L'Editoriale

America e Francia tirano Tim per la giacca

Vivendi vorrebbe licenziare l’ad Luigi Gubitosi e lui contrattacca scrivendo una lettera dove afferma di essere pronto a dimettersi per facilitare la decisione di Kkr americana per l’acquisto del 100% di Tim

di Mario Pinzi

Quello che insospettisce sulla vicenda Tim è la concomitanza che è nata tra l’offerta della Kkr americana e la firma del “Trattato del Quirinale” finalizzato a saldare l’asse Draghi-Macron.   

[leggi ...]

Prima pagina

L’America è in declino

Gli Stati Uniti, per la prima volta, sono stati inseriti nella lista delle democrazie in declino e questa rivelazione è stata pubblicata dagli svedesi. 
Il declino è iniziato nel 2019 con un leggero miglioramento nel 2020. 
Gli autori del rapporto sottolineano che il peggioramento delle libertà civili e del controllo sul governo indicano che ci sono gravi problemi di democrazia. 
Nel rapporto vengono evidenziate come preoccupanti le contestazioni dei risultati elettorali da parte di Donald Trump e le violente contestazioni al Congresso. 
Il rapporto svedese dell’Istituto internazionale per la democrazia, ogni anno valuta una serie di parametri democratici su 160 Paesi  evidenziando tra le 

[leggi ...]

Prima pagina

L’Opa su Tim non è chiara

Dopo la presentazione dell’offerta pubblica di acquisto da parte del fondo Usa Kkr che in Borsa ha fatto schizzare il titolo di Tim del 30%, dove gli scambi hanno raggiunto l’importo di 1,5 miliardi, hanno spinto Vivendi, primo azionista del gruppo con il 23,8%, ha comunicare, attraverso un’intervista, che la proposta Usa è insufficiente e attende un sostenuto rilancio. 
La convocazione del Cda Tim è concentrata sull’organizzazione del gruppo, ma sembra che all’orizzonte ci sia anche una vera e propria resa dei conti. 
La verità è più complessa, perché circolano voci su possibili azioni legali di Vivendi che accusano l’ad di aver nascosto al consiglio notizie  riservate sull’offerta di Kkr. 
Per l’Italia, un’intesa tra il fondo

[leggi ...]

Prima pagina

I Misteri dell’Impero Celeste

Dov’è finita la tennista Cinese? 
Peng Shuai, è stata la numero uno nel doppio e nel singolare è arrivata in semifinale agli Open degli Stati Uniti. 
La tennista quando ha deciso di raccontare su Weibo, il social più popolare in Cina, della violenza sessuale subita da Zhang Gaoli ex vice primo ministro in presenza della moglie, il nome di Peng è scomparso da ogni motore di

[leggi ...]

Prima pagina

L'Omicron è una variante ma l'avidità non varia mai

di Sandro Vacchi

Qualcuno ancora dubitava che il Covid sarebbe stato un affare mostruoso ? La variante Omicron era appena nata e le azioni di Moderna, Bion Tech e Pfizer in poche ore hanno aumentato di 50 miliardi di dollari il loro valore di mercato. Le case farmaceutiche

[leggi ...]

Prima pagina

Varsavia ha un piede fuori dall’Europa

Le regole Ue sono inconciliabili con la costituzione polacca

di Paolo Strada

Lo scontro europeo con il Tribunale Polacco procede a colpi di sentenze e Varsavia sembra decisa ad uscire dall’Unione. 
Il desiderio di fuga nasce su principi giuridici e la Corte polacca ha stabilito che la Convenzione europea dei diritti dell’uomo è  

[leggi ...]

Prima pagina

A Natale percorso a ostacoli tra restrizioni e green pass

di Artemisia

Sarà un altro Natale da dimenticare. Speravamo che con la vaccinazione avremmo chiuso la partita contro il Covid, invece la recrudescenza della pandemia nei Paesi limitrofi e la diffusione della variante Omicron proveniente dal Sud Africa, ha riacceso l’allarme.

[leggi ...]

Prima pagina

MIA-PLATFORM CRESCE A RITMO RECORD E SBARCA A LONDRA

Una crescita al di sopra di ogni aspettativa per la tech company 100% italiana nata nel 2016 e protagonista del mercato delle soluzioni tecnologiche per la realizzazione end-to-end di piattaforme digitali cloud native. Si sta per chiudere infatti un 2021 da record per Mia-Platform (mia-platform.eu): l’obiettivo dell’azienda è quello di raggiungere i 10 milioni di fatturato entro la fine dell’anno, +54% rispetto al 2020 e addirittura 

[leggi ...]
In primo piano

Le limitazioni di libertà per i non vaccinati sono inutili

Macron, conferma che le limitazioni non sono necessarie. 
In Francia imporre un lockdown per i non vaccinati sul modello dell’Austria è sbagliato. 
Il presidente francese ritiene che il certificato sanitario è sufficiente per incoraggiare a vaccinarsi e allo stesso tempo arginare la pandemia. 
Il presidente d’Oltralpe chiede un aiuto per convincere chi si è chiuso in una sfiducia solitaria e invita chi ha fatto il secondo vaccino di fare 

[leggi ...]

La Cina ci sta schiavizzando

Il Celeste impero, con l’acquisto delle piccole attività, in modo silenzioso, ci sta invadendo. 
I politici italiani che favoriscono la Cina, non hanno compreso il dominio che il Dragone vuole avere sul mondo e grazie a questa sottomissione le masse la percepiscono in modo positivo nonostante sia la più grande dittatura al mondo.   

[leggi ...]

La Borsa di New York applaude Jerome Powell,

Gli indici segnano nuovi massimi dopo che Biden ha confermato per i prossimi quattro anni Jerome Powell alla guida della Fed. 
I listini, impegnati in una difficile ripresa post- Covid speravano di non vedere cambiamenti e sono stati accontentati. 
Lael Brainard che sperava di prendere il posto di Mister liquidità, è stata nominata vice presidente, un’incarico utile a placare le delusioni dei democratici che chiedevano una svolta. 

[leggi ...]

Una Ferrari da due milioni di euro

L’ultima creatura di casa Ferrari è una spider che costa due milioni di euro. 
La Ferrari Daytona sarà venduta a un pubblico di 599 miliardari del mondo e l’evento di presentazione è stato fatto a Villa Cora, sulle colline di Firenze, dove trecento fortunati clienti della rossa l’anno potuta vedere in anteprima e quasi tutti l’anno prenotata facendo incassare al gruppo quasi 600 milioni in un solo giorno.  

[leggi ...]

La raccolta netta del risparmio ha raggiunto i 70 miliardi

Nel terzo trimestre la raccolta netta del risparmio gestito ha raggiunto i 18,5 miliardi di euro, un dato che in 9 mesi ha fatto raggiungere i 70 miliardi di sottoscrizioni. 
In totale il patrimonio italiano gestito ammonta a 2.544 miliardi, in crescita di 24 miliardi rispetto al passato trimestre. 
I risparmiatori hanno preferito bilanciare il rischio tra prodotti azionari e obbligazionari. 

[leggi ...]

Del Vecchio alla conquista di Generali

Leonardo Del Vecchio, avanza nel capitale di Generali raggiungendo 5,71% mentre De Agostini vende la sua partecipazione che ammonta al 1,44%. 
Il Re degli occhiali sta dando battaglia a Mediobanca socia al 17,2% e con gli ultimi acquisti effettuati dal patto siglato con Caltagirone e con Fondazione Crt, le possibilità di conquista di Del Vecchio sono molto vicine.

[leggi ...]

Mondadori acquista “DeA Planeta Libri” di De Agostini

Mondadori cresce acquistando da De Agostini il 50% di “DeA Planeta Libri”, una società attiva nel settore dei libri trade con un focus sul segmento ragazzi. 
La struttura di corporate governance attribuisce al gruppo presieduto da Marina Berlusconi la facoltà di acquistare anche il 100% di Libromania e il costo totale dell’operazione ammonterà a 4,5 milioni.

[leggi ...]

I comuni avvisano il governo della loro crisi

Sono 450 i comuni che chiedono aiuto al governo e al Parlamento: “Servono soldi”. 
Alla Commissione bilancio, l’Anci chiede di valutare da subito alcune poste finanziarie relative ad alcuni settori dove l’effetto della pandemia continuerà anche nel 2022. 
I comuni sono in crisi finanziaria conclamata e la legge di Bilancio deve prevedere delle risorse per arricchire il Fondo di solidarietà comunale.   

[leggi ...]

“Utili e Inutili” per la nuova fiscalità monetaria

di Andrea di Furia

Chi sarà il prossimo presidente della Repubblica? In una democrazia parlamentare, com’è formalmente l’Italia, questo sarebbe un problema di secondo livello. Così però non è. Dietro questa domanda si è fermato tutto, come se realmente [leggi ...]

Quant’è bella giovinezza

di Lorenzo De' Medici

Quant’è bella giovinezza 
che si fugge tuttavia! 
Chi vuol esser lieto, sia: 
del doman non c’è certezza. 
Quest’è Bacco e Arianna 
belli, e l’un dell’altro ardenti: 
perché ‘l tempo fugge e inganna, 
sempre insieme stan contenti. 
Queste ninfe ed altre genti 
sono allegre tuttavia. 
Chi vuol esser lieto, sia: 
del doman non c’è certezza.

[leggi ...]

Giovinezza, dolce sogno?

di Hermann Hesse

Notti e notti la fronte tra le mani 
chino, ho vegliato sui libri 
ciò che cercavo non l’ho trovato, 
ciò che ho trovato l’ho 
per anni da allora dimenticato. 
Per notti e notti, con la bocca ardente 
fui zimbello di belle donne 
e mi fu svelato il mistero dell’amore 
acceso di voluttà e ricco d’onore. 
Per notti e notti assorto e solitario

[leggi ...]

La migliore gioventù

di Pier Paolo Pasolini

Un poco ubriachi cantano, alla mattina presto, 
coi fazzoletti rossi stretti intorno alla gola, 
poi comandano rauchi quattro litri di vino 
e caffè per le ragazze, che ormai tacciono piangendo. 
Venite, treni, caricate questi giovani che cantano 
coi loro blusoni inglesi e le magliette bianche.

[leggi ...]

Sulla giovinezza

di Douglas MacArthur

La giovinezza non è un periodo della vita, 
essa è uno stato dello spirito, 
un effetto della volontà, 
una qualità dell’immaginazione, 
un’intensità emotiva, 
una vittoria del coraggio sulla timidezza, 
del gusto dell’avventura sulla vita comoda. 
Non si diventa vecchi
per aver vissuto un certo numero

[leggi ...]

Mia giovinezza

di Ada Negri

Non t’ho perduta. Sei rimasta, in fondo 
all’essere. Sei tu, Ma un’altra sei: 
senza fronda né fior, senza il lucente 
riso che avevi al tempo che non torna, 
senza quel canto: Un’altra sei, più bella, 
Ami, e non pensi esser amata: ad ogni 
fiore che sboccia o frutto che

[leggi ...]

Ai giovani

di Alda Merini

Bella ridente e giovane 
con il tuo ventre scoperto, 
e una medaglia d’oro 
sull’ombelico, 
mi dici che fai l’amore ogni giorno 
e sei felice e io penso che il tuo ventre 
è vergine mentre il mio 
è un groviglio di vipere 
che voi chiamate poesia 
ed è soltanto tutto l’amore 
che non ho avuto 
vedendoti io ho maledetto 
la sorte di essere un poeta.

[leggi ...]

La neve

di Attilio Bertolucci

Come pesa la neve su questi rami 
come pesano gli anni sulle spalle che ami. 
L’inverno è la stagione più cara, 
nelle sue luci mi sei venuta incontro 
da un sonno pomeridiano, un’amara 
ciocca di capelli sugli occhi. 
Gli anni della giovinezza sono anni lontani.

[leggi ...]

Servizi
World Press Trenitalia Italo eDreams il Meteo MarketinG E...