L'Editoriale

Il piano verde sta creando povertà

Mai come in questo momento il costo delle materie prime è schizzato così in alto 

di Mario Pinzi

Bruxelles, maestra nel creare povertà. 
L’elettricità è aumentata del 40%, il gas del 30%, il metano del 60% e questi aumenti sono nati per un comportamento sconsiderato di Ursola von der Leyen, che non potendo contare più sui consigli della cancelliera tedesca ormai in pensione, decide con la propria testa. 
    

[leggi ...]

Prima pagina

Caleffi group: forte crescita del fatturato e della marginalità al 30 giugno 2021, confermato l'interesse per l'home fashion

Guido Ferretti, Consigliere Delegato Corporate di CALEFFI Group: “I risultati del primo semestre 2021 registrano una forte crescita dei ricavi e della marginalità. Pur tenuto conto dell’effetto dei prolungati periodi di lockdown del corrispondente periodo dell’anno precedente, tali risultati confermano l’efficacia delle strategie adottate e il forte appeal dei brand del gruppo.In un contesto di ritrovato interesse per la casa e di nuove priorità di consumo, i risultati del primo semestre permettono di affrontare con ottimismo la seconda metà 

[leggi ...]

Prima pagina

Il Cacio di Venere de Il Fiorino conquista la medaglia d’oro ai mondiali di formaggio in Francia

Ripartono i grandi concorsi internazionali dedicati all’agroalimentare e i formaggi del Caseificio Il Fiorino tornano ad essere protagonisti e a ottenere nuovi successi. L’ultimo trionfo è arrivato con il Cacio di Venere, che ha conquistato la medaglia d’oro a Tours, in Francia, in occasione della quinta edizione del “Mondial du Fromage e des Produits Laitiers”,uno dei concorsi più importanti al mondo dedicati alle eccellenze lattiero-casearie. Il caseificio Fiorino è l’unica azienda italiana, insieme a un caseificio lombardo, tornata con un premio 

[leggi ...]

Prima pagina

Scoppia il caso della loggia “Ungheria”

Se è vero o falso lo deciderà la magistratura, ma se le dichiarazioni di Piero Amara saranno confermate, i partiti sono diventanti meno autorevoli per l’intervento massonico che condiziona le nomine dei vertici dello Stato.

di Carlo Bonomi

Non credere nella politica è diventata una convinzione di massa, perché è palese che i partiti italiani, da parecchio tempo, hanno perso l’autorità che avevano. 
 E’ evidente che l’attuale governo guidato da Draghi, con la sua autorevolezza, ha reso certa la non influenza dei partiti. 
Questo dato di fatto, forse non nasce per la sua autorevolezza, ma per altri motivi.
 Secondo quello che è emerso 

[leggi ...]

Prima pagina

Riforma del catasto ovvero stangata sulla casa

di Artemisia

La proprietà della casa da condizione di privilegio a maledizione. 
Sembrava che per gli immobili fosse stato raggiunto un periodo di 
tregua ma ora con la riforma fiscale e il pressing serrato di Bruxelles, si torna a parlare di riformare catasto. Il che tradotto significa 

[leggi ...]

Prima pagina

Berluscconi si ribella alla persecuzione giudiziaria

La solidarietà di Salvini e il silenzio della Meloni confermano che i dissapori nella destra non si sono ancora assopiti   

di Paolo Strada

Novanta processi, 3.800 udienze, 130 avvocati e 50 consulenti, sono i numeri della guerra iniziata dal Pd contro le vittorie elettorali del Cavaliere e comprendere che questo accanimento, per lo stress ricevuto, abbia influito sulla sua salute, non ci vuole un genio per 

[leggi ...]

Prima pagina

La nuova Nato di Biden esclude l’Europa

America, Regno Unito e Australia si sono unite contro la minaccia Cinese

di Silvestro Righi

La nuova difesa contro la minaccia navale Cinese è stata annunciata dallo sfidante alla guida della globalizzazione, Joe Biden. 
L’Australia, è entrata a far parte del club che attualmente guida il mondo e lo fa portando in dote dei sottomarini mossi da reattori 

[leggi ...]
In primo piano

Benetton investe 100 milioni per salire al 31% in Atlantia

Edizione srl, la holding della famiglia Benetton, ha fatto sborsare 100 milioni alla sua società per acquistare sul mercato lo 0,75% del capitale di Atlantia Spa, portando la partecipazione al 31%. 
Confermando in questo modo la propria fiducia al management dell’azienda, ha rafforzando anche i suoi piani strategici di sviluppo.     

[leggi ...]

La Ue mortifica l’Italia

La commissione europea ha dato il via libera al “Prosek” per fermare i 600 milioni di bollicine del nostro Made in Italy. 
Il governatore Zaia ha gridato allo scandalo: “vergognoso, così non si difendono gli investimenti”. 
Il prosecco italiano è amato in tutto il mondo e spesso viene utilizzato per festeggiare eventi importanti. 

[leggi ...]

I Giudici comandano la politica del Paese

Luciano Violante, magistrato e ex presidente della Camera è intervenuto sul problema giustizia: “negli anni sessanta la difesa della magistratura è stata una battaglia sacrosanta, perché il potere politico e quello economico cercavano di condizionare i giudici. Cosi le toghe hanno affermato la propria autonomia rispetto agli altri poteri e non si è più fermata. La mutazione del ruolo da parte della magistratura è avvenuta per gradi ed è stata favorita dalle emergenze nazionali: la mafia, il terrorismo e la corruzione.

[leggi ...]

Il virus ha fatto aumentare i femminicidi

Dall’inizio dell’anno siamo già a quota cinquanta e sembra che la strage nasca per colpa del lockdown che ha innescato una convivenza forzata tra persone che non si amano più o che non si sono mai amate. 
Purtroppo le leggi non bastano per arginare la violenza e se non si capisce che “L’uomo e la donna sono stati creati per compensarsi come l’acqua e la sete. Soli non siamo niente, uniti siamo tutto”. 

[leggi ...]

La nuova crisi Europea

Il costo delle navi-cargo è salito alle stelle e costano più di una super car (Lamborghini, Ferrari, Rolls-Royce). 
Il boom delle materie prime non si ferma e le compagnie che hanno in mano il mercato delle navi portacontainer stanno incassando soldi a palate. 
Il noleggio per tre mesi di una nave attrezzata costa 200 mila dollari al giorno, una super fattura equivalente al valore di 60 super car. 
I forti rincari per l’utilizzo di questi giganti del mare derivano dell’ascesa 

[leggi ...]

I lavoratori possono perdere 5 anni di vita

La campagna elettorale della Lega non è concentrata solo sugli sbarchi, ma anche per la rottamazione delle cartelle esattoriali e soprattutto per la proroga di quota 100 (la norma che porta le persone in pensione anche senza il requisito anagrafico, perché la somma dell’età e degli anni di contributi versati raggiunga quota cento). “Se il PD vuole cancellare questa norma per tornare alla legge Fornero” la Lega farà le barricate, afferma Salvini.

[leggi ...]

Montanelli offeso da una falsa artista

Al Mudec, la statua del grande giornalista è stata disonorata da Cristina Donati Mayer che, attraverso la sua squallida creazione, ha saputo varcare la barriera dell’indecenza. 
Cosi al museo della cultura di Milano dove è stato affrontato il tema dell’immigrazione extracomunitaria e quello del colonialismo per fornire una concreta consapevolezza di quello che è avvenuto nel passato, la finta artista ha pensato, per ottenere della pubblicità gratuita, di offendere Montanelli che, 

[leggi ...]

L’Afghanistan dei Talebani: buon esempio di “Società solida”

di Andrea di Furia

                          Da diversi anni, in questa rubrica si è trattato della “struttura” del sistema sociale. Tre le possibili tipologie: unidimensionale, bidimensionale, tridimensionale. La forma bidimensionale, che esprime l’aspro conflitto tra due dimensioni sociali (come quella culturale Afghana e

[leggi ...]

Nei borghi della Sardegna-scrigno di storie spettrali…

di Alessandra Pinzi

Oltre alle spettacolarità delle sue spiagge, la Sardegna possiede un patrimonio culturale estremamente importante, che sfocia spesso in racconti e leggende che rendono ancora più fascinosi i luoghi da visitare. Regione antica delle quali origini si perdono nella notte dei tempi, come dimostra la presenza di menhir, dolmen e soprattutto di

[leggi ...]

IL SORRISO

di William Blake

C’è un sorriso d’amore, 
e c’è un sorriso d’inganno, 
e c’è un sorriso dei sorrisi 
in cui questi due sorrisi si incontrano 
e c’è uno sguardo d’odio, 
e c’è uno sguardo di disprezzo 
e c’è uno sguardo degli sguardi, 
che tentate di scordare in vano; 
Perché si pianta nel profondo del cuore, 
e si pianta nel profondo della schiena, 
e nessun sorriso che mai fu sorriso, 
ma un solo sorriso soltanto, 
che fra la culla e la tomba 
si può sorridere soltanto una volta; 
ma, quando è sorriso una volta, 
c’è una fine a tutta l’angoscia.

[leggi ...]

Il TUO SORRISO

di Sibilla Aleramo

 Il tuo sorriso 
 vibrazione che anima la vita e la sconfitta. 
 C’è il tuo genio nel tuo sorriso. 
 Sapienza implacabile, dominio e sdegno, a fiore di un occulto vortice 
 ritmo di fantasia iridescente. 
 Il tuo sorriso sottile ombra canora 
 su la chiarezza silenziosa del fermo volto. 
 O gagliardo amo il tuo sorriso,
 che si espande oltre il tuo stesso valore, 
 balenante segno della vita che in visione trascendi, 
 amo il tuo sorriso, 
 malizia di fanciulla e magia d’eroe, 
 il tuo sorriso dove, 
 a fiore d’un occulto vortice smaglia e canta, 
 soffuso di danzante ombra, 
 la sua forza. 
 Vibri, e altro non chiedi. 
 Attingi e varchi la vita col tuo sorriso fantasticamente vi dissolvi il 
 dolore noto e la gioia ignota, in un brivido che ti t’allaccia al cuore del, 
 mondo. 
 C’è il tuo genio nel tuo sorriso.

[leggi ...]

RIPENSO IL TUO SORRISO

di Eugenio Montale

Ripenso il tuo sorriso, ed è per me un’acqua limpida
scorta per avventura tra le pietraie d’un greto,
esiguo specchio in cui guardi un’ellera e i suoi corimbi;
e su tutto l’abbraccio di un bianco cielo quieto.
Codesto è il mio ricordo; non saprei dire, o lontano,
se dal tuo volto si esprime libera un’anima ingenua,
vero tu sei dei raminghi che il male del mondo estenua
e recano il loro soffrire con sé come un talismano.
Ma questo posso dirti, che la tua pensata effigie
sommerge i crucci estrosi in un’ondata di calma,
e che il tuo aspetto s’insinua nella memoria grigia
schietto come la cima di una giovane palma…

[leggi ...]

IL TUO SORRISO

di Pablo Neruda

Toglimi il pane, se vuoi, 
toglimi l’aria, ma 
non togliermi il tuo sorriso. 
Non togliermi la rosa, 
la lancia che sgrani, 
l’acqua che d’improvviso 
scoppia nella tua gioia, 
la repentina onda 
d’argento che ti nasce. 
Dura è la mia lotta e torno 
con gli occhi stanchi, 
a volte, d’aver visto 
la terra che non cambia, 
ma entrando il tuo sorriso 
sale al cielo cercandomi
ed apre per me tutte 
le porte della vita. 
Amor mio, nell’ora 
più oscura sgrana 
il tuo sorriso, e se d’improvviso 
vedi che il mio sangue macchia 
le pietre della strada, 
ridi, perché il tuo riso 
sarà per le mie mani 
come una spada fresca.  
Vicino al mare, d’autunno, 

[leggi ...]

Servizi
World Press Trenitalia Italo eDreams il Meteo MarketinG E...