Share |

Aiceo ha scelto Winning Women Institute per promuovere la parità di genere nel mondo del lavoro


26/07/2021

L’Associazione italiana dei Ceo (Aiceo) ha scelto di lavorare con Winning Women Institute per promuovere e sensibilizzare le aziende sul delicato tema della parità di genere e coinvolgerle nel percorso di certificazione che, al superamento dei relativi e stringenti parametri dell’audit, prevede l’assegnazione del Bollino Rosa. 
Una certificazione, quella di Winning Women Institute, che viene assegnata a quelle imprese che rispondono a specifici standard, tra cui la parità retributiva, un’equilibrata percentuale di donne dirigenti in azienda, buone pratiche aziendali per la gestione della gender diversity, per la tutela della maternità e azioni che impattano a livello sociale. 
Essere certificati ha un grande valore che impatta positivamente a livello sociale, significa infatti che l’azienda ha sposato un modello di work-life balance sostenibile. Ma non solo: la certificazione offre infatti all’azienda anche ha la possibilità di differenziarsi sul mercato e sostenere la propria reputation, un vantaggio competitivo di grande importanza. 
Paola Corna Pellegrini, presidente di Aiceo e Ceo di Allianz Partners, ha commentato con queste parole l’accordo: “Siamo particolarmente lieti di accompagnare Winning Women Institute in un percorso che è un’assoluta priorità nel programma di Aiceo. Parlare di rinascita del nostro Paese non può più prescindere da un ripensamento radicale di quello che è il ruolo delle donne e dei giovani all’interno del nostro sistema imprenditoriale, accademico e sociale. Spesso tutto ciò rappresenta ancora una sfida, sia in termini di numeri che in termini di mindset. Noi di Aiceo pensiamo però che sia una sfida che possiamo vincere, insieme e in fretta, per portare finalmente il nostro Paese ad un livello coerente con quello che ci si aspetta da uno Stato membro dell’Unione Europea. Siamo certi che, insieme, le nostre forze porteranno non solo notevoli contributi alla causa ma attireranno anche moltissime altre realtà desiderose di fare la loro parte”. 
A sua volta Enrico Gambardella, presidente di Winning Women Institute, ha ribadito: “Considerando che la parità di genere è uno degli obiettivi strategici del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza è evidente quanto l’alleanza con Aiceo possa essere strategica. In Aiceo, Associazione che oggi conta più di un centinaio di Ceo di importanti aziende italiane, abbiamo trovato un partner sensibile e disposto a condividere i nostri valori. Un partner che con noi contribuisce alla diffusione di una cultura aziendale più inclusiva e attenta alla gender equality con la proposizione di standard virtuosi per supportare percorsi di carriera per le donne e per i giovani, sostenere la diversity e proteggere le categorie più fragili, sviluppando un modello di impresa sostenibile”. 
Più in particolare, cosa prevede la metodologia di certificazione Winning Women Institute? La valorizzazione dei talenti e della diversità all’interno delle strutture organizzative, l’inclusione, l’innovazione e la sostenibilità, ovvero le imprescindibili leve per l’evoluzione e la competitività delle imprese. Da queste necessità nel 2017 era nata Winning Women Institute dando vita a una certificazione oggettiva e misurabile che, per metodologia, accuratezza e serietà, resta ancora oggi unica sul mercato. Questa certificazione, infatti, non è basata solo su rilevamenti statistici, ma i numeri delle aziende vengono verificati, confermati e validati da una società di revisione.

(riproduzione riservata)