Share |

Crescita a doppia cifra per Selenella


20 Luglio 2020

Selenella - Consorzio Patata Italiana di Qualità ha chiuso il 2019 a quota 14,3 milioni di euro di fatturato, con un incremento pari al +25,4% rispetto al 2018. Un risultato più che positivo per il Consorzio bolognese che ha presentato ai soci il bilancio 2019, confermando una crescita a doppia cifra. Il Consorzio, che rappresenta l’intera filiera pataticola dalla produzione al commercio, oggi annovera 10 soci, cui fanno capo 320 produttori distribuiti sul territorio italiano, prevalentemente in Emilia-Romagna. Negli ultimi due anni, la gamma di prodotti Selenella si è ampliata con le cipolle e le carote, sempre al selenio e 100% italiane, le chips e gli gnocchi.

Nella foto: Massimo Cristiani, presidente del Consorzio Patata Italiana di Qualità

(riproduzione riservata)

Anche Fagioli tra i vincitori del “SC&RA 2020 Job of the Year Awards”


15 Luglio 2020

Fagioli SpA, società di engineering leader a livello internazionale nei trasporti e movimentazioni speciali, impiantistica e spedizioni, ha conquistato il premio “Rigging Job of the Year Over $2 milion” per il proprio apporto ingegneristico nelle operazioni di sollevamento nell’ambito del complesso lavoro di demolizione del Ponte Morandi di Genova, nell’ambito dei “SC&RA 2020 Job of the Year Awards”. Tra i più prestigiosi riconoscimenti internazionali nel settore del trasporto e del sollevamento eccezionale, il premio è stato assegnato da SC&RA - Specialized Carriers & Rigging Association, associazione americana di società di trasporto e sollevamento eccezionale e tra le più autorevoli a livello mondiale.

(riproduzione riservata)

Livolsi & Partners: le aziende vedono in autunno un futuro senza via di mezzo


15 Luglio 2020

I mesi del lockdown e del post pandemia spingono le aziende a vedere un futuro senza via di mezzo: o rosa o nero. È quanto emerge dalla fotografia dei clienti della società di consulenza Livolsi & Partners: circa il 42,5% non ha avuto criticità significative, mentre il 57,5% ne ha invece subiti gli effetti negativi. Di queste ultime, il 15% del totale, esprime dubbi sulla possibilità di continuare la propria attività in autunno. Il campione è rappresentato da una quarantina di aziende operanti in diversi settori merceologici (dal farmaceutico e medical device all’energy, oil & gas, dal design al manufacturing, dalla chimica all’impiantistica, dal retail al made in Italy) e con fatturato dai dieci ai 900 mln/anno. “In una situazione - spiega Ubaldo Livolsi, presidente della società già ceo di Fininvest e che condusse la quotazione in borsa di Mediaset e Mediolanum (nella foto) - in cui servirebbero grandi investimenti nella tecnologia, nella diversificazione, si trovano aziende che sono già indebitate e che, con la pandemia, non hanno la capacità di andare avanti e poter ripagare i debiti”.

(riproduzione riservata)

Consumi a tavola, è boom per i "free from"


15 Luglio 2020

Allied Market Research ha stimato che entro il 2026 il loro mercato mondiale dei cibo “free from” (“privo di”) supererà i 161 miliardi di dollari di valore, con una crescita dell’80% rispetto al 2018. Trend approfondito anche dall’Osservatorio Immagino, che ha individuato in “senza antibiotici” (+62%), “senza zuccheri aggiunti” (+9,1%) e “senza glutammato” (+4,9%) i claim in maggiore crescita. Il 2019 si è concluso con due new entry, ovvero “senza lievito” (+1,9%) e “non fritto” (+6,1%). Gli alimenti che comunicano l’assenza di alcune componenti nutrizionali sono 13.153, ossia il 18,3% sull’assortimento nei supermercati e ipermercati, registrando una presenza sulle vendite pari al 26,6% con un giro di affari che sfiora i 7 miliardi di euro. Ma anche il comparto dei rich-in (ricco di) sta conoscendo un’evoluzione dei consumi. I prodotti che comunicano sulla confezione la presenza in assoluto o in forma maggiore di alcuni componenti nutrizionali nel 2019 sono stati 8.015 (11,2% sull’assortimento) e hanno generano un fatturato superiore ai 3 miliardi di euro, ossia l’11,9% del totale rilevato.

(riproduzione riservata)

Fonte Margherita premiata per sostenibilità e comunicazione


15 Luglio 2020

Fonte Margherita ha ricevuto il premio "Save the Brand 2020" organizzato da Foodcommunity.it. Il premio, giunto alla settima edizione, è diretto alle aziende e agli imprenditori italiani del food & beverage che hanno meglio valorizzato e sviluppato il proprio brand in termini di strategia, sostenibilità e comunicazione. L’impresa veneta ha promosso sul mercato (oltre alle bottiglie in vetro per lo più a rendere) l’acqua in cartone riciclabile e ha ampliato l’offerta con bibite analcoliche con l'acqua delle Piccole Dolomiti. Questa la motivazione del premio. Il gruppo Fonte Margherita annovera tre stabilimenti, cinque marchi di storiche acque minerali delle Piccole Dolomiti, due nuove linee di bibite analcoliche ed è presente in tutta Italia nella grande distribuzione, nell' ho.re.ca. di qualità, nel porta a porta – limitatamente al Veneto - e nel vending. Sostenibilità ambientale e sicurezza delle acque e dei processi di imbottigliamento i suoi primi valori.

(riproduzione riservata)

Gruppo Coopservice: fatturato in crescita a 969 milioni di euro


13 Luglio 2020

Fatturato a 969 milioni di euro, +3.9% sull’anno precedente, utile a 3,5 milioni di euro, in crescita del 52,2% sul 2018 (sul cui risultato hanno pesato accantonamenti e rettifiche di valore), occupati a quota 22.374, +0,7%. Sono i dati principali del bilancio del Gruppo Coopservice approvati dall’assemblea dei delegati dei 5.588 soci, che si è riunita da remoto per rispetto delle norme sul distanziamento sociale. Il gruppo Coopservice, che comprende la società quotata Servizi Italia, è uno dei principali player nella fornitura di servizi integrati di facility con attività in tutta Italia e tredici stabilimenti produttivi all’estero, dislocati in 10 Paesi. Il patrimonio di Gruppo ammonta a 129,4 milioni di euro, l’Ebidtda a 96,4 milioni sostanzialmente stabile (-0,2%) rispetto al 2018.


Nella foto: il presidente di Coopservice, Roberto Olivi

(riproduzione riservata)

Doppia medaglia d'oro per Gamondi


13 Luglio 2020

Duplice premio per Gamondi, storico marchio della tradizione piemontese, a Neustadt, in Germania, dove si è tenuta la 17ma edizione del Meininger's International Spirits Award ISW. La competizione internazionale, nata per volontà della casa editrice Meininger Verlag, una delle più antiche della Germania e specializzata nell’industria vinicola e negli spirits, ogni anno vede assegnare riconoscimenti ai migliori liquori e distillati su scala mondiale. Il prestigioso riconoscimento Vermouth dell’anno 2020 è stato assegnato al Vermouth di Torino Superiore Rosso Gamondi, eccellenza recuperata da una ricetta originale di fine Ottocento ideata da Carlo Gamondi, che vince anche la medaglia d’oro. L’eccellenza del marchio Gamondi nel mondo degli spirits si conferma anche con la vittoria della medaglia d’oro conferita a Bitter Gamondi.

(riproduzione riservata)

Quarant’anni in ottima salute per Asiago Dop


10 Luglio 2020

Nel 2019 il Consorzio Tutela Formaggio Asiago ha festeggiato i suoi 40 anni di attività con l’aumento dei consumi in Italia, in controtendenza rispetto al calo delle vendite nazionali dei formaggi semiduri sia in volume (-4,6%) che a valore (-3,5%). Il risultato positivo premia il piano di valorizzazione della produzione Asiago DOP e delle sue qualità distintive. La chiusura del bilancio 2019 è avvenuta con una produzione totale di 1.559.039 forme, giacenze al minimo, l’incremento dei consumi in Italia in crescita del +1,6% a volume e del +4,9% a valore e un nuovo disciplinare di produzione all’insegna della naturalità, sostenibilità e del benessere animale per il 2020. Particolarmente rilevante anche ’attività del Consorzio di Tutela all’estero.

(riproduzione riservata)

Ripresa economica: a giugno cresce la fiducia dei consumatori


08 Luglio 2020

Dopo lo shock di marzo e aprile, mesi che hanno visto crollare l’attività economica lombarda del -35% e del -45% su base annua, e la leggera risalita di maggio (-30%), a giugno l’economia sembra mostrare timidi segnali di ripresa. È quanto emerge dall’aggiornamento del Booklet Economia di Assolombarda, pubblicato su “Genio & Impresa” (genioeimpresa.it), il web magazine dell’associazione delle imprese che operano nelle province di Milano, Lodi, Monza e Brianza. La fiducia delle famiglie cresce a giugno di 6 punti percentuali in Italia e di 5 nel nord ovest, riportandosi sui livelli di marzo. Si mantiene, però, alto il differenziale rispetto a inizio 2020, con un distacco di circa -10 punti. Aumenta anche, seppur più lentamente, la fiducia delle imprese: benché il crollo record registrato a marzo non sia ancora recuperato (l’indice del manifatturiero ha un gap di -19 punti in Italia e -23 nel Nord-Ovest, nei servizi -47 e -37 punti), a giugno si registra una crescita in tutti i settori come si evince dagli indicatori soft. Positivi, ma ancora lontani dai numeri pre-Covid, anche i dati legati alla mobilità.

(riproduzione riservata)

“Il consulente finanziario digitale” sbarca in libreria


07 Luglio 2020

Un libro che fa il punto, riflette intorno al domani e ha l’ambizione di indicare la strada futura del consulente finanziario, contestualizzando l’argomento nei mesi dell’epidemia di Coronavirus, che ha cambiato e sta modificando redditi, risparmi, bisogni e comportamenti dei clienti, in altre parole dell’economia e della finanza. Scritto da Maurizio Primanni, ceo di Excellence, società italiana di consulenza strategica, e da Ernesto Vergani, giornalista, “Il consulente finanziario digitale. Come ottenere benefici economici e operativi dagli strumenti digitali” (Guerini Next, 2020, pagg. 160, euro 16,50), sarà dal 9 luglio in libreria e su tutti gli store online, prendendo per mano il lettore e conducendolo nei diversi scenari dell’universo dell’advisory, per convincerlo di un fatto: la stella polare della consulenza finanziaria, non solo nella post pandemia, ma anche nei prossimi anni, sarà l’opzione digitale.

(riproduzione riservata)

Veroni Salumi lancia la birra artigianale Toladolsa


07 Luglio 2020

Veroni, storico marco emiliano di salumi di alta qualità, lancia la birra Toladolsa, nata con la collaborazione con il Birrificio Lambrate di Milano. Toladolsa, che nel dialetto emiliano significa “prendere la vita con dolcezza”, è una birra in tre diversi stili – Pils, IPA e Bock – pensata per la vendita al dettaglio e disponibile nel formato lattina, che preserva tutte le caratteristiche organolettiche della birra artigianale. Inoltre, sfruttando la catena del freddo di Veroni arriva nei punti vendita fresca e senza aver subito sbalzi di temperatura. Oltre allo stabilimento di Correggio, tutt’ora sede dell’azienda, Veroni ha altri sei stabilimenti di produzione in Emilia-Romagna e, dal 2016, un impianto di affettamento negli Stati Uniti. È stato infatti il primo produttore italiano a ottenere il permesso di importare salumi 100% nel Paese.

(riproduzione riservata)

Antonini Navi presenta il primo yacht firmato Fulvio De Simoni


03 Luglio 2020

Antoni Navi presenta UP40 – Crossover, il primo dei tre modelli che saranno realizzati grazie a UP40, la piattaforma modulare in acciaio, che dà la possibilità di scegliere la tipologia e il concept dello yacht durante il processo costruttivo. Come i successivi modelli – Motoryacht e Sport Explorer – Crossover è stato progettato grazie alla prestigiosa collaborazione di Fulvio De Simoni. Il pluripremiato architetto e designer. Avrà un’enorme terrazza di oltre 200 mq affacciata sul mare e sarà disponibile in due versioni: Open Deck, completamente aperta, ed Enclosed Bridge. La costruzione inizierà a Settembre.

(riproduzione riservata)

Con Sanixair la sanificazione è 4.0


03 Luglio 2020

La Pandemia ha trasformato la sanificazione da intervento specifico a necessità comune e ha fatto emergere con forza il comparto delle aziende che si occupano di sanificazione, un settore che può crescere grazie all’innovazione e alla tecnologia. È in questo contesto che si è verificata la crescita inattesa di Sanixair, startup italiana ad alta innovazione tecnologica, specializzata nella sanificazione ambientale, che a metà del 2020 ha già raggiunto gli obiettivi di fatturato previsti per l’intero anno e continua a registrare un importante trend di crescita. Gli effetti sono molteplici: la produzione, iniziata in Lombardia, oggi interessa anche Piemonte ed Emilia Romagna; l’offerta, inizialmente nata in ottica b2b, oggi include una gamma di soluzioni anche per il privato; la crescita è avvenuta anche in termini occupazionali: il personale è aumentato da 5 a 15 dipendenti in pochissimi mesi.

(riproduzione riservata)

Cmc Marine arriva in Australia


03 Luglio 2020

Cmc Marine ha stretto un accordo con Stella Marine, solida realtà australiana che si occupa di fornire soluzioni di ingegneria, installazione e costruzione integrate per yacht privati e commerciali. L’azienda australiana fondata nel 2003 oggi è quindi un nuovo punto vendita e assistenza Cmc Marine, che va ad aggiungersi ai numerosi centri service di tutto il mondo. Stella Marine, la cui sede centrale si trova nel Queensland sud orientale, è già operativo su diversi progetti nell’assistenza e distribuzione dei sistemi di stabilizzazione firmati Cmc Marine compresa la più recente linea Waveless, dedicata a yacht dai 12 fino ai 40 metri di lunghezza. A breve infatti l’armatore australiano di un Falcon 86 vedrà le pinne STAB40 di montate sul suo yacht, mentre per quel che riguarda l’assistenza, il Mangusta GS 54.01 sta ricevendo proprio in questi giorni il supporto del team di esperti australiani presso il Rivergate Marina & Shipyard per il controllo periodico dei suoi sistemi di stabilizzazione elettrici Dualis e Stabilis Electra 160.

(riproduzione riservata)

Oknoplast al fianco della Protezione Civile


03 Luglio 2020

Oknoplast, con i suoi 330 rivenditori e Premium Partner in tutta Italia, ha deciso di essere al fianco delle famiglie dei medici, degli operatori sanitari e degli infermieri che hanno perso la vita durante la battaglia contro il Covid-19. Il Gruppo, infatti, ha deciso di affiancare la Protezione Civile in questo momento delicato con una raccolta fondi che ha l’obiettivo di sostenere le famiglie di medici e infermieri che hanno perso la vita a causa del virus, svolgendo sul campo le attività di contrasto alla diffusione dell’epidemia. Un apposito conto corrente raccoglierà tutte le donazioni, che verranno incentivate anche attraverso attività di promozione con una campagna social sui canali Oknoplast. La raccolta sarà attiva da venerdì 3 luglio fino alla fine di novembre e tutte le donazioni verranno versate sul conto affine della Protezione Civile, senza alcuna trattenuta da parte dell’azienda.

(riproduzione riservata)

Nuovo anno record per il gruppo Hti di Vipiteno


02 Luglio 2020

Nuovo record per HTI. Dopo lo storico successo dell’anno scorso con il superamento del miliardo di euro per la prima volta nella storia dell’azienda, il gruppo di Vipiteno nel 2019 aumenta il proprio fatturato di altri 35 milioni e raggiunge la cifra di 1,056 miliardi. Numeri che salgono significativamente anche per quanto riguarda gli investimenti in ricerca e sviluppo (28,9 milioni, 4,4 in più rispetto all’anno precedente) e in beni capitali (38,3 milioni e 13,5 in più). Stesso trend di crescita anche per i collaboratori del gruppo che passano dai 3.500 del 2018 ai 3.814 di quest’anno. Nel 2019 circa 2,3 milioni di euro sono stati investiti in formazione e aggiornamento professionale, con quasi 42mila ore di formazione continua e la creazione di 235 posti per tirocinanti e 49 per apprendisti.

(riproduzione riservata)

Risparmio Casa lancia il portale di e-commerce


01 Luglio 2020

Risparmio Casa, la catena dedicata ai prodotti per la cura della casa e della persona con oltre 100 punti vendita sul territorio nazionale, annuncia oggi il lancio del proprio portale di e-commerce (shop.risparmiocasa.com). La nuova piattaforma offrirà agli utenti un’esperienza d’acquisto unica con servizi full-digital che permetteranno di acquistare oltre 4000 prodotti (per la pulizia e cura della casa, bellezza e cura della persona, prodotti per animali domestici, casalinghi, tessile casa, giocattoli, cartoleria, fai da te, accessori auto, piccolo elettrodomestico e stagionale) e ricevere tutto comodamente a casa. Il lancio del portale fa parte del percorso omnichannel avviato dal Gruppo, che punta a unire i canali fisico e digitale, per creare un sistema phygital.

(riproduzione riservata)

Le imprese sono pronte allo shock del Covid-19?


01 Luglio 2020

Secondo le previsioni Coface, punto di riferimento nel mercato dell’assicurazione dei crediti e del risk management in tutto il mondo, Spagna e Italia saranno tra le economie più duramente colpite dal Covid-19, con una contrazione rispettivamente del 12,8% e del 13,6% nel 2020. Le insolvenze d’impresa dovrebbero aumentare del 22% in Spagna e del 37% in Italia entro il 2021, rispetto ai livelli del 2019. Per il 2021, Coface prevede che il Pil spagnolo e italiano aumenteranno del 10,2% e dell’8,9%, lasciando le economie rispettivamente al 3,9% e al 5,9% al di sotto dei livelli del 2019.

(riproduzione riservata)