi sei mesi del 2019 il valore della produzione ha toccato 358 milioni di euro, in crescita del 6,5% rispetto ai primi sei mesi del 2018, quando era pari a 336 milioni di euro. A giugno 2019 l’order backlog ha raggiunto un valore di 653 milioni di euro, in crescita del 19.0% rispetto alla rilevazione del giugno 2018.

(riproduzione riservata)

Edilizia: gli imprenditori puntano sulla formazione


11 Settembre 2019

Secondo i dati elaborati da Senaf in occasione di SAIE Bari, la nuova edizione della fiera biennale delle tecnologie per l’edilizia e l’ambiente costruito 4.0 (24-26 ottobre 2019, Nuova Fiera del Levante), gli imprenditori puntano sulla formazione per vincere la sfida della trasformazione digitale e migliorare le performance aziendali. Il 92% delle aziende dichiara di puntare su questo aspetto. Il 27% sostiene, in particolare, di aver investito in formazione “fino a 10 ore”, il 35% “da 11 a 20 ore”, il 18% “da 21 a 30 ore”, il 3% “da 31 a 40 ore” e il 9% “oltre le 40 ore”. Fa riflettere, in questo senso, come siano decisamente più soddisfatti delle performance aziendali gli imprenditori che dedicano un numero di ore maggiore alla formazione dei propri dipendenti.


Nella foto: Emilio Bianchi, Direttore Generale di SAIE Bari

(riproduzione riservata)

Azimut|Benetti festeggia il suo cinquantenario con un valore della produzione superiore a 900 milioni di euro


11 Settembre 2019

Non poteva esserci miglior risultato per l’anno nautico del Gruppo Azimut|Benetti che, mentre festeggia il suo cinquantenario, chiude l’esercizio 2018/19 con un valore della produzione superiore a 900 milioni di Euro, in crescita di circa il 10% rispetto allo scorso anno. Inoltre sono ben 260 le unità consegnate, in continuità con la prestazione eccellente della scorsa stagione. Per quanto concerne la ripartizione delle vendite, il primo mercato di riferimento è quello degli Stati Uniti, dove Azimut Yachts in particolare quest’anno è il primo brand per vendite nel segmento sopra i 40 piedi. Insieme agli altri paesi del continente, le Americhe pesano per il 50%, seguite dall’Europa (29%), dall’area Middle East e Africa con il 14% e l’Asia Pacific con il 7%. Anche quest’anno i megayacht hanno giocato un ruolo centrale nelle performance del Gruppo, che ne ha venduti 51: 35 a brand Azimut Yachts e 16 a brand Benetti.

(riproduzione riservata)

Al via a Parma la seconda edizione de "La buona battaglia"


10 Settembre 2019

A Parma, da venerdì 27 a domenica 29 settembre, al Palazzo del Governatore, al Teatro al Parco e all’ITIS Leonardo Da Vinci, torna la seconda edizione di “La buona battaglia”, sotto la direzione scientifica di Claudio Giunta (nella foto), la rassegna promossa dall’Assessorato alla Cultura, dall’Assessorato all’Educazione e Innovazione Tecnologica, dal Servizio Biblioteche del Comune di Parma, in collaborazione con la Società editrice il Mulino, rivolta ad insegnanti, scuole secondarie di secondo grado e cittadini appassionati di letteratura, formazione e ricerca scientifica. La rassegna ha il patrocinio dell’Ufficio scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna, dell’Università di Parma, dell’Università di Trento, e sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura, e con la direzione scientifica di Claudio Giunta. Gli incontri sono nati l’anno scorso, e continuano quest’anno, per dare la parola a chi sa, cioè a chi lavora nella scuola e nell’università e riflette non solo sulle discipline che si studiano ma anche sul modo in cui vanno insegnate e trasmesse.

(riproduzione riservata)

Il valore del patrimonio. Se ne parla a Bologna con Nathalie Heinich


10 Settembre 2019

Venerdì 13 settembre, a partire dalle 17.30, nella Biblioteca Giuseppe Guglielmi (via Marsala 31, Bologna), si terrà la conferenza di Nathalie Heinich – sociologa e direttrice di ricerca al Centre national de la recherche scientifique di Parigi, storica della sociologia – dal titolo “Il valore del patrimonio”. Bellezza, unicità, autenticità, appartenenza universale, durevolezza nel tempo: partendo dalle caratteristiche peculiari che determinano il valore del patrimonio culturale, di cui spesso ci si accorge solo quando viene danneggiato o perduto, Heinich rifletterà su ciò che lo rende incommensurabile. L'incontro, introdotto da Roberto Balzani, apre un ciclo di conferenze organizzate dall’Istituto beni culturali della Regione Emilia-Romagna in collaborazione con la rivista “il Mulino”.

(riproduzione riservata)

Il Mulino a Festivaletteratura di Mantova 2019


04 Settembre 2019

La casa editrice di Bologna il Mulino partecipa a Festivaletteratura di Mantova 2019 con una serie di incontri. Mercoledì 4 settembre, ore 21.00, in Piazza Leon Battista Alberti: “TERRA MEDITERRANEO - pensieri in comune”, con Alessandro Vanoli, Leonardo Caffo e Davide Coppo, con la redazione di Cartography. Giovedì 5 settembre, ore 11.00, presso il Seminario Vescovile: “IL RACCONTO DELLE STAGIONI”, con Alessandro Vanoli. Sabato 7 settembre, ore 18.00, al Liceo "Isabella d'Este": “L'INFLAZIONE DELLA VERITA' SCIENTIFICA – contaminazioni”, Gianfranco Pacchioni con ExTemporanea. Domenica 8 settembre, ore 10.00, nell’Aula Magna dell'Università: “FUTURA UMANITA'”, Gianfranco Pacchioni con Fabio Deotto.

(riproduzione riservata)

Nautica: un settore in crescita in vista del Salone di Genova


27 Agosto 2019

Realizzare il Salone Nautico più rappresentativo dell’eccellenza del Made in Italy. Offrire il miglior panorama espositivo in termini di layout e servizi a pubblico ed espositori. Questi sono gli obiettivi del 59° Salone Nautico, organizzato da UCINA Confindustria Nautica a Genova dal 19 al 24 settembre 2019. Secondo i dati di Ucina, l’Italia chiude il 2018 in crescita per il quarto anno consecutivo con un dato di preconsuntivo che indica +9,5% sulla base delle previsioni di chiusura dei bilanci 2018 e stime di crescita di fatturato anche per il 2019. L’indagine, condotta dall’Ufficio Studi sulla base di un campione significativo di imprese, ha visto, infatti, il 63% delle aziende rispondenti dichiarare, sulla base del proprio portafoglio ordini una probabile crescita del fatturato. Dalla Russia, invece, non arrivano ancora segnali positivi per una possibile ripartenza del mercato. Prevista stabilità nei mercati arabi della regione del Golfo, dove l’interesse per la nautica rimane circoscritta al segmento del luxury. Le previsioni per il Sudamerica indicano un sostanziale stallo. La tendenza è marcatamente negativa in Sudafrica, mentre sono buone le prospettive di crescita in Australia. In Asia, infine, si registrano tendenze eterogenee.        

(riproduzione riservata)

Il mercato internazionale protagonista a Sana 2019


27 Agosto 2019

Sarà l’internazionalità la vera protagonista della 31esima edizione del Salone del biologico e del naturale in programma a Bologna dal 6 al 9 settembre 2019. L’evento, organizzato da BolognaFiere, in collaborazione con Assobio e Federbio, con i patrocini del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare e del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo e il supporto di ITA - Italian trade agency, vanta infatti la presenza di 30 i Paesi rappresentati dagli operatori in visita. Per l’Unione Europea: Austria, Bulgaria, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Lettonia, Lituania, Moldavia, Norvegia, Olanda, Polonia, Romania, Russia, Serbia, Slovenia, Svezia e Ungheria; per i Paesi Extra-Ue: Canada, Giappone, Cina, Corea, India, Indonesia, Singapore, Emirati Arabi Uniti e Stati Uniti d’America. Il Giappone sarà tra l’altro protagonista anche all’interno della rassegna espositiva grazie alla collettiva di 20 aziende del settore food che partecipano a SANA 2019 su coordinamento di JETRO – Japan External Trade Organization.

(riproduzione riservata)

La Bottega dell'Artigiano apre un nuovo polo logistico in Toscana


26 Luglio 2019

Chimar, leader nella logistica industriale integrata, ha recentemente aperto, tramite la sua società La Bottega dell'Artigiano, un nuovo polo logistico a Montale in provincia di Pistoia. Il sito, che si estende su un'area complessiva di oltre 10.000 mq, è attrezzato per offrire soluzioni integrate e servizi di imballaggio e spedizioni per impianti e macchinari, anche grazie alla presenza di personale esperto altamente specializzato. Il Gruppo Chimar si colloca fra i più importanti produttori europei di imballaggi industriali con specifiche competenze nella progettazione di imballi speciali e nella logistica aggregata. Nel 2018 ha fatturato 56 milioni di euro ed attualmente occupa oltre 500 persone.


Nella foto: Marco Arletti, amministratore delegato del Gruppo

(riproduzione riservata)

Continua la crescita in Italia delle Srl


22 Luglio 2019

Le Srl italiane sono in salute: crescono gli addetti (+4,3%), il fatturato (+6,9%) e il valore aggiunto (+6,5%). In Lombardia, in particolare, gli addetti aumentano del +4,7%, e il fatturato sale del +7,1% (valori superiori ai dati nazionali). I dati emergono dall’ “Osservatorio sui bilanci delle SRL” per il Triennio 2015-2017 realizzato dal Consiglio e dalla Fondazione Nazionale dei Commercialisti. Soprattutto in relazione al valore aggiunto, sono le medie e grandi imprese a trainare la crescita (+5,9% e +9,9% rispettivamente l’incremento nel 2017), mentre le piccole crescono di meno (+3,1%) e le micro sono in calo (-0,9%). Dall’analisi geografica emerge una crescita particolarmente sostenuta degli addetti in Molise (+8,4%) ed Emilia-Romagna (+6,3%), con particolare attenzione alla provincia di Modena (+10,8%) Per quanto riguarda il fatturato, invece, è il Nord-Est a far registrare i migliori risultati.

(riproduzione riservata)

Al via la Scuola di Alta Formazione in High Performance Engineering


15 Luglio 2019

È stata presentata MEKANÉ, la Scuola di Alta Formazione in High Performance Engineering che nasce dalla collaborazione tra Alma Mater Studiorum Università di Bologna, l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia e Hpe Coxa, azienda modenese che si occupa di sviluppo prodotto e opera nei settori automotive, motorsport, off highway, automation solution e difesa, fornendo servizi di ingegneria, progetti e prodotti. L’obiettivo della Scuola di Alta Formazione MEKANÉ è garantire il processo di accrescimento di competenze degli ingegneri dell’azienda modenese attraverso l’organizzazione e l’erogazione di una formazione specialistica avanzata post-laurea. La Scuola di Alta formazione è il secondo dei due tasselli fondanti del Progetto 100, ideato da Hpe Coxa, per sopperire alla carenza di profili tecnici in quantità, qualità e specializzazione, che è una delle maggiori criticità cui le imprese si trovano di fronte nell’affrontare le nuove sfide tecniche e tecnologiche.

(riproduzione riservata)

I semestre positivo per i produttori e i distributori edili


12 Luglio 2019

Nel 2018 la filiera dell’edilizia, considerando tutto l’indotto, ha mostrato alcuni segnali di ripresa (+0,7/0,8% vs 2017). Un trend positivo confermato nel I semestre 2019 anche dalle imprese che si occupano di produzione e distribuzione di prodotti per l’edilizia. Un settore che vede gli imprenditori soddisfatti dell’andamento attuale della propria azienda, ottimisti sul futuro del mercato e particolarmente attivi sul fronte della trasformazione digitale. I principali risultati? Fatturato in crescita (per il 49% del campione), trainato dalla domanda proveniente dalle ristrutturazioni e previsioni di chiusura positive per l’anno in corso; occupazione stabile o in aumento (per il 90%); export sempre più determinate (il 69% esporta) e portafoglio ordini adeguato (per il 62%). Sono questi alcuni dati emersi dall’Osservatorio SAIE realizzato da Senaf in previsione di SAIE Bari, la fiera biennale delle tecnologie per l’edilizia e l‘ambiente costruito 4.0 (24-26 ottobre 2019, Nuova Fiera del Levante di Bari), la manifestazione nata con l’obiettivo di diventare il punto di riferimento del Centro e Sud Italia e del bacino del Mediterraneo.


Nella foto: Emilio Bianchi, Direttore Generale di SAIE Bari

(riproduzione riservata)

Kippy nomina Lorenzo Incantalupo nuovo Global Director Sales & Marketing


10 Luglio 2019

Lorenzo Incantalupo (nella foto) è stato nominato nuovo Global Director Sales & Marketing di Kippy, la scale-up italiana che sviluppa dispositivi Customer IoT (Internet of Things) in grado di localizzare il proprio animale domestico e di monitorare le sue attività quotidiane. Il nuovo Global Director Sales & Marketing si occuperà di definire la strategia commerciale e di marketing che accompagnerà Kippy lungo il percorso di transizione da start-up ad azienda, con l’apertura di nuovi canali distributivi e il consolidamento di quelli esistenti. L’obiettivo è raggiungere entro il 2023 i 300.000 utenti attivi e portare a €7 milioni il fatturato entro i prossimi dodici mesi, implementando la distribuzione retail e l’e-commerce.

(riproduzione riservata)

Mecspe 2021 si trasferisce a Bologna Fiere


10 Luglio 2019

Senaf annuncia che a partire dall’edizione 2021 svilupperà Mecspe, la fiera di riferimento per l’industria manifatturiera e per la fabbrica intelligente, a Bologna Fiere, dopo anni trascorsi nei poli espositivi di Fiere di Parma, per poter ampliare gli spazi espositivi e beneficiare dei collegamenti e le infrastrutture che rendono il capoluogo emiliano più accessibile i ai visitatori ed espositori nazionali e internazionali che frequentano la fiera. Sempre a partire dal 2021 Fiere di Parma rilancerà Subfornitura, il proprio storico prodotto fieristico dedicato alle lavorazioni industriali per conto terzi, il cui obiettivo è tracciare in questo segmento di PMI e microimprese una delle principali filiere a valore aggiunto del made in Italy.


Nella foto: Ivo Nardella, Amministratore Delegato di Senaf

(riproduzione riservata)

Ortofrutta: bilancio record per Patfrut


10 Luglio 2019

Il 2018 si è chiuso con un bilancio particolarmente importante per la Patfrut. La cooperativa ferrarese ha commercializzato 65.000 tonnellate di ortaggi freschi, 35.000 tonnellate di frutta fresca e 30.000 tonnellate di orticole da industria, sviluppando un fatturato complessivo di 92 milioni di euro, in aumento del 43% rispetto all’anno precedente. In crescita anche le liquidazioni, che hanno raggiunto i 27,5 milioni di euro (+15%). Il patrimonio netto della cooperativa è passato da 16,9 a 22,5 milioni. Il presidente Roberto Cera (nella foto): “Risultati decisamente positivi che confermano ancora una volta il grande dinamismo e l’efficienza della nostra cooperativa, da sempre impegnata a valorizzare al meglio la produzione dei soci e difendere così il loro reddito”.

(riproduzione riservata)

Apo Conerpo: fatturato a 717 milioni di euro


04 Luglio 2019

Nel 2018 il Gruppo Apo Conerpo ha collocato sul mercato 1.066.000 tonnellate di prodotti ortofrutticoli freschi. Un risultato ottenuto grazie all’efficace gioco di squadra effettuato dalle sue società commerciali ed alle nuove e vincenti strategie elaborate in partnership con queste filiali. Il fatturato complessivo del Gruppo si è attestato sui 717 milioni di euro, l’utile netto ha raggiunto i 171.000 euro, il ristorno ai soci è salito a 400.000 euro. Di fronte ad uno scenario critico, legato alla situazione economica ancora difficile, alle conseguenze dell’embargo russo, ai cambiamenti climatici ed alle emergenze fitosanitarie, il Gruppo ha deciso di accelerare i programmi di ricerca, investendo crescenti risorse per individuare in tempi rapidi soluzioni in grado di affrontare e superare queste difficoltà e garantire il rilancio del settore.

(riproduzione riservata)