L'Editoriale

La giustizia non giustizia ha bloccato il cammino del nostro Paese

Il presidente dell'Anm ammette che gli italiani li disapprovano e non credono più in loro

di Mario Pinzi

Un disastro senza fine. Luca Poniz, presidente dell’associazione magistrati, in una assemblea delle toghe ha affermato: “La fiducia dei cittadini nei nostri confronti è drasticamente precipitata”. Proprio per questo motivo ero convinto che la disistima verso la giustizia, nata anche per aver protetto questo Governo, venisse confermata con il voto del referendum, ma non è andata così. La vittoria del “Si” ha rafforzato l’esecutivo e se anche le camere non sono più in linea con il

[leggi ...]

Prima pagina

In coda al banco dei pegni, l’ultima spiaggia degli italiani in crisi

E se il bene non verrà riscattato? Sarà diviso in lotti e messo all’asta a fronte di offerte segrete

Mai come in questo periodo, a fronte di un quotidiano segnato dalle difficoltà legate alla pandemia da Coronavirus, sono tornati in auge i Banchi dei pegni. In altre parole le attività che offrono prestiti assicurati ai clienti (disoccupati, cassintegrati, pensionati, ma anche artigiani, professionisti e piccoli imprenditori) in cambio di beni personali. Non a caso l’affluenza dei richiedenti in questi ultimi mesi è lievitata di quasi il trenta per cento rispetto al passato (quando erano circa trecentomila) a fronte di un prestito medio sui mille euro. In genere queste istituzioni accettano

[leggi ...]

Prima pagina

Può l'intelligenza artificiale essere di aiuto ai servizi finanziari?

di Giorgio Nadali

Può l’Intelligenza Artificiale (AI) aiutare gli investimenti? Lo abbiamo chiesto a Luigi Marciano, CEO di Objectway, leader assoluto in Italia e tra i primi player europei nello sviluppo e produzione di piattaforme software e servizi di business per le istituzioni finanziarie e le imprese. Secondo la vostra ricerca The Wealth Management Firm of 2025 il costo dei professionisti del Front Office rappresenta di gran lunga la voce di spesa maggiore, cresciuta costantemente a una media del 5% all’anno. Entro il 2025, ci sarà un cambiamento significativo nella giornata tipica di un professionista del Front Office, che trascorrerà più tempo a costruire relazioni, con un maggiore utilizzo di dispositivi portatili per migliorare l’efficacia dell’onboarding dei clienti e la condivisione di informazioni,

[leggi ...]

Prima pagina

“Le prossime sfide? Decisive le scelte economiche e il ruolo della mediazione di Conte”

Il referendum, secondo il costituzionalista Giovanni Guzzetta, non darà vita a una stagione riformatrice, perché il taglio dei parlamentari rappresenta solo un tassello. Che altro? Mentre il M5S si lecca le ferite elettorali, il Pd detta l’agenda dell’Esecutivo. A sua volta la conflittualità Stato-Regioni si può prevenire trasformando il Senato in una Camera delle autonomie come negli Stati federali

di Giambattista Pepi

Quali saranno i riflessi che i risultati del recente turno elettorale delle amministrative potranno avere nei rapporti di forza all’interno della maggioranza tra i due maggiori partiti (M5S e Pd) e sulla durata del Governo Conte e nello schieramento di Centrodestra che contesta sotto traccia la leadership di Matteo Salvini? Dopo il successo del referendum confermativo sulla riduzione

[leggi ...]

Prima pagina

Italia: terra di nessuno dove tutti ne approfittano

Cosa aspettarci da un Paese che foraggia Pasquale Tridico (presidente dell'Inps) e lascia le famiglie senza i soldi della cassa integrazione?

di Sandro Vacchi

“Oh cupidigia, che i mortali affonde...”, dice Beatrice nel Paradiso dantesco. La ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina sa perfettamente di cosa si parli, immagino, visto che oltre tutto è grillina come Pasquale Tridico, campione di avidità destinato a passare alla storia.

[leggi ...]

Prima pagina

Superbonus, "quota 100" e infrastrutture: Governo fermo alle regole del Recovery Fund

Al Festival dell’Economia di Trento è andata in scena la presentazione delle mosse dell’Esecutivo ancora troppo ancorate agli accordi presi a Bruxelles. Intanto la disoccupazione vola e la pressione fiscale non accenna a diminuire

di Damiano Pignalosa

Iniziano ad arrivare le prime risposte sulle manovre che il Governo adotterà nei prossimi anni per cercare di ridurre il gap con gli altri Paesi dell’eurozona. Nel meeting di Trento il Premier Giuseppe Conte ha giocato a carte scoperte affrontando gli argomenti più scottanti e

[leggi ...]

Storie d'impresa

AMA, il Gruppo che fa girare il motore dell’agricoltura

Da oltre 50 anni è leader nella fornitura di componenti per l’agricoltura, veicoli a lenta movimentazione, per la cura del verde ed edilizia. Stiamo parlando del gruppo AMA, fondato nel 1967 da Luciano Malavolti e Lena Carnevali che in mezzo secolo si è affermato a livello mondiale. La storia di questo campione del made in Italy ha origine in una piccola sede ricavata in un vecchio garage nel centro di San Martino in Rio (Reggio Emilia). I primi prodotti erano spine a scatto, perni e banchi sega e l’obiettivo era di rendere più accessibili agli agricoltori i ricambi e gli accessori

[leggi ...]
In primo piano

Dagli scaffali del passato un romanzo straordinario; da quelli del presente una storia “linguazzuta” sulla sfondo della Sicilia ottocentesca

A tessere la tela di due intriganti vicende, distanti però anni luce l’una dall’altra, l’indimenticata gallese Bernice Rubens (scomparsa nel 2004) e la debuttante romana Laura Lanza, una penna da tenere d’occhio

di Valentina Zirpoli

Vale la pena di morire solo nel nome dell’amore e dell’amicizia? Su questo inquietante interrogativo si dipana l’emozionante saga familiare firmata nel 1983 (ma inedita in Italia) dalla gallese Bernice Rubens, nata a Splott (Cardiff) il 26 luglio 1928 da una famiglia di origine russo-ebraica e morta a Londra il 13 ottobre 2004. Lei musicista di un certo livello prestata alla narrativa, che nel 1970 aveva vinto - ed era stata la prima volta per una donna - l’importante Booker Pinze con The Elected Member. Lei che si era

[leggi ...]

La morte misteriosa di una popolare attrice in Polonia e due bambini scomparsi nel folto dei boschi della Sardegna

A tenere la scena narrativa della Piemme la polacca Katarzyna Bonda (al suo attivo due milioni di copie commercializzate) e la sarda Eleonora Carta, autrici di due thriller contrassegnati da una robusta tensione psicologica ed emotiva

di MASSIMO MISTERO

Il settimanale a stelle e strisce Newsweek l’ha definita la “nuova regina della crime fiction europea”: una specie di consacrazione per Katarzyna Bonda, peraltro osannata dalla stampa come la risposta polacca al norvegese Jo Nesbø. In effetti nel suo Paese, dove è nata nel 1977, questa autrice tanto bella di aspetto quanto brava di penna, ha venduto con i suoi romanzi ben due milioni di copie facendo leva sul successo ottenuto dalla detective Sasza Zaluska, una ex poliziotta dai capelli rosso fuoco, esperta profiler nel campo

[leggi ...]

Netflix, storia di una azienda vincente che ha abolito le regole

Il suo fondatore, Reed Hastings, e la scrittrice di bestseller Erin Meyer si addentrano nella filosofia alla base del successo del colosso americano dell’intrattenimento a pagamento

di Tancredi Re

Netflix è una società operante nella distribuzione via Internet di film, serie televisive e altri contenuti di intrattenimento a pagamento. Con il quartier generale a Los Gatos in California, nel 2013, Netflix ha ampliato la produzione cinematografica, e televisiva e la distribuzione online.  Fondata da Reed Hastings e Marc Randolph il 29 agosto 1997 a Scotts Valley, in California, come attività di noleggio di Dvd e videogiochi, dal 2008 l’azienda ha attivato un servizio di streaming online on demand accessibile tramite un apposito abbonamento, che è divenuto presto il suo campo d’attività principale, mentre il servizio di

[leggi ...]

Alcantara presenta la capsule collection disegnata da Paula Cademartori in collaborazione con Vogue Italia

Matching Excellences è il nome della capsule collection Alcantara disegnata dalla creativa Paula Cademartori, nata dalla collaborazione con Vogue Italia. Alcantara, materiale altamente innovativo eccellenza del Made in Italy, è il mix perfetto di sensorialità, estetica e funzionalità che unite a un serio e certificato impegno in materia di sostenibilità, dal 2009 Alcantara è “Carbon Neutral”, fanno del brand una vera icona del lifestyle contemporaneo. L’estrema versatilità del materiale rende Alcantara adatto a

[leggi ...]

Il Gruppo Hera entra nell’Alleanza per l’Economia Circolare

Anche il Gruppo Hera entra a far parte dell’Alleanza per l’Economia Circolare, che già unisce importanti aziende simbolo del made in Italy, impegnate su questo tema, con l’obiettivo di rafforzare il continuo miglioramento sul fronte della sostenibilità attraverso un’azione quotidiana e sfidante, per rendere innovazione e sostenibilità parti integranti del business e scelta strategica di competitività, pure nell’ottica della lotta ai cambiamenti climatici. Un percorso che la

[leggi ...]

Consys.it conferma la crescita dei servizi sicuri in cloud e amplia il numero di risorse specializzate

Il system integrator sviluppa molteplici progetti per agevolare il passaggio progressivo dei clienti al cloud, incrementa le certificazioni ottenute sui vendor leader di mercato e ricerca nuovi talenti

Consys.it, società di consulenza specializzata nella cybersecurity, conferma che le imprese stanno sempre più migrando al cloud, sottolineando i ritmi di un passaggio costante e inesorabile, nonché una forte necessità di skill specializzati che siano in grado di accompagnare le imprese in questo delicato passaggio. Le organizzazioni operano in un contesto tecnico in rapida evoluzione, a cui in questo periodo si aggiunge l’emergenza sanitaria che ha alzato ulteriormente l’attenzione sulla sicurezza di dati e applicazioni. Oggi, infatti, una delle principali sfide è legata proprio al saper definire validi percorsi di

[leggi ...]

“Il mio Ignazio da Toledo torna in pista per risolvere un enigma poco storico, ma certamente molto umano”

L’autore, nel raccontarci il suo ultimo intrigante romanzo (Il segreto del mercante di libri), tiene a precisare come non sia stato facile - nel periodo di quarantena da Coronavirus - districare una delle matasse più complicate della sua vita e di quella del suo protagonista. “Ma ci sono riuscito affidandomi alla voce del cuore…”

di MARCELLO SIMONI

Diciamolo pure: avere a che fare con i personaggi seriali è una bella gatta da pelare. Basti pensare a Conan Doyle, che dopo aver dedicato tre romanzi e innumerevoli racconti a Sherlock Holmes dovette “resuscitarlo” - dopo averlo fatto precipitare nelle cascate di Reichenbach - per scrivere Il mastino dei Baskerville (Newton Compton, pagg. 346, euro 9,90). Non che mi sia dispiaciuto, sia ben inteso, tornare a vestire i panni di Ignazio da Toledo, ma ritrovarmi immerso in dinamiche avventuroso-familiari lasciate in sospeso sette anni or sono è stato un po’ come ospitare a casa un vecchio amico che non si vedeva da

[leggi ...]

Marcello Mastroianni, l’uomo che amava (disperatamente) le donne

A fronte di una scrittura garbata e al tempo stesso intrigante, Silvana Giacobini racconta vita, morte e miracoli di uno dei nostri divi più rappresentativi. Sottolineando il fatto che, pur avendo avuto ai suoi piedi fiori di superba bellezza (come Faye Dunaway e Catherine Deneuve), era stato lasciato da tutte. Eccezion fatta per la moglie Flora…

di VALENTINA ZIRPOLI

Un nome, una garanzia. Quello di Silvana Giacobini, giornalista di successo con trent’anni di direzioni alle spalle partendo dalla storica testata Gioia, per non parlare della progettazione e dalla guida dei settimanali Chi e Diva e Donna. Ma anche opinionista e raffinata conduttrice televisiva, scrittrice da copertina - tradotta in Germania, Spagna, Repubblica Ceca e Polonia - sia nell’ambito dei gialli (“Mi ispiro ad Agatha Christie, mentre da Dan Brown ho imparato a non tradire il finale della storia”) oltre che nel dare voce - fatta salva ad esempio la raccolta di poesie Fiori sul parabrezza - a biografie che hanno

[leggi ...]

Viaggio dentro il fenomeno degli ultrà del calcio in Italia

L’inglese Tobias Jones si addentra negli angoli oscuri della tifoseria radicale: la passione e il fanatismo, la violenza nelle curve e i legami segreti con le organizzazioni mafiose

di Giambattista Pepi

“Tra le tantissime tipologie di tifosi si possono distinguere due macro-categorie: quelli che guardano il campo e quelli che guardano la curva. I secondi sono quelli che già si potrebbero definire ultrà”. Così Tonino Cagnuzzi, nel saggio Il mare di Roma (2009), si cimenta nel tentativo di forgiare una definizione di chi siano gli ultrà. Si intravede nelle parole dello scrittore, ma chi assiste alle partite di calcio negli stadi o in TV (benché il fenomeno sia presente anche negli altri sporti di squadra. Rugby, pallacanestro, pallavolo, hockey) sa bene che gli ultrà non sono tifosi qualsiasi. No. Sono speciali.

[leggi ...]

Una scuola internazionale di Neurologia a Brescia

Per la prima volta giovani specialisti provenienti da tutta Europa si sono confrontati via web nei workshop per discutere sulle nuove frontiere del management clinico nel campo delle malattie di Alzheimer e Parkinson

Si è svolta a Brescia la Summer school “Converging pathways in Alzheimer and Parkinson’s diseases: management strategies and disease modifying treatment” – unica Summer School Neurologica attiva in Italia e all’estero per quest’anno completamente svolta via webinar interattivo. La faculty internazionale di altissimo profilo e gli argomenti attualissimi trattati hanno richiamato un importante interesse nazionale ed internazionale, confermato dalla ampia richiesta

[leggi ...]

Segreti familiari, passioni proibite e delitti inspiegabili a Bristol

Un thriller mozzafiato firmato da Lisa Jewell, la nuova regina del giallo inglese, che si addentra nell’orrore che si nasconde nella banalità del quotidiano

di Mauro Castelli

Fare la conoscenza della sua scrittura e imparare ad apprezzarla è stato un tutt’uno. Stiamo parlando di Lisa Jewell, da alcuni critici definita la nuova regina del thriller inglese. Una mano calda della narrativa di settore capace di regalare trame avvincenti e personaggi che lasciano il segno, che ti “entrano subito dentro, ma dei quali - secondo la connazionale Sarah Pinborough - non ti puoi fidare” in quanto, come si scoprirà, nascondono insospettabili scheletri nei loro armadi. E lo fa questa autrice, che è nata e vive con il marito e le loro due figlie a Fitzrovia, nel cuore di Londra, giocando - con il dovuto garbo e

[leggi ...]

Un insegnamento importante da Giorgio Armani

Come l’Arte può potenziare il pensiero concettuale

di Andrea di Furia

Sabato 26 settembre assistendo su LA7 al filmato introduttivo, e poi alla sfilata primavera-estate 2021 di Giorgio Armani, ho potuto toccare ancora una volta con mano come al pensiero scientifico astratto applicato all’economia necessiti

[leggi ...]

In Sardegna alla scoperta di Sadali, l'antico borgo dell’acqua dalle atmosfere fiabesche

di Valentina Zirpoli

Un antico borgo rurale fatto di vecchie case in pietra circondato da boschi rigogliosi, ruscelli, cascate, mulini e grotte dimora delle fate. Una tipica e affascinante scenografia fiabesca che però non è frutto della fantasia di un abile narratore o cantastorie, bensì è realtà. Questo luogo dalle magiche atmosfere è Sadali, un piccolo paese situato nel sud della Sardegna nella subregione

[leggi ...]

“Fu sera e fu mattina”: un epico viaggio impregnato di odio e ambizione, coraggio e amore

Torna a intrigare la penna di Ken Follett con il prequel de I pilastri della terra. Altri graditi ritorni quelli di Jean-Christophe Grangé e Håkan Nesser

di MAURO CASTELLI

Ken Follett, un nome una garanzia. Un autore fra i più amati della narrativa contemporanea, tradotto in trentatre lingue a fronte di una vagonata di milioni di copie vendute in una ottantina di Paesi che lo hanno reso, oltre che famoso, ricchissimo. Così non sorprende sentirlo millantare: “Amo il lusso, in cantina ho una collezione di oltre duemila bottiglie di champagne, possiedo due Rolls-Royce, mi piace viaggiare in jet privato e negli

[leggi ...]

Il cadavere di un giovane mutilato e decapitato. E la detective Kim Stone indaga

Angela Marsons, recente vincitrice del Bancarella, ci fa conoscere in un prequel la sua geniale, diretta, irritante e umorale protagonista

di CATONE ASSORI

Ha recentemente vinto, è non è consuetudine per una penna straniera, il Premio Selezione Bancarella con il thriller Le verità sepolte, relegando alle sue spalle Francesco Carofiglio. Lei capace di incantare i lettori con la sua adrenalinica scrittura, dando voce a trame semplici e al tempo stesso intriganti, guadagnandosi lettori in 28 Paesi a fronte di oltre quattro milioni di copie vendute. Complice un suo azzeccato personaggio, la

[leggi ...]

Chi vince e chi perde nella grande sfida globale per l’egemonia del mondo

Lo storico Valerio Castronovo esplora il nostro tempo complesso, i precari equilibri sovranazionali e i cruciali fenomeni economici, politici e sociali

di Giambattista Pepi

Viviamo in un’epoca di profondi mutamenti: l’affermazione della tecnoscienza nella sfera dell’economia e della società; l’avvento, nell’età del Web e dei Big data, di nuovi strumenti di potere e di gestione del consenso; l’emergenza ambientale per l’effetto serra e l’inquinamento del suolo e dei mari. In questo scenario, denso di pesanti incognite, si stanno giocando diverse partite volte a ridefinire gli equilibri mondiali. E Valerio

[leggi ...]

Un’isola incantata, un poco gradito arrivo. E la gente del posto si ribella

Torna sugli scaffali Viveca Sten, autrice da sei milioni di copie, con la sua quinta storia dedicata all’ispettore Andreasson e all’avvocato Nora Linde

di Massimo Mistero

Si chiama Viveca Sten, nata come Bergstedt a Stoccolma il 18 giugno 1959, e si propone fra le penne scandinave (oltre che economista e docente universitaria) di maggior successo internazionale. Non a caso è stata tradotta in una quarantina di Paesi e ha venduto più di sei milioni di copie. Complici le avventure che vedono protagonisti l’ispettore Thomas Andreasson e l’avvocato Nora Linde, una figura quest’ultima che in parte si rifà all’esperienza

[leggi ...]

La conquista dell’Everest nel racconto di Reinhold Messner

Il 20 agosto 1980 lo scalatore altoatesino raggiunse per la seconda volta la vetta più alta del mondo in solitaria e senza l’ausilio dell’ossigeno

di Tancredi Re

Nel 1978 Reinhold Messner, assieme all’alpinista austriaco Peter Habeler conquistò l’Everest, diventando uno degli scalatori più famosi del mondo. Con i suoi 8.848 metri sul livello del mare, e la sua mole, rappresenta uno dei “giganti” della Terra e fa parte della catena montuosa dell’Himalaya assieme ad altre cime superiori agli ottomila metri, al confine fra la Cina e il Nepal. La scalata dell’Everest fu una grande impresa che è passata alla

[leggi ...]

Una ragazza scomparsa, un vecchio caso irrisolto: torna in scena l’ex poliziotto in pensione Konráð

In un noir teso e sottile l’islandese Arnaldur Indriðason si addentra nel complesso rapporto fra uomini e donne, spesso contrassegnato dalla violenza

di Catone Assori

Tredici anni spesi bene, narrativamente parlando, per l’islandese Arnaldur Indriðason, che raccontando le storie del suo personaggio di punta, il taciturno ispettore di polizia Erlendur Sveinsson, aveva fatto centro, conquistando dapprima la stima e l’affetto dei lettori europei per poi sbarcare vincente anche negli Stati Uniti. Già, Sveinsson, una figura dalla complessa e affascinante personalità che ci aveva fatto

[leggi ...]

Alla conquista di Roma. A qualsiasi prezzo…

Il giornalista Lorenzo del Boca racconta i tradimenti, le speculazioni e gli intrighi internazionali annidati dietro la nascita della Capitale d’Italia

di Tancredi Re

Intrighi internazionali, accordi violati, tradimenti, corruzione e violenze. La storia dell’unificazione politica del Paese, della proclamazione del Regno d’Italia (1861) con Roma come sua capitale (1871), è costellata da tali e tante turpitudini e nefandezze da macchiare di infamia e ignominia la storia, per altri versi anche intessuta di sani ideali e nobili propositi, gesta eroiche e spirito di sacrificio, del Risorgimento italiano. Se qualcuno,

[leggi ...]

Servizi
World Press Trenitalia Italo eDreams il Meteo MarketinG E...