L'Editoriale

Le regole dello spread tra false anomalie e pericolosi giochi di potere

Non sarebbe opportuno essere i protagonisti della nostra vita e non sudditi del potere europeo?

di Mario Pinzi

Desidero partire con una buona notizia. Il nostro giornale ha superato i sei milioni e cinquecento mila accessi, e questo successo deriva dalla libertà di pensiero che, come direttore della testata, ho concesso ha chi scrive su queste pagine. Che la strategia scelta da questo giornale sia vincente è un dato di fatto, e questo qualcosa vorrà pur dire. Fatta questa precisazione, tralascio qualsiasi altro argomento e affronto il problema che ci sta più a cuore, lo spread che, vi assicuro, è un vero bluff. Tutti lo temono, ma nessuno sa cos’è. Finché continueremo a vivere

[leggi ...]

Storie d'impresa

La filosofia Antos: quando la natura ci rende belli

Trattamenti di bellezza Made in Italy a base di prodotti naturali - come riso, miele e uva - preparati a livello artigianale

di Mario Pinzi

Tra le colline del Monferrato, a pochi passi dalla Pianura Padana, nel territorio del vino e del tartufi, sorge una piccola ma solida realtà che, da quasi 30 anni, si dedica alla produzione di cosmetici totalmente artigianali e a base di prodotti naturali del territorio. Stiamo parlando di Antos, azienda moderna e all’avanguardia nata dalla passione per l’apicoltura e la terra. Forte di un moderno laboratorio e di uno staff giovane e altamente qualificato, questa azienda realizza prodotti per la cura del viso e del corpo, detergenti e shampoo, oli da massaggio e aromaterapia, saponette vegetali, profumi e acque aromatiche in maniera totalmente artigianale e in piccole quantità, per garantire sempre una qualità superiore del

[leggi ...]

Leader di mercato

L.G.R. e Alcantara insieme per un'inedita versione del Reunion Flap per Automobili Amos

L.G.R è orgogliosa di annunciare la collaborazione con Automobili Amos, ideata contestualmente alla presentazione della Lancia Delta Futurista. Non una semplice riedizione di un mito, ma un vero e proprio restomod che ha unito soluzioni tecniche moderne alle iconiche forme dalla Delta Integrale. Luca Gnecchi Ruscone, fondatore del brand che porta le sue iniziali, ha personalizzato una limited edition del modello Reunion Flap prendendo spunto dai colori e dai materiali della nuova Lancia Delta Futurista di Eugenio Amos, CEO di Automobili Amos. La classica montatura in acetato di cellulosa del modello Reunion è

[leggi ...]

Leader di mercato

Aipe punta a vincere la sfida internazionale attraverso la collaborazione accademica

Non ci sono scorciatoie per il successo. E l’Aipe, l’associazione che riunisce le imprese del settore della caldareria, sa bene che per vincere la sfida dell’internazionalizzazione occorre puntare sull’alta tecnologia e l’innovazione. Due fattori che rappresentano le punte di questo comparto industriale che, con il relativo indotto, ha un giro di affari di circa 3,5 miliardi di euro, di cui, il 90%, deriva dalle esportazioni. Il Seminario “Il settore della caldareria italiana. Internazionalizzazione e innovazione attraverso il progresso scientifico e tecnologico” ha vuoluto rappresentare un tassello ulteriore nel percorso di consolidamento delle relazioni tra l’Aipe e il

[leggi ...]

Prima pagina

Pippo Baudo: "Sono stato un testimone privilegiato del lungo cambiamento italiano"

Il noto presentatore ha approfondito per i lettori di Economia Italiana.it il nostro difficile periodo politico, in abbinata al suo percorso di vita, peraltro segnato da un carattere spigoloso ammorbidito dal tempo. Raccontando, ad esempio, di quando piantò la Rai e poi la Fininvest. Ferme restando le più gratificanti avances di Sharon Stone…

di Mauro Castelli

Signore e signori, ecco a voi Pippo Baudo. Un uomo, una garanzia. Uno di quelli che basta la parola. Un personaggio unico, entrato di diritto nell’immaginario collettivo all’insegna della sua robusta capacità di intrattenere, di saper tenere il timone delle sue

[leggi ...]

Prima pagina

De Novellis: "Dalla manovra un aiutino, non alla crescita, ma alla ricerca del consenso"

Il Governo, sostiene l’economista, ha cercato lo scontro con l’Ue sperando in una sponda dei Paesi del Blocco di Visegrad. Che non c’è stata. In ogni caso il nostro problema non è il debito, ma la bassa produttività. E senza investimenti su capitale umano e innovazione l’economia non potrà che peggiorare

di Giambattista Pepi

Qual è lo stato di salute dell’economia? La domanda sembra retorica, ma non lo è per niente. I mercati finanziari, dopo la corsa sfrenata del decennio successivo alla Grande Crisi esplosa tra il 2007 ed il 2008 negli Stati Uniti e propagatasi poi al resto del mondo, sono

[leggi ...]

Prima pagina

Salvini, scalata al potere mentre Macron sta ruzzolando

Che il vento stia cambiando se ne sono accorti anche i grillini, consci di rischiare lo scranno e lo stipendio

di Sandro Vacchi

I giornalisti saccenti e politicamente corretti, i telegiornali pervicacemente schierati con i morti viventi (oppure con i vivi morenti) del PD, le teste d'uovo che tutto credono di sapere ma niente indovinano, le star dei talk show che della politica-spettacolo

[leggi ...]
In primo piano

C'è uno sconvolgente segreto nella vita di Michelangelo Buonarroti?

Matteo Strukul torna a tuffarsi fra le pieghe della Storia addentrandosi nel privato di un genio logorato dai committenti. Portando alla ribalta una strana setta, personaggi equivoci e una Roma divorata dal vizio e dal fiorente mercato delle indulgenze

di Mauro Castelli

Con quell’aria furbetta e un po’ bohemienne che si ritrova (capelli e barba fuori misura, tanto per dare immagine al personaggio. Per lui comunque soltanto “un ultimo gingillo di vanità”. Magari abbinato a un panciotto vecchio stile con tanto di orologio a catena e a un paio di occhialini, scuri, alla Silvio Pellico); con quella piacevole parlantina che cattura l’interlocutore;  con quel cognome veneto che arriva da lontano (“Si rifà a un ufficiale austro-ungarico, un avo le cui origini si perdono nel tempo”); con quell’infanzia passata a nutrirsi di pane e Salgari (“Un gigante della nostra letteratura, del quale leggevo le storie

[leggi ...]

Roland Garros, l'aviatore. Fra memorie di guerra e la leggenda legata a uno sport, il tennis, che non aveva mai praticato

Una storia, improntata alla speranza, che ha il sapore del romanzo e che copre cinque anni di vita. Nella quale l’autore, morto a trent’anni, si racconta attingendo dal suo privato. A fronte delle peripezie di un manoscritto che si era perso nei cunicoli del tempo

di Valentina Zirpoli

Una storia di sogni realizzati che si perde nel tempo e nella storia; un romanzo - un formidabile romanzo d’appendice, sostiene in una inedita prefazione Philippe Forest, che si era perso nei cunicoli del tempo - sull’aviazione nascente vissuta da un uomo interamente consacrato interamente alla passione per il volo. In effetti le memorie di guerra di Roland Garros - che 66thand2nd ha portato sugli scaffali sotto l’intrigante titolo de L’uomo che baciava le nuvole (pagg. 418, euro 23,00, traduzione di Marco Lapenna) - stupiscono, intrigano e incantano al tempo stesso. Per la loro semplicità, per l’abilità con la quale la

[leggi ...]

Un tuffo nella storia: imperatori e guerre che fecero grande Roma

Massimo Blasi racconta con inediti e gustosi ritratti i sovrani romani e bizantini (da Augusto a Costantino XI Paleologo), mentre Andrea Frediani narra i conflitti armati dell’età repubblicana che scandirono l’ascesa e l’affermazione della civiltà più potente dell’antichità

di Giambattista Pepi

La storia dell’antica Roma è sempre affascinante. Da qualunque capitolo si voglia cominciare a leggerla pensiamo sia difficile rimanere indifferenti, non sentirsi coinvolti nella successione degli eventi grandiosi che ne hanno scandito la scalata e l’affermazione progressiva fino a diventare la più grande potenza dell’antichità. Come non essere irretiti dalle guerre di conquista degli eserciti e dei condottieri romani, dalla retorica e dalle scelte di consoli, dittatori, principi, re ed imperatori succedutisi nel corso dei secoli

[leggi ...]

Gli "imprenditori della bellezza" ridefiniscono la professione dell'hairstyilist

Parte da 800 professionisti il nuovo livello evolutivo degli acconciatori. E nel solco dell’economia circolare anche il brand va in affitto

Fare le cose giuste prima degli altri. Parte da questa considerazione la rivoluzione degli 800 acconciatori arrivati a Milano da tutta Italia per l’incontro degli Imprenditori della Bellezza, quest’anno dedicato all’evoluzione. Il percorso evolutivo è stato tracciato da Lelio “Lele” Canavero, da vent’anni trainer d’impresa del settore hair&beauty, che ha guidato gli hairstylist nel confronto sull’importanza di innovare per evolvere la propria categoria professionale. A fronte di un mercato, quello

[leggi ...]

William Ned Herrmann: per concludere affari ci sono quattro tipi di cervello

di Giorgio Nadali

per cos'altro vale la pena di vivere?” Ma quanto può rendere il nostro cervello? William “Ned” Herrmann ha distinto quattro “tipi di cervelli da business” identificandoli ciascuno con dei colori: quattro tipi di personalità e modi di pensare. Il cervello azzurro, giallo, verde e rosso. Ned Herrmann è stato il fondatore della teoria Whole Brain Thinking Model (Modello del Pensiero di tutto il Cervello) e pioniere dello studio del cervello nel campo degli affari mentre era responsabile della Management Education presso l'università

[leggi ...]

Herambiente si aggiudica la bonifica del porto di Chioggia

La gara, del valore di 28,5 milioni di euro, è stata vinta da un’Ati guidata dalla società del Gruppo Hera, primo operatore nazionale nel trattamento dei rifiuti

Realizzare importanti opere di bonifica nella zona del porto di Chioggia e riqualificare l’area per riportarla a nuova vita. Con questo impegno un’associazione temporanea d’imprese (Ati) guidata da Herambiente, società del Gruppo Hera e primo operatore nazionale nel settore del trattamento dei rifiuti, si è aggiudicata una gara d’appalto per la riqualificazione di aree strategiche collegate a questo importante scalo marittimo. La gara, del valore di 28,5 milioni di euro, è stata indetta

[leggi ...]

"Un criminale perfetto. Troppo perfetto, comincia a pensare Soneri"

Dalla brillante penna di Valerio Varesi una storia che si addentra nel nostro quotidiano scavando nella profondità dell’animo umano. Ma anche confrontandosi - attraverso un protagonista fuori dalle righe - con le contraddizioni del nostro modo di vivere

di Mauro Castelli

Il commissario Soneri, per chi mastica gialli, è ormai uno di famiglia. Un personaggio portato alla ribalta da Valerio Varesi, il quale ha incassato elogi a destra e a manca. A partire da quel geniaccio di Loriano Macchiavelli, che non ha mancato di trattarlo alla stregua di “un amico speciale: per le sue idee, per come affronta il mondo e per essere ancora uno degli onesti in un Paese che affonda sempre di più nell’illegalità”. Cortesia peraltro ricambiata, a stretto giro di posta, dallo stesso Varesi, pronto a sostenere che il Macchia era stato il primo “a credere nel ruolo della narrativa di settore” quando veniva

[leggi ...]

Fra "i ragazzi dello Zoo di Milano" e "le parole taciute" del commissario Mariani

Per i tipi della Frilli due noir da non perdere firmati dal collaudato trio Besola-Ferrari-Galloni e dalla prolifica penna della genovese Maria Masella

di Massimo Mistero

Un gradito ritorno sugli scaffali di un affiatato terzetto: quello composto da Riccardo Besola (classe 1974), Andrea Ferrari (1977) e Francesco Gallone (1978), tre autori con il gusto della provocazione, capaci di incuriosire, intrigare, far sorridere e che, per dare voce al decennio che li ha visti nascere, si confrontano - discutendo e ridiscutendo - presso il Gran Bar Tunisia dell’omonima via milanese (dopo aver abbandonato il bar Jocker di via Colonna per sopravvenuti cambi di gestione) nonché presso l’Osteria del

[leggi ...]

A Natale gli alberi parlando e suonano per difendere il pianeta

In Umbria, la Foresta di Piegaro della famiglia Margaritelli presenta due innovativi progetti che uniscono tecnologia, sostenibilità e musica

Durante le festività natalizie siamo abituati a immaginarli addobbati con luci e colori, ma quest’anno gli alberi fanno parte di un progetto che va oltre e che fonde tecnologia, scienza, musica e arte in qualcosa mai visto prima. È questa la chiave del duplice progetto che vede come protagonista, unico caso in Italia, la Foresta di Piegaro in Umbria. Un percorso iniziato un anno fa che mette la tecnologia al servizio del pianeta. Ma scopriamolo nel dettaglio. Il progetto scientifico: gli alberi raccontano la salute del pianeta -

[leggi ...]

I travagli della Chiesa nelle rivelazioni dei suoi profeti

Dalle profezie di Malachia, alle visioni delle mistiche di Emmerick, Kowalska, Piccarreta e Valtorta, Saverio Gaeta ci svela il significato delle predizioni sulla fine della Chiesa cattolica ai tempi dei papi Francesco e Benedetto

di Giambattista Pepi

Dall’apocalisse di San Giovanni alle profezie di Malachia, dalle rivelazioni della Madonna alla veggente Lucia a Fatima, sino alle visioni delle mistiche Faustina Kowalska, Luisa Piccarreta e Maria Valtorta. Tra il vero ed il falso, tra la suggestione e la realtà, è tutto un susseguirsi dall’antichità ai giorni nostri, di libri e testimonianze, di donne ed uomini, che hanno scritto o hanno dichiarato di avere avuto, durante la veglia o nel sonno, visioni mistiche e sante rivelazioni da parte di Gesù Cristo e della Madonna. Tutte (o quasi) queste profezie si inscrivono nel filone del genere letterario apocalittico le cui principali caratteristiche sono le

[leggi ...]

I Gilet di Macron

Un’illusione bilaterale… non solo parigina

di Andrea di Furia

Probabilmente è per cecità o sordità sociale diffusa: più si parla di sociale e meno se ne scorge e se ne sente in concreto. Già una malsana delocalizzazione dimensionale del motto rivoluzionario francese (Liberté, Égalité, Fraternité) lo ha trasformato in appena due secoli nella

[leggi ...]

Tra le cascate e i ruscelli di Rasiglia in quel di Foligno

di Valentina Zirpoli

Nel cuore dell’Umbria, sulle montagne di Foligno (PG), nella Valle del Menotre, sorge un antico borgo attraversato da cascate e corsi d’acqua che fanno di lui un paese da fiaba. Conosciuta come "Borgo dei ruscelli" o “piccola Venezia dell’Umbria”, Rasiglia è un borgo dalle ridotte dimensioni divenuto col tempo un'apprezzata meta turistica, soprattutto durante la stagione estiva, capace di

[leggi ...]

In un mondo di bugiardi, soltanto i morti (forse) non possono mentire

Torna sugli scaffali la psicologa-profiler Sasza Załuska, frutto maturo della penna di Katarzyna Bonda. Mirino puntato anche su Qiu Xiaolong e Mariolina Venezia

di Mauro Castelli

È tornata sui nostri scaffali, a distanza di pochi mesi dall’osannato Non esistono buone intenzioni, la polacca Katarzyna Bonda con un altro lavoro di successo, che risale al 2015, ovvero Nessuna morte è perfetta (pagg. 724, euro 19,90, traduzione nuovamente affidata a Walter Da Soller e Laura Rescio). Anche in questo caso proposto dalla Piemme, consapevole della veridicità di un vecchio detto: il ferro va battuto sin

[leggi ...]

"La misura dell'uomo": Leonardo indaga nella Milano di Ludovico il Moro

Marco Malvaldi, messi a riposo i vecchietti del BarLume, dà voce a un originale quanto appassionato giallo storico

di Massimo Mistero

Marco Malvaldi, si sa, è un giallista di peso. Come dimostrato con l’allegra combriccola del BarLume, già in scena in otto romanzi (La briscola in cinque, Il gioco delle tre carte, Il re dei giochi, La carta più alta, Il telefono senza fili, La battaglia navale, Sei casi al BarLume e A bocce ferme), approdata agli onori del piccolo schermo nel 2013 e tradotta in undici Paesi con un venduto di oltre un milione di copie. Serie dove ha messo in scena una mini-tribù di

[leggi ...]

La bella storia dei rapporti tra i Papi e i nostri presidenti della Repubblica

Alessandro Acciavatti ricostruisce in maniera minuziosa i rapporti tra Vaticano e Quirinale dal 1946 a oggi con inedite curiosità e testimonianze

di Tancredi Re

Che senso ha ripercorrere la storia delle relazioni istituzionali e personali tra i capi di Stato italiani ed i Papi della Chiesa cattolica dal 1946 ai giorni nostri? È il senso dell’etimologia della parola greca istoria, che significa “ispezione” secondo il filosofo greco Aristotile, a rivelarcelo. Ricercare i fatti del passato attraverso la consultazione di fonti, cioè di documenti, testimonianze e racconti e il tentativo di disporne in maniera

[leggi ...]

Cosa si nasconde dietro un'apparente quanto invidiabile normalità?

Non sempre è un’isola di colore e di allegria quella che si affaccia nel grigiore dei sobborghi parigini. Come racconta, ne Gli scellerati, il rimpianto Frédéric Dard

di Valentina Zirpoli

Irriverente, dissacrante e divertente, nel caso anche profondo. Gli aggettivi si possono sprecare per la genialità che faceva parte del bagaglio narrativo di Frédéric Dard, all’anagrafe anche Charles Antoine, nato il 29 giugno 1921 a Jallieu, in Francia, e morto il 6 giugno 2000 a Bonnefontaine, in Svizzera. Un autore fra i più prolifici della narrativa d’Oltralpe, con circa quattrocento titoli all’attivo, 184 dei quali dediti alle avventure del

[leggi ...]

Si può a novant'anni trovare ancora una buona ragione per vivere?

La torinese Margherita Giacobino dà voce a una storia potente, quella di una “vecchia” che sfodera gli artigli per difendere una giovane badante

di Arne Lilliput

È una storia d’amore e di solitudine, di umanità e di divertimento, di anni sul confine dell’aldilà e di altri dal sapore di giovinezza. Una storia di differenze, quella imbastita da Margherita Giacobino, capace di intrigare, catturare e far sognare il lettore. Una storia che in ogni caso lascia il segno sin dalle prime pagine. Una storia di quotidianità che vede in scena una anziana donna e la sua badante straniera unite, pur nella grande differenza di

[leggi ...]

Il paradosso dei piedi visto da una feticista

In un volume molto sapido, la giornalista Laura De Luca scandaglia i segreti delle nostre estremità con tono ironico e scanzonato

di Tancredi Re

Le estremità degli arti inferiori che si compongono di tarso, metatarso e falangi e svolgono funzione di sostegno nella locomozione e nella posizione eretta. La Biblioteca Centrale Nazionale di Firenze definisce così la parola piedi. Ma il significato lessicale del termine non è in grado di farci comprendere appieno la funzione che i piedi hanno assolto da quando la specie umana nell’arco della sua evoluzione sulla Terra è venuta

[leggi ...]

C'è davvero un giorno perfetto per commettere un delitto?

Barbara Sessini si addentra con studiata malizia fra i segreti di una violinista assassinata. Complice il riuscito commissario Diana

di Valentina Zirpoli

La scrittura, improntata alla semplicità, è di quelle che sanno fare presa sul lettore; la trama, per certi versi nuova (sia pure con qualche peccato veniale al seguito), riesce a giocare vincente, a fronte di una studiata malizia, nel quotidiano di una donna finito purtroppo nel peggiore dei modi; la tematica trattata, in bilico fra realtà e fantasia, trova conforto in alcuni personaggi ben caratterizzati e anche credibili, a cominciare dal commissario Diana,

[leggi ...]

Servizi
World Press Trenitalia Italo eDreams il Meteo MarketinG E...