Share |

Ferretti Group cresce anche nel 2018: utile a 31 milioni di euro


16 Aprile 2019

Ferretti Group ha presentato a Milano i risultati finanziari del 2018, che confermano crescita e solidità finanziaria. I risultati dell’esercizio 2018 sono caratterizzati da un utile netto pari a 31 milioni di euro, che conferma una crescita stabile degli utili, in aumento del 29% rispetto all’esercizio precedente. Il valore consolidato della produzione sale a 669 milioni di euro, in crescita del 7,5% rispetto ai 623 milioni del 2017. L’EBITDA si attesta a quota 53 milioni di euro. Il portafoglio ordini al 31 dicembre 2018 è di ben 708 milioni di euro. Inoltre, gli asset totali del Gruppo raggiungono quota 1,14 miliardi di euro, di cui 38,5 milioni di disponibilità liquida. Conclusa l’acquisizione di Wally, salgono così a 8 i brand nel portafoglio del Gruppo Ferretti che si conferma l’atelier di riferimento della nautica internazionale.


Nella foto: l’Avvocato Alberto Galassi, Amministratore Delegato di Ferretti Group

(riproduzione riservata)

Cassa di Risparmio di Ravenna: approvato il bilancio 2018


16 Aprile 2019

Presieduta da Antonio Patuelli si è svolta al Teatro Comunale di Russi (RA) l’Assemblea Ordinaria della Cassa di Ravenna Spa che ha approvato all’unanimità il bilancio 2018 presentato dal Direttore Generale Nicola Sbrizzi. Nonostante le spese obbligatorie e salvataggi di banche concorrenti, la Cassa ha chiuso con un utile netto di 18,3 milioni di euro (+ 8,40% rispetto all’anno precedente) dopo idonei accantonamenti. E’ stata approvata all’unanimità la distribuzione di un dividendo (ininterrottamente per il 25° anno consecutivo): esso sarà lordo in contanti di 0,40 € per azione, con la possibilità per ciascun azionista di optare per il pagamento del dividendo in azioni (senza tassazione, a differenza dell’incasso del dividendo in contanti tassato al 26%), in ragione di 1 azione ogni 42 possedute. Dal bilancio emergono indicatori di eccellenza e di forte solidità ben superiori ai requisiti di capitale assegnati al Gruppo Cassa di Ravenna. Hanno chiuso pure in utile i bilanci di tutte le società del Gruppo Cassa: Banca di Imola Spa, Banco di Lucca e del Tirreno Spa, Italcredi Spa di Milano, Sorit Spa di Ravenna, SIFIN Srl di Imola: tutti i bilanci sono stati approvati all’unanimità. Il bilancio consolidato 2018 del gruppo Cassa di Ravenna si è chiuso con un utile netto di 19,527 milioni di euro (+ 28,09% rispetto all’anno precedente).

(riproduzione riservata)

Transmec Italia allarga il suo piano di welfare


11 Aprile 2019

Il piano di welfare di Transmec Italia si allarga e abbraccia la solidarietà tra tutti i dipendenti. E’ stato approvato e sottoscritto, con la collaborazione delle maggiori sigle sindacali e Confindustria Emilia Area Centro, un “Accordo per la Cessione di Ore Solidale” a favore di dipendenti e loro famigliari entro il terzo grado, compresi i figli maggiorenni, che si vengano a trovare in uno stato di grave malattia o infermità temporanea. “Siamo orgogliosi della scelta fatta e continueremo nel piano di miglioramento continuo intrapreso per il benessere di tutti i dipendenti del gruppo”, afferma Franca Scagliarini, HR manager Transmec Italia (nella foto). Questo importante e innovativo accordo permetterà quindi, a chi si trova in assenza forzata dal lavoro, di continuare a percepire l’intero compenso mensile grazie alla solidarietà dei colleghi.

(riproduzione riservata)

Epta fa il suo ingresso nel mercato del Nord e Centro America


10 Aprile 2019

Epta S.p.A. - gruppo multinazionale specializzato nella refrigerazione commerciale - acquisisce Kysor Warren – terzo produttore statunitense di vetrine refrigerate e impianti per la refrigerazione commerciale, attivo da oltre 135 anni – in precedenza appartenente a Heatcraft Worldwide Refrigeration, la divisione di Lennox International Inc. specializzata nella refrigerazione. Questa acquisizione porterà alla nascita di una nuova società, Kysor Warren Epta US Corp. Kysor Warren opera con un team di oltre 500 dipendenti ed è attivo negli Stati Uniti e in Messico. Punto di forza dell’Azienda è la progettazione, produzione e vendita di vetrine e sistemi efficienti e tecnologicamente avanzati per supermercati, convenience store ed altri comparti del settore Retail e foodservice. Un’operazione perfettamente in linea con la strategia di espansione di Epta, che mira a crescere sia per linee interne, con una sempre maggiore diversificazione dell’offerta di prodotti e servizi e investimenti continui in innovazione ed efficienza, che per linee esterne, tramite acquisizioni di marchi leader nei rispettivi Paesi.


Nella foto: Marco Nocivelli, Presidente e Amministratore Delegato di Epta

(riproduzione riservata)

Dussmann Service: numeri in crescita per il 50° anniversario


10 Aprile 2019

Bilancio consolidato di 522 milioni nel 2018, oltre il 60% di crescita negli ultimi 5 anni, con una previsione che punta a 800 milioni entro i prossimi 5. Cifre eloquenti, che rendono l’idea di una dimensione di ottimismo per il futuro, supportato da un solido presente. Nell’anno del 50° anniversario dalla sua fondazione in Italia, i numeri generati da Dussmann Service non si fermano però al fatturato: 8 filiali sul territorio nazionale, con 17.000 dipendenti, in costante crescita in concomitanza con il volume dei lavori e degli appalti, 34 milioni di pasti serviti l’anno, 907 plessi coperti dai servizi di ristorazione, 578 strutture da quelli di sanificazione, 31.000 tonnellate di derrate movimentate, 3.8 miliardi di metri quadri annuali sanificati. Per la seconda volta, dopo il 2015, nel 2018 Dussmann Service si è inoltre aggiudicata il prestigioso riconoscimento Company to Watch da parte di Cerved, ulteriore testimonianza del successo del suo operato. Questo trend positivo è stato accompagnato dalla decisione da parte del Gruppo Dussmann di procedere ad un incremento del capitale sociale da 10 a 20 milioni di Euro.


Nella foto: il Consiglio di Amministrazione di Dussmann Service

(riproduzione riservata)

La Molisana: crescono il fatturato e gli investimenti


10 Aprile 2019

La Molisana, uno dei principali marchi nazionali di pasta, ha inaugurato nello stabilimento di Campobasso la GPL 180, una nuova macchina con una tecnologia all’avanguardia per l’essiccazione della pasta lunga. Un nuovo investimento per la famiglia Ferro, alla guida dell’azienda, che ha annunciato ambiziosi obiettivi di crescita: nel 2019 stima di chiudere con 150 milioni di fatturato forte di un 2018 di successo con l’incremento di vendite del 30%. La Molisana è al quarto posto nel segmento della pasta secca, restando co-leader nel comparto dell’integrale e leader di mercato nella categoria della semola rimacinata di grano duro (Dati IRI Gdo AP marzo 2019). A coronare un anno di successi, tre importanti riconoscimenti: Premio Leonardo Qualità Italia, Certificazione Zero Truffe e migliore semola per pizza.


Nella foto: Giuseppe Ferro, AD de La Molisana

(riproduzione riservata)

Bologna all'avanguardia sul tema "cambiamenti climatici"


09 Aprile 2019

In occasione del convegno pubblico “Acqua è Bologna” organizzato da Nomisma in collaborazione con Hera, Consorzio di Bonifica Renana e Consorzi della Chiusa, Nomisma ha lanciato a Bologna un laboratorio dedicato alle nuove sfide dell’acqua in tempi di cambiamenti climatici. Oltre agli operatori del servizio idrico integrato il convegno è stato l’occasione per la prima uscita pubblica nazionale del nuovo Centro Meteo Europeo di Bologna (ECMRWF - European Centre for Medium Range Weather Forecasts). Negli ultimi 4 mesi il CNR ha registrato per la Regione Emilia-Romagna un calo del 50% delle precipitazioni attese. Allargando lo sguardo all’intero Paese, in Italia piovono ogni anno 300 miliardi di m3 di pioggia e ne vengono recuperati solo l’11%.

(riproduzione riservata)

Legno arredo: un mercato da 21,8 miliardi di euro


08 Aprile 2019

L’Ufficio Studi Mediobanca presenta la seconda edizione del Focus Aziende Legno-Arredo. La ricerca analizza l’andamento delle 330 imprese (52 commerciali e 278 produttive) che operano nella filiera del legno e dell’arredo e che hanno realizzato un fatturato Nel 2017 le imprese operanti nella filiera del legno e dell’arredo hanno generato un fatturato aggregato pari a 21,8€ miliardi (+4,4% rispetto al 2016), di cui circa un terzo (9€ miliardi) proveniente da vendite realizzate all’estero. Nello stesso anno, il fatturato delle sole aziende produttive ha toccato quota 16,5€ miliardi, segnando un progresso del 5% sul 2016. In questo caso il peso dell’export è pari a poco più della metà del giro d’affari complessivo (51,5%, 8,5€ miliardi).

(riproduzione riservata)

Scout24 conferma i risultati positivi per il 2018


05 Aprile 2019

Sono più che positivi i risultati finanziari per il 2018 del Gruppo Scout24, presente in Italia con il brand AutoScout24, il portale di annunci auto e moto, leader in Europa. Nel 2018 i ricavi sono aumentati del +12,5% rispetto all’anno precedente, raggiungendo 531,7 milioni di euro, mentre l’Ordinary operating EBITDA è cresciuto del +15,3% (291,5 milioni di euro), passando dal 53,5% del 2017 al 54,8% del 2018. Positive anche le attese per il 2019, con una stima di crescita del fatturato compresa tra il 15% e il 17%. Alla forte spinta hanno contribuito tutti i segmenti del Gruppo, ma è proprio AutoScout24 ad aver registrato la migliore performance per crescita dell’Ordinary operating EBITDA (+27%), mentre i ricavi sono aumentati del +14,4%, toccando i 181,5 milioni di euro. Un risultato ottenuto grazie alla continua innovazione nella piattaforma, pensata per essere sempre più vicina alle esigenze dei dealer e di chi cerca un’auto.


Nella foto: Gioia Manetti, Vice President International di AutoScout24

(riproduzione riservata)

Ferretti Group riceve il premio "Imprenditore dell'anno"


05 Aprile 2019

Ferretti Group ha ricevuto ieri il premio “imprenditore dell’anno” dal Seatec di Marina di Carrara, rassegna internazionale di tecnologie e subfornitura e design per imbarcazioni, yacht e navi giunta alla sua diciassettesima edizione. Il premio è stato consegnato come riconoscimento all'impresa nel suo complesso, alla capacità di innovare il prodotto, alla generazione di lavoro sul territorio e di ricchezza per l’indotto e tutta la filiera. Ferretti Group è leader mondiale nella progettazione, costruzione e commercializzazione di motor yacht e navi da diporto. E’ guidato dal Presidente Tan Xuguang e dall’Amministratore Delegato Alberto Galassi.

(riproduzione riservata)

Grifal chiude il 2018 in crescita


04 Aprile 2019

Il Consiglio di Amministrazione di Grifal Spa, azienda tecnologica e innovativa attiva nel mercato del packaging industriale, che progetta e produce imballaggi performanti ed eco-compatibili, ha approvato il bilancio 2018, che si chiude con una crescita del fatturato del +10% e dell’EBITDA del +19%. E’ stato approvato anche il Piano Industriale 2019-2020, che recepisce le più che positive indicazioni del mercato nella richiesta di imballaggi ecocompatibili, prevedendo un rafforzamento sul mercato con ricavi al 2020 pari a Euro 24.454 migliaia ed EBITDA Euro 3.610 migliaia con un EBITDA margin pari al 15%.


Nella foto: Fabio Gritti, Presidente e Amministratore Delegato di Grifal

(riproduzione riservata)

Gruppo Magaldi: commessa da 7 milioni di euro in Sud Corea


04 Aprile 2019

Magaldi Power ha siglato con Doosan Heavy Industries and Construction (DHI), una delle principali società industriali coreane, un contratto del valore di 7 milioni di euro per la fornitura del sistema di trasporto delle ceneri pesanti prodotte dalle due caldaie Ultra Supercritiche (USC), dalla potenza di 1040 MW ognuna. Le caldaie, attualmente in costruzione presso la centrale termica a carbone di Gangneung Anin, in Corea del Sud, di proprietà di GEP, una società per azioni costituita nel 2014 da una joint venture tra la Korea South-East Power Co. Ltd (KOSEP) e dalla Samsung C&T Corporation (SCTC), saranno fornite da DHI insieme alle turbine e alle principali attrezzature della centrale e saranno ultimate entro il 2023. Per ogni caldaia dell’impianto, Magaldi fornirà il sistema MAC (Magaldi Ash Cooler) associato al sistema MAR (Magaldi Ash Recycling) in modo da garantire, oltre all’estrazione ed al raffreddamento delle ceneri pesanti anche il ricircolo delle stesse in caldaia.

(riproduzione riservata)

Macchine per il verde: mercato in ripresa nel 2018


04 Aprile 2019

Il mercato delle macchine e attrezzature per il giardinaggio e la cura del verde archivia il 2018 con un aumento delle vendite rispetto al 2017. I dati elaborati dall’associazione italiana dei costruttori Comagarden e dal gruppo di rilevamento statistico Morgan indicano a fine anno un totale di 1.288.149 unità vendute (comprendenti ogni tipo di macchinario, dai mezzi semoventi alle attrezzature motorizzate, fino ai più semplici strumenti manuali). In termini percentuali questo volume di vendite segna un incremento di 3,2 punti percentuali rispetto all’anno precedente. A dare un contributo al positivo andamento delle vendite sono soprattutto le macchine e le attrezzature con alimentazione a batteria, che hanno messo a segno prestazioni più brillanti rispetto alle versioni con propulsore termico.

(riproduzione riservata)

Melegatti a Cibus Connect di Parma


03 Aprile 2019

Il lievito madre, quello del 1894 del maestro pasticcere Domenico Melegatti e salvato recentemente dagli “angeli”, sarà presente alla fiera alimentare Cibus Connect di Parma il 10 e 11 aprile a Parma. Melegatti presenterà Colombe e dolci natalizi, tra cui Colomba Classica, Colombadoro, e Colomba Cereali antichi. Melegatti, a meno di cinque mesi dalla ripartenza, gestisce la sua prima campagna di ricorrenza e lo fa con l’attenzione alle persone impegnate nello stabilimento soprattutto sul fronte della formazione e della sicurezza e con la tutela della salute del consumatore.


Nella foto: Giacomo Spezzapria, presidente di Melegatti 1894

(riproduzione riservata)

Consilium acquisisce Dino Corsini


01 Aprile 2019

Consilium SGR, attraverso il fondo Consilium Private Equity Fund III, annuncia l’acquisizione di una quota di maggioranza in Dino Corsini di Valsamoggia (Bologna). La famiglia Corsini manterrà una quota nel capitale e continuerà a cooperare con la società con l’obiettivo di proseguire il percorso di forte crescita degli ultimi anni. Fondata nel 1935, Dino Corsini opera come produttore di prodotti colati da forno (tortini, plumcake, muffin) per la marca privata fornendo i principali operatori della grande distribuzione organizzata in Italia. Il mercato dei colati da forno è, nel settore delle merendine confezionate, il segmento a maggiore crescita e Dino Corsini; in tale ambito, rappresenta un’eccellenza in termini di qualità e ampiezza dell’offerta, con una gamma completa anche nella nicchia ad elevato potenziale dei prodotti salutistici (biologico, gluten-free, senza zuccheri aggiunti, farine speciali).

(riproduzione riservata)

Decreto sblocca cantieri: il parere di Ance Modena


01 Aprile 2019

Milioni di euro di finanziamenti e investimenti pronti per essere usati bloccati dalla burocrazia; normative, come il Codice degli appalti, che ostacolano, invece di regolare positivamente l’attività delle pubbliche amministrazioni e i rapporti con le imprese del settore. Sono solo due esempi della gravissima situazione in cui versa il Paese. Sandro Grisendi, presidente di Ance Modena (nella foto), dichiara: «Di fronte alle richieste di Ance di semplificare le procedure a monte, non possiamo che esprimere forte preoccupazione per le risposte che stanno emergendo. Sconcerta avvertire il ricorso a commissari dotati di ampi poteri di deroga al Codice; e ancora di più sconcerta vedere riapparire il massimo ribasso come sistema di aggiudicazione degli appalti, nemmeno attenuato dall’esclusione automatica dell’offerta anomala. Il massimo ribasso era stato accantonato da decenni, proprio perché consente la corsa alla irregolarità, al lavoro nero, al malaffare».

(riproduzione riservata)

Nasce Itelyum, la nuova realtà italiana protagonista nell'Economia Circolare


29 Marzo 2019

Le aziende emiliane Rimondi Paolo e Aeco sono ora parte di Itelyum, la nuova realtà italiana che gioca un ruolo da protagonista nell’Economia Circolare, fornendo prodotti sostenibili e soluzioni per l’ambiente e la sicurezza nel ciclo dei rifiuti industriali. Rimondi Paolo, che si occupa di raccolta, trasporto, stoccaggio e trattamento di diverse tipologie di rifiuti speciali, pericolosi e non pericolosi e Aeco, che si occupa di consulenza ambientale e intermediazione di rifiuti, mantengono la propria identità societaria e operano nell’ambito di Itelyum Ambiente, offrendo processi, prodotti e servizi ambientali integrati e sostenibili, secondo un modello economico circolare applicato ai segmenti di mercato serviti e con la forza di 16 aziende, 500 persone e oltre 20.000 clienti in più di 50 paesi.

(riproduzione riservata)

Agrilevante: nuovi partner e spazio alla zootecnia


29 Marzo 2019

Presentata a Bastia Umbra (Perugia), nell’ambito della rassegna internazionale AgriUmbria, l’edizione 2019 di Agrilevante, l’esposizione dedicata alle macchine e alle innovazioni tecnologiche per l’agricoltura che si terrà presso la Fiera di Bari dal 10 al 13 ottobre. L’evento - organizzato dalla Federazione italiana dei costruttori di macchine agricole FederUnacoma in collaborazione con l’Ente Nuova Fiera del Levante e giunto alla sua sesta edizione biennale - vede coinvolte quest’anno anche UmbriaFiere e l’Associazione Italiana Allevatori per la realizzazione di una nuova sezione dedicata agli animali d’allevamento. L’edizione 2019 si presenta molto ricca, potendo annoverare 330 espositori con tecnologie specifiche per le principali filiere agricole ed un pubblico che nell’edizione 2017 ha raggiunto le 70.700 unità, con 3.100 operatori esteri provenienti da 57 Paesi; ma l’inserimento della parte riservata alla zootecnia completa lo scenario dei settori rappresentati, e costituisce un’attrattiva ulteriore.

(riproduzione riservata)

Balocco e Fondazione Veronesi uniti nella lotta ai tumori femminili


28 Marzo 2019

Balocco, uno dei principali player nazionali del dolciario, all’interno del progetto Pink Is Good, supporterà Chiara Romani con una borsa di ricerca post-dottorato assegnatale da Fondazione Umberto Veronesi per l’anno 2019. La borsa di ricerca le consentirà di portare avanti nei prossimi 12 mesi il suo lavoro sui tumori dell’utero, insieme al Laboratorio di Medicina Molecolare “A. Nocivelli” di Brescia ed al gruppo del Prof. Alberto Rainer del Campus Bio-Medico Università di Roma. Su tutti i pack frollini delle linee “Vita Mia”, “Fibra & Gusto” e “Novellini” (Classici e Cioko), e nei relativi spot televisivi, viene poi dato ampio risalto al progetto Pink Is Good al fine di porre la massima attenzione sul tema della ricerca scientifica di altissimo profilo e prevenzione.


Nella foto: da sinistra Paolo Veronesi, Chiara Romani-ricercatrice, Alessandra Balocco-Direttrice Marketing Balocco

(riproduzione riservata)

Ponti entra nel Future Respect Index


28 Marzo 2019

Ponti, azienda italiana di tradizione ultrasecolare e famigliare, portabandiera del made in Italy nel mondo, è entrata nella top 40 del Future Respect Index: a sceglierla tra 537 candidati sono stati i consumatori premiandone il bilancio di sostenibilità chiaro ed efficace. Il Bilancio di Sostenibilità Ponti è tra i migliori 40 d’Italia secondo l’indagine del Centro Studi Consumerlab, promosso da Markonet, che ha come obiettivo la promozione della Sostenibilità e dell’Economia Circolare. Questo riconoscimento premia l’attenzione che Ponti investe da oltre 150 anni per il territorio – l’azienda ha sede a Ghemme nel novarese – per i dipendenti, per il rispetto dell’ambiente e delle sue risorse.

(riproduzione riservata)