L'Editoriale

Salviamo l'Italia

Riformiamo con determinazione questo fantastico Paese

di Mario Pinzi

Il mio desiderio è quello di vedere al comando del Tricolore un leader che abbia la predisposizione al cambiamento e che riporti alle urne chi ha rinunciato al voto. Riunendo gli scontenti - che hanno raggiunto il 60% dell’elettorato - si otterrebbe la maggioranza assoluta, utile per la realizzazione di un progetto di rinascita. Prima di ridurre la spesa pubblica - fondamentale per portare la pressione fiscale sotto il 20% e recuperare gran parte dell’evasione - occorrerebbe emanare una legge che per i prossimi cent’anni proibisca qualsiasi tipo di tassazione sulle abitazioni, unica leva capace di far ripartire immediatamente l’industria manifatturiera e i consumi interni. In caso di vittoria del nostro immaginario leader, fin dal primo giorno della sua presidenza dovrà proporre alla Germania e ai principali partner europei un’iniziativa comune, guidata dall’Italia, che

[leggi ...]

Leader di mercato

Geico rafforza la partnership con Mercedes e Toyota

L’azienda si conferma partner ufficiale delle due signore delle auto, che le hanno affidato la realizzazione di due impianti in Russia e Gran Bretagna

Inizio anno da record per Geico. Sconfiggendo ancora una volta l’agguerrita concorrenza internazionale grazie alle sue innovative tecnologie, l’azienda leader a livello mondiale nei sistemi automatizzati per la verniciatura delle auto (fatturato annuo del gruppo Geico Taikisha: 1,8 miliardi di dollari; 5.000 dipendenti; 52 sedi in 28 Paesi in tutto il mondo) è riuscita

[leggi ...]

Prima pagina

La giustizia vince sulla prescrizione

I commercialisti condannati a risarcire i danni a Gian Franco e Carlo Villani

Il Tribunale di Modena, a sei anni dall’avvio del processo, ha emesso una prima sentenza per le vicende legate alla vendita di Ondulati Maranello – uno dei principali gruppi del settore cartario nazionale – detenuta al 100% da Emilia Holding. In accoglimento della domanda presentata dai titolari, Gian Franco e Carlo Villani, sono stati condannati i commercialisti Pier Giovanni Ascari e Anna Maria Olivieri, rappresentanti dello Studio Pier Giovanni Ascari & Soci di Modena, al pagamento di 260 mila euro per aver agito in via monitoria per ottenere il pagamento delle prestazioni professionali compiute

[leggi ...]

Prima pagina

In Italia si muore di burocrazia

Nel nostro Paese l'apparato è spietato e ci impone sempre più sanzioni paradossali

di Eleonora Solmi

Dal caso di una mamma di Bergamo, sanzionata per un ammontare di 1.032 euro per aver spalmato la marmellata sul pane per il figlio e i suoi amichetti senza, a dire delle autorità, aver rispettato le normative sulla sicurezza alimentare a scuola, a quello di una parrucchiera multata dalla Guardia di Finanza per essersi fatta la piega da sola nel proprio negozio senza emettere regolare scontrino fiscale, in Italia sono sempre più le sanzioni inflitte ai cittadini per i motivi più futili e assurdi. In un Paese dove l’imposizione fiscale è già alle stelle, lo Stato continua imperterrito a cercare di accaparrarsi denaro per rifondare le proprie tasche estorcendolo subdolamente ai propri

[leggi ...]

Prima pagina

Possibile che nell'Italia dei terremoti non ce ne sia uno che scuota la classe politica?

Siamo alle solite: i paesi alle prese con le più o meno recenti distruzioni continuano a vivere di molte promesse e di pochi fatti. Perché la malaburocrazia blocca il processo di ricostruzione, all’insegna di un mare di indifferenza, di cavilli e di mancanza di buona volontà. Alla faccia di chi ha sofferto e sta soffrendo l’inenarrabile

di Mauro Castelli

«Il terremoto è stato un disastro, ma può essere la spinta per fare un salto di qualità. Quello che stiamo gestendo è un problema inedito per la particolare dimensione della situazione e per la fragilità del territorio che si sta, poco alla volta, spopolando». Ad affermarlo è stato Vasco

[leggi ...]

Prima pagina

La Corea può innescare la Terza guerra mondiale

di Sandro Vacchi

“Si vis pacem, para bellum”. Donald Trump non conoscerà forse il detto latino, ma sa benissimo che preparare la guerra serve spesso a salvaguardare la pace: alla faccia di pappemolli, attendisti, cacasotto e indecisi vari, dei buonisti di complemento e di quelli in servizio

[leggi ...]

Prima pagina

Il Governo rinuncia ancora a tagliare le tasse

di Artemisia

Metà stipendio degli italiani se ne va in tasse e contributi, eppure il Governo non fa nulla per capovolgere questa situazione. Anzi, il Def, il Documento di economia e finanza approvato dal Consiglio dei Ministri prima di Pasqua, non contiene la promessa sforbiciata delle imposte.

[leggi ...]

Prima pagina

La tradizione italiana ti può rendere ricco

Il Paese, se vuole rinascere, deve rivalutare le botteghe per formare gli imprenditori del domani. Più che Elon Musk, Mark Zuckerberg e Steve Jobs, il nostro esempio dev’essere Leonardo Del Vecchio

di Damiano Pignalosa

Studiare è un diritto sacrosanto, che diventa poi un dovere ed un piacere quando si arriva alla scelta della propria carriera universitaria, che permette di specializzarsi in quello che più piace. L’evoluzione della società odierna ha portato al più alto grado di cultura e di informazione

[leggi ...]
In primo piano

Palumbo Group entra ufficialmente nel SYBAss in occasione del proprio cinquantesimo anniversario di vita

Palumbo Group ha annunciato il suo ingresso ufficiale nel SYBAss (Superyacht Builders Association), l’associazione che raggruppa i più importanti costruttori al mondo di superyacht, sia a motore che a vela. I suoi obiettivi sono molteplici e di diversa natura: SYBAss gioca infatti un ruolo fondamentale nello sviluppo delle normative riguardanti la sicurezza e l’impatto ambientale, lavora per lo sviluppo professionale dell’industria dei superyacht in tutto il mondo e ne monitora l’impatto sull’economia. Tra i

[leggi ...]

L'emergenza umanitaria? Sulla scena di discutibili confini

Il giornalista e scrittore Marco Truzzi ci accompagna in un viaggio sugli anacronismi delle frontiere d’Europa

Cosa sono i confini? Linee che separano e al tempo stesso uniscono. Che, in senso lato, si rapportano al diritto internazionale e alla geografia politica. In altre parole rappresentano la linea che separa uno Stato da un altro. Ma con i dovuti distinguo quando si tratta di immigrazione, visto che in scena entrano i confini della chiusura e, al tempo stesso, quelli dell’accoglienza. Una delicata tematica, questa, che ha portato il giornalista e scrittore emiliano Marco Truzzi, nato a Correggio nel 1975 e laureato in Filosofia, a raccontare di quel che succede realmente nei punti di transito fra un Paese e un altro di questa Unione

[leggi ...]

Troppe parole straniere su giornali, radio, Tv e anche su Internet: gli italiani (e i giornalisti) accusano un senso di inferiorità verso gli altri idiomi?

Va di moda il linguaggio meticcio di tanti che si credono di essere moderni. Risultato? Gli anziani in difficoltà si allontanano dalle edicole e così la diffusione di quotidiani e periodici va a rotoli

di Filippo Senatore

Chi ascolta Radio 3 stima i cronisti musicali per la loro profonda conoscenza di materie specialistiche che sanno divulgare con molta facilità, ma spesso questi cadono nel ridicolo per l’errata pronuncia, soprattutto del tedesco. La storpiatura fonetica ci fa vedere i limiti dell’uso disinvolto di tante parole straniere. Ad esempio, il sistema di catalogazione BWV, o Bach-Werke-Verzeichnis ("Catalogo delle opere di Bach"), permette di riferirsi con certezza, usando il relativo numero di opera, a una precisa composizione di

[leggi ...]

Rinnovata la convenzione tra Confindustria Ceramica, Federchimica Ceramicolor e l'Istituto Tecnico Industriale Statale Enrico Fermi di Modena

Confindustria Ceramica e Federchimica-Ceramicolor hanno rinnovato la convenzione con l’Istituto Tecnico Industriale Fermi di Modena per dare ai futuri periti chimici una più aggiornata e approfondita conoscenza del mondo ceramico in termini di competenze teoriche e pratiche su processi produttivi, aspetti economici e commerciali e della logistica. In tal modo si intende agevolare l’inserimento lavorativo dei futuri neo

[leggi ...]

Come finanziare l'impresa senza passare dalle banche: la finanza alternativa e il "caso Workinvoice"

Matteo Tarroni, Ceo di questa nuova piattaforma, ci spiega come funziona e quali sono i vantaggi per chi decide di utilizzarla

di Giambattista Pepi

La stretta al credito delle banche che prosegue anche dopo la crisi (a febbraio i prestiti alle imprese, secondo la Banca d’Italia, sono cresciuti dello 0,1% annuo rispetto al +0,9% di gennaio) e i tempi ancora lunghi della Pubblica Amministrazione nell’onorare i debiti verso i fornitori (le aziende anzitutto) nonostante le misure adottate dallo Stato negli ultimi anni per ridurle, hanno reso sempre più stretta e ardua da percorrere la strada che porta le micro, piccole e medie imprese a ottenere i prestiti e, dunque, la liquidità

[leggi ...]

Il crollo dei ponti blocca i trasporti pesanti

Il settore è al collasso: l'AIPE (Associazione delle imprese di caldareria) annuncia la mobilitazione e l'azione penale, e stima danni per oltre 600 milioni di euro

Il trasporto pesante su gomma rischia la paralisi. Da quando si sono verificati crolli di ponti e cavalcavia, che hanno riproposto il tema della manutenzione delle strade e della sicurezza, né le Province né l’Anas si sono assunte la responsabilità di firmare le autorizzazioni per i trasporti eccezionali eccedenti i limiti dell’art. 62 (circa 100 tonnellate), vietando di fatto a questi mezzi la percorrenza di gran parte della rete stradale della Penisola, lì dove sono presenti ponti e cavalcavia. Questo sta mettendo in ginocchio quelle

[leggi ...]

Oltre 50 personaggi indagano la figura di Jorge Bergoglio

Francesco Antonioli, giornalista e scrittore, torna sugli scaffali con Francesco e noi (Piemme, 2017), in cui illustri personaggi di tutto il mondo (tra cui un inedito Zygmunt Bauman) ragionano intorno al Papa più amato e contestato di sempre

di Mario Pinzi

A sei anni dal suo ultimo lavoro, il singolare reportage Un eremo è il cuore del mondo (Piemme, 2011), che indaga «fra gli ultimi custodi del silenzio», torna sugli scaffali Francesco Antonioli, scrittore e giornalista de Il Sole 24 Ore. Il suo nuovo lavoro, Francesco e noi (Piemme, 2017), indaga intorno alla figura del Papa più amato e contestato di sempre: Jorge Mario Bergoglio. Per alcuni è il "parroco del mondo", per altri è un leader politico scomodo. Papa Francesco non è solo il pastore della cattolicità, ma un'icona carismatica, di grande forza comunicativa, che sta sollecitando le coscienze di credenti e non

[leggi ...]

Eismann lancia la linea Più Pulito e con l'argento mette lo sporco alla porta

L’azienda leader in Europa da oltre 40 anni nella produzione e distribuzione a domicilio di surgelati di alta qualità espande la propria offerta con una serie di prodotti innovativi per la pulizia e l’igiene della casa

Mangiare più sano in un ambiente più pulito. È questa la mission strategica del Gruppo Eismann che, già leader da oltre 40 anni in Europa nel settore della produzione e distribuzione a domicilio di surgelati di alta qualità, ha deciso di estendere la propria offerta con un’innovativa linea per la pulizia e l’igiene della casa. Si fa presto a dire pulito e lo sa bene chiunque tiene a vivere in un ambiente il più possibile a prova di sporcizia. L'inquinamento delle città unito al degrado nel decoro urbano stanno impattando sempre di più sulla pulizia delle abitazioni e

[leggi ...]

Cellulari e salute umana: una vittoria di Pirro a Ivrea, in un sistema strutturato a 1D come il nostro

Dove oggi sul buon senso e sul giusto… prevale indiscriminatamente l’utile

di Andrea di Furia

Di fronte a un fatto come quello di Ivrea - dove il dipendente Telecom Roberto Romeo è stato riconosciuto dal Giudice di primo grado Luca Fadda “affetto da una malattia professionale che ha comportato un danno biologico permanente del 23% – c’è il solito depistante tifo da stadio, pro o contro, che continua a ignorare

[leggi ...]

Salsomaggiore: la "città bellissima" e i suoi dintorni

di Valentina Zirpoli

Il mese di aprile ci offre quest’anno un ricco calendario di weekend lunghi e ponti - Pasqua e Pasquetta, ma anche la Festa della Liberazione (25 aprile) - senza dimenticare la giornata dedicata ai lavoratori, il primo di maggio. Quale occasione migliore, quindi, per partire alla scoperta della cosiddetta “città bellissima”, ovvero Salsomaggiore (Parma), e dei suoi dintorni ricchi di arte, storia e cultura? Immersa nelle verdi colline

[leggi ...]

Un'irriducibile reporter fra un passato che ritorna e un presente che inquieta

Sugli scaffali, per i tipi di Marsilio, una doppia presenza firmata Liza Marklund. Da consigliare anche Gianni Simoni e Susanna Mancinotti

di Mauro Castelli

L’hanno soprannominata la First Lady del giallo svedese, Liza Marklund. Una penna che intriga e appassiona, nata nel 1962 nel piccolo villaggio di Pålmark, vicino al Circolo polare artico, e che ha raggiunto il successo con la serie poliziesca imbastita su Annika Bengtzon (travasata con successo sul piccolo schermo per l’interpretazione della bella Malin Crépin), della quale Marsilio, nella collana Farfalle, ha pubblicato Ferro

[leggi ...]

Cosa ci fa un filobus fantasma sulla circonvallazione di Milano?

Uno strano delitto all’ombra della Madonnina raccontato con il consueto brio da Riccardo Besola, Andrea Ferrari e Francesco Gallone

di Massimo Mistero

Tre scrittori con il gusto della provocazione, capaci di incuriosire, intrigare, far sorridere; che in ogni caso, per risultare credibili, amano documentarsi al meglio; che per dare voce al decennio che li ha visti nascere si confrontano, discutendo e ridiscutendo, presso il bar Jocker di via Colonna a Milano e l’Osteria del Biliardo di Affori. Incontri che sono serviti e servono - ne abbiamo già parlato - per mettere a punto i canovacci preventivi dei loro romanzi, oltre che per immaginare

[leggi ...]

Le ambizioni e i sogni di un giovane architetto in bilico fra Napoli e Londra

In un romanzo dal sapore autobiografico - In cima al mondo, in fondo al cuore - Mario Coppola si addentra con garbo ed efficacia nel mondo della precarietà

di Maddalena Dalli

È giovane e ambizioso, come peraltro emerge dalle sue note di vita; tuttavia, narrativamente parlando, invita alla lettura grazie a una prosa, semplice e graffiante al tempo stesso, incentrata su una tematica che tiene banco nel nostro quotidiano, ovvero quella del precariato e della carriera. Il suo nome? Mario Coppola, anche se non ha niente a che fare con l’omonimo professore romano che era stato genialmente attivo nel campo della fisica nucleare, se non

[leggi ...]

Come entrare nella mente di un serial killer e riuscire a catturarlo

John Douglas, coadiuvato da Mark Olshaker, racconta la sua storia e quella dell’Unità investigativa di supporto dell’FBI da lui fondata

di Maddalena Dalli

John Douglas? «Un punto di riferimento per un’intera generazione di scrittori di thriller, autori televisivi e sceneggiatori cinematografici. Un agente che ha di fatto inventato o perfezionato un linguaggio e un approccio - il Profiling - che oggi tutti i lettori e gli spettatori conoscono. La sua intuizione è stata dirompente: per capire come funziona la mente di un serial killer in attività bisogna parlare con quelli che sono già dietro alle sbarre. Mettendosi al loro livello…». Così quel geniaccio di

[leggi ...]

Il monumento all'ocarina: nuova opera della Mignoli

La ceramista di Budrio e gli alunni continuano a decorare il paese

di Sandro Vacchi

Budrio, paesone della Bassa bolognese, è di recente salito ai disonori della cronaca nera a causa degli omicidi di Igor il Russo. Eppure meriterebbe di essere conosciuto per ben altro, a cominciare dall'arte e dalla cultura. Chi meglio di ogni altro illustra la patria dell'ocarina e di Quirico Filopanti è una ceramista che una ne fa e cento ne pensa, instancabile promotrice culturale e motivatrice di alunni, decoratrice apprezzata di

[leggi ...]

Servizi
World Press Trenitalia Italo eDreams il Meteo MarketinG E...