L'Editoriale

La rimozione di Paolo Savona da ministro lascia senza parole

Ma forse c’è qualcosa di non detto che vale la pena di svelare...

di Mario Pinzi

Si rimane senza parole nel vedere Paolo Savona lasciare la poltrona di ministro per gli Affari europei dopo essere stato costretto da Sergio Mattarella ad abbandonare l’incarico di ministro dell’Economia, e proprio per questo motivo prima di ipotizzarne la motivazione credo che sia importante riportare alcune sue frasi rilasciate nelle interviste condotte da alcuni colleghi, che fanno comprendere chi è Savona e per quale motivo l'Europa lo vorrebbe bruciare vivo: 
-“Sono contrario a questa Unione europea e all’euro, e il potere tedesco di Angela Merkel è molto

[leggi ...]

Prima pagina

La Lega conquista l'Abruzzo

La coalizione di centrodestra guidata dal carroccio fa incetta di voti mettendo all’angolo il Movimento 5Stelle e il Pd

di Alberto Ferretti

I risultarti sono andati ben oltre le previsioni in Abruzzo dove, con un’affluenza del 53,1%, la Lega diventa il primo partito con oltre il 28% delle preferenze (i più ottimisti del Carroccio parlavano alla vigilia del 25). Vero e proprio balzo di Salvini rispetto alle Politiche quando aveva ottenuto il 13,8%. M5S in caduta libera dal 39,85% del 4 marzo 2018 al 18% circa. Il Pd scende dal 13,82% al 12% circa. Forza Italia sotto il 10% vale meno di un terzo della Lega e rispetto alle Politiche (14,44%) perde circa cinque punti. Bene Fratelli d'Italia, oltre il 5%, leggermente in crescita sul 4 marzo (5,03%).

[leggi ...]

Storie d'impresa

Cambiamenti climatici: come costruire un futuro a basse emissioni di carbonio

Questo il tema principale del quinto Simposio Internazionale sulla Sostenibilità organizzato da Alcantara a Venezia

di Mario Pinzi

Dopo il successo delle precedenti edizioni, Alcantara, la prima azienda italiana ad aver raggiunto lo status di Carbon Neutrality e ad aver messo in atto le migliori pratiche in tema di Sostenibilità, ha organizzato a San Servolo (Venezia) il quinto Simposio Internazionale su questo tema dal titolo “Climate “HOW”: How to Engage Society and Deploy Decarbonization”, in collaborazione con la Venice International

[leggi ...]

Storie d'impresa

Italo ha scelto Employerland per selezionare 150 candidati

La startup, leader nel mondo nella gamification, ha creato un quiz-game per allenare attitudini e competenze dei candidati

Sono veramente pronto per quel colloquio di lavoro? Quante possibilità ho di superarlo? Ho il profilo giusto? Sono le domande con cui si interroga chiunque risponde ad una inserzione di lavoro. Spesso si va ad un colloquio al buio, non avendo idea di cosa accadrà, a quali domande si dovrà rispondere. Ora grazie ai sistemi di Digital Selection si possono accorciare i tempi fornendo da subito un riscontro al candidato. È la strada scelta da Italo per il lancio della nuova campagna di assunzioni: 150 candidati da assumere sui treni come hostess, steward e operatori di impianto. Per rendere game questa prima parte del processo di assunzione, Italo ha deciso di utilizzare la piattaforma di quiz-game realizzata da Employerland.

[leggi ...]

Prima pagina

I paradossi tricolori: la legge di Bilancio congela i "Piani di risparmio individuali"

La maggioranza, nella manovra finanziaria 2019, ha introdotto nuove regole che non assicurano il rispetto dei requisiti di rimborso dell’investimento e ne accrescono il rischio. Così gli impieghi sono fermi e l’industria del risparmio gestito protesta

di Giambattista Pepi

L’Italia è il Paese dei paradossi. Un esempio? Dopo un debutto scoppiettante sul mercato nel 2017 e il consolidamento lo scorso anno, i Piani individuali di risparmio (uno strumento per raccogliere soldi privati e convogliarlo verso le Pmi quotate in Borsa) è finito in

[leggi ...]

Prima pagina

Macron, la "vomitevole" Italia e il richiamo dell'Ambasciatore

Un premier in declino che cerca appigli per risalire la china. Prendendosela, ad esempio, con Luigi Di Maio che va a bere un pernod con i gilet gialli

di Sandro Vacchi

Irrimediabilmente turbato nella psiche dalla consorte pedofila che lo imbambolò quindicenne iniziandolo ai piaceri della carne, il presidente francese Emmanuel Macron ha richiamato sua eccellenza Christian Masset, ambasciatore a Roma. La vomitevole Italia –

[leggi ...]

Prima pagina

Parigi fa l'offesa, benché i francesi abbiano sempre fatto la guerra economica all'Italia

Una crisi che cade in un momento delicato per l'Ue, alle prese con la ridefinizione degli equilibri interni

di Artemisia

La diplomazia è al lavoro per disinnescare la miccia accesa dal vicepremier Luigi Di Maio, che potrebbe mandare in frantumi le relazioni tra Italia e Francia. L’incontro tra il ministro grillino e uno dei leader dei Gilet Gialli e il conseguente richiamo da parte

[leggi ...]

Prima pagina

Il "reddito di cittadinanza" sarà "debito di cittadinanza"?

Una scelta contestata anche dal mondo del volontariato. Con Di Maio a gongolarsi nella sceneggiata della card in una teca, a mo’ di reliquia laica. Intanto il Festival di Sanremo si è proposto come specchio reale del Paese. Un terreno di confronto e scontro, nel bene e nel male

di Antonio Sciortino*

Se fossero “solo canzonette” non ci sarebbe di che riflettere. O di che preoccuparsi. Ma non “non sono solo canzonette”. Il festival di Sanremo è lo specchio reale del Paese. Nel bene e nel male. Sul palco dell’Ariston hanno sempre fatto irruzione i temi caldi della

[leggi ...]
In primo piano

Fra le pieghe (polemiche) della bretella autostradale Campogalliano-Sassuolo che, dopo quarant'anni di discussioni e iter procedurali, dovrebbe finalmente decollare

Siamo ancora in uno Stato di diritto, dove esistono leggi e contratti da rispettare? Ha un senso giuridico richiedere la realizzazione di una analisi costi-benefici di un’opera realizzata da un soggetto privato che ha già completato tutti gli iter decisionali? Ha senso bloccare una strada fondamentale per lo sviluppo dell’industria ceramica che è a costo zero per la collettività, visto che i 215 milioni di euro di contributo pubblico verranno tutti restituiti con interessi al 5 per

[leggi ...]

Festeggiato da centinaia di persone, è tornato in sede il vaso di amarene extra-large della "Fabbri 1905" di Bologna

Un evento che rappresenta un abbraccio con la storia: a Bologna è stato festeggiato il ritorno in azienda del vaso “extra large” che per decenni ha accolto gli ospiti della Fabbri 1905 in via Emilia Ponente. Per la cronaca, questo vaso era stato rimosso sei mesi fa per essere restaurato e ora è stato nuovamente issato sul tetto della portineria, salutato dagli applausi di centinaia di spettatori. Una cerimonia che si è rapportata con una data significativa: quella che è oggi l’headquarter di Fabbri 1905 a Borgo Panigale, sorto attorno

[leggi ...]

Raffaele Lorusso rieletto a larga maggioranza segretario generale della Federazione nazionale della Stampa italiana

Raffaele Lorusso è stato riconfermato segretario generale della Federazione nazionale della Stampa italiana, il sindacato unico e unitario dei giornalisti italiani. La rielezione è avvenuta al termine dei lavori del XXVIII Congresso nazionale della Stampa italiana, che si è svolto a Levico Terme, in provincia di Trento. Lorusso ha raccolto 243 voti su 308. Cinquanta invece i voti per l'altro candidato, Paolo Di Giannantonio. Fra i punti cardine dell'impegno sindacale per il prossimo quadriennio indicati dal segretario generale figurano:

[leggi ...]

Marina Macelloni (presidente Inpgi): persi in cinque anni il 15 per cento dei posti di lavoro

“Necessaria un'inversione di tendenza. Cercando di includere e offrire tutele previdenziali anche a chi oggi è fuori dalla nostra Fondazione”

“Poter iscrivere all’Istituto anche i non giornalisti che fanno mestieri contigui al nostro, la comunicazione, il web: è questo il progetto rivoluzionario cui stiamo lavorando. Siamo i primi che tentano un'operazione del genere, nessun’altra Cassa ha mai provato a iscrivere persone non iscritte all'Ordine di riferimento, ma secondo il nostro punto di vista questa è la via d’uscita”. Così Marina Macelloni, presidente dell'Inpgi, intervenendo ai lavori del XXVIII Congresso nazionale della stampa italiana a Levico Terme. Una proposta che nasce da

[leggi ...]

Praim cresce nel 2018 e conferma il focus sull'Endpoint Management

Il vendor, che sviluppa a livello mondiale soluzioni per un accesso facile e sicuro alla tecnologia, ha incrementato del 30% il parco clienti e del 5% il fatturato

Praim, leader mondiale nella fornitura di sistemi completi per la creazione e gestione di postazioni di lavoro software e hardware Thin & Zero Client, ha presentato i risultati economici ottenuti nel 2018, evidenziando soddisfazione per l’andamento positivo ottenuto. Il fatturato è cresciuto del 5% e il numero dei nuovi clienti a portfolio ha registrato un incremento del 30%, considerando che sono oltre 800 le imprese di ogni dimensione e nazionalità che, solo nell’ultimo anno, hanno acquistato o aggiornato una soluzione di Praim.

[leggi ...]

Editoria: l'86% degli italiani è attento all'informazione locale

Fra le pieghe dell’Indagine conoscitiva elaborata dall’Autorità garante per le telecomunicazioni

di Daniela Giammusso*

Più di otto italiani su dieci, ben l’86%, si informano abitualmente sui fatti locali, attraverso tv, radio, quotidiani e servizi online. Certo, non tutti allo stesso modo. Anzi, con un’accentuata disomogeneità tra diverse aree del Paese. Ma con picchi quasi del 100% nelle regioni dove è forte la specificità culturale e/o linguistica, come Val d’Aosta e Trentino Alto Adige (98% e 96%), seguite da Friuli Venezia Giulia (94%) e Sardegna (91%). A raccontarlo è l'Indagine conoscitiva sull’informazione locale elaborata

[leggi ...]

Un salvataggio in metropolitana, un video sgranato, una strana scomparsa

Torna Alafair Burke, autrice de La ragazza del treno, con un sorprendente thriller psicologico dove ogni verità risulta capovolta, ogni paura moltiplicata per mille. E a illuminare la storia una protagonista che lascia il segno

di Catone Assori

L’ultima volta che ti ho vista (Piemme, pagg. 390, euro 19,50, traduzione di Rachele Salerno), firmato dall’americana Alafair Burke, non è un lavoro nuovissimo (risale infatti al 2013), ma la intrigante freschezza che si porta al seguito vale più di una novità. In quanto la storia trattata, con la sapienza che le è congeniale, evidenzia certamente un passo che va oltre la regola. In quanto si rifà, come lei stessa ha tenuto a precisare, “a diversi interrogativi che fanno parte della vita di tutti”. Peraltro partendo da alcune considerazioni di carattere personale: “Quali segreti si nascondono all’interno di una

[leggi ...]

"L'isola delle anime", dove in un istituto al femminile ha tenuto banco per quasi sessant'anni la negazione della libertà

La svedese Johanna Holmström si fa carico di una storia vera: quella delle donne ostaggio di Själö, una sperduta isoletta dell’arcipelago di Nagu, in Finlandia, dove veniva rinchiuso chi non rispettava le regole

di Valentina Zirpoli

La storia è di quelle che lasciano l’amaro in bocca, raccontata alla stregua di un noir. La qual cosa non stupisce in quanto il canovaccio, intrigante e brutale nella sua schiettezza, si rifà a una vicenda vera. Quella legata a un istituto per donne ritenute incurabili, che ha tenuto banco per quasi sessant’anni in una sperduta isoletta finlandese. A farsene carico una nuova voce che fa parte del filone narrativo proveniente dal Grande Freddo: quella di Johanna Holmström, nata a Sipoo nel 1981 e cresciuta a Sibbo, sulla costa meridionale della Finlandia di lingua svedese, mentre oggi vive e lavora a Helsinki. Lei che aveva

[leggi ...]

Jerome David Salinger, dietro le quinte di un mistero

Kenneth Slawenski ha ricostruito, con passione e rigore, la storia mai raccontata di uno dei più grandi scrittore di tutti i tempi, che ha fra l’altro ispirato il biopic hollywoodiano con Kevin Spacey e Nicholas Hoult

di Giambattista Pepi

Un nome, una storia. Singolare ed enigmatica. Jerome David Salinger nacque a New York il 1º gennaio del 1919, secondogenito dei due figli di Sol (un commerciante statunitense, nato da una famiglia ebraica di origine lituana) e di Miriam, una casalinga statunitense di origini tedesche, scozzesi e irlandesi. Lui che, penna sublime, è diventato celebre in tutto il mondo grazie a Il giovane Holden, romanzo pubblicato nel 1951, quando l’autore aveva trentadue anni e diventato in breve un bestseller con oltre 60 milioni di copie vendute. Forse era un predestinato, chissà, ma una cosa è certa: divenne, senza che egli lo volesse,

[leggi ...]

Come cambia il rapporto tra le donne e la finanza

Debora Rosciani e Roberta Rossi Gaziano propongono una rispettosa lista di “istruzioni per l’uso” tesa a far quadrare i conti familiari

di Tancredi Re

Il marito e la moglie nella famiglia patriarcale avevano ruoli ben definiti e distinti, assegnati loro dalla tradizione e dalla cultura che considerava l’uomo in una posizione di sovra-ordinazione rispetto alla donna. Non solo nell’antichità, ma fino a qualche decennio fa, dopo il matrimonio, la donna all’interno delle mura domestiche aveva il compito di svezzare i figli, curarli quando si ammalavano, educarli e, più in generale, alimentare quello che si chiamava, romanticamente parlando, focolare domestico: si occupava delle provviste, delle faccende domestiche e teneva anche d’occhio i conti. Quella famiglia appartiene ormai al

[leggi ...]

Nonostante i dati in leggero calo - complice l'andamento dei mercati finanziari - la Banca Popolare di Sondrio si è dimostrata nel 2018 creatrice di valore

Il Consiglio di amministrazione della Banca Popolare di Sondrio, società cooperativa per azioni, ha approvato i dati preliminari consolidati, economici e patrimoniali, dell’esercizio 2018, che hanno evidenziato un utile netto consolidato pari a 110,8 milioni di euro. Un risultato che, seppure in calo rispetto allo scorso anno, mostra la resilienza del Gruppo e l’immutata capacità di produrre valore nel tempo e autofinanziare la propria crescita. Un risultato che ha risentito

[leggi ...]

Per il biometano del Gruppo Hera la certificazione di Bureau Veritas

Nel nuovo impianto di Sant’Agata Bolognese un processo di produzione tracciato per garantire la massima trasparenza

Ogni singolo metro cubo di biometano avrà una sua origine, un luogo di provenienza e le caratteristiche del rifiuto dal quale è stato ricavato, a garanzia della massima trasparenza del processo di produzione di Herambiente, società del Gruppo Hera e maggiore operatore nazionale nel trattamento dei rifiuti. Questo il risultato del sistema di tracciabilità e di bilancio di massa in accordo allo “Schema

[leggi ...]

Le novità sulla casa nella Finanziaria 2019

Confermate alcune regole, mentre ottenere un mutuo sarà più facile

di Alberto De Franceschi

Ancora un anno delle regole attuali per le detrazioni per risparmio energetico ristrutturazioni e bonus mobili. Confermato anche per il 2019 anche il bonus per il verde. Al contrario ci potranno essere possibili aumenti per le le aliquote IMU e TASI a causa della scomparsa del blocco agli aumenti. Mentre nessuna novità per la TARI che continuerà ad essere calcolata senza tener conto dei rifiuti effettivamente prodotti. Lieve riduzione ISEE per chi ha immobili inagibili per i terremoti che non dovranno

[leggi ...]

Una vita in bilico: quella di Paolo Borrometi, giornalista scomodo (per la mafia)

Una storia, la sua, che sembra inventata e che si legge che è un piacere. Inducendo ad amare riflessioni sul coraggio e sulla determinazione di un giovane uomo che se non è diventato eroe è soltanto perché non lo hanno ammazzato (anche se l’intenzione c’era e, forse, c’è ancora)

di Catone Assori

Le minacce e gli attentati, da parte della malavita organizzata ai danni dei giornalisti che hanno il coraggio di dire la verità, sono ormai diventate una costante. Lo scopo? Quello di mettere a tacere voci scomode, pronte a scoperchiare il pentolone delle malefatte, facendo nomi e cognomi di chi è implicato nel mondo del malaffare. E a farne le spese è il privato di alcune penne coraggiose, le cui denunce hanno permesso di mettere a nudo ruoli e rapporti della mafia con il mondo politico. Uno di questi è Paolo Borrometi, pubblicista dal 2013 e professionista dal gennaio 2017, che ha avuto il coraggio di continuare - nonostante il tiro

[leggi ...]

Superenalottisti al potere, cambiate mente!

Serve farsi domande, non sorteggiare risposte

di Andrea di Furia

Diamo soluzioni invece di farci domande! Questa è la ragione per cui il cosiddetto sistema cui addossiamo tutte le colpe – di produrre individui ossessionati dal potere, istituzioni obsolete e farraginose, bisogni superflui tutti a loro modo egoistici e autoreferenziali – è

[leggi ...]

Due cuori e una maschera sulla neve tra Lazio e Abruzzo, a partire dal nostro "Piccolo Tibet"

di Valentina Zirpoli

Febbraio: tempo di Carnevale, ma anche di San Valentino, la festa degli innamorati. E, perché no, delle ultime sciate e ciaspolate sulla neve prima dell’arrivo della primavera. Nel cuore dell’Italia, lungo la cosiddetta Strada dei Parchi – un territorio straordinario tra Lazio e Abruzzo che interessa sei parchi naturali e il massiccio del Gran Sasso –, tanti sono i luoghi

[leggi ...]

Un omicida disumano, un chiavistello del male, un'indagine angosciante

Debutto con brividi per Søren Sveistrup, l’autore della serie televisiva The Killing. A seguire le vendette di Ninni Schulman e i fantasmi di Sarah Perry

di Mauro Castelli

Un debutto da copertina con traduzioni in 25 Paesi. La qual cosa non sorprende in quanto il danese Søren Sveistrup si presenta con credenziali di tutto rispetto: ci riferiamo alla serie The Killing, un cult mondiale che ha appassionato milioni di telespettatori e che secondo alcuni critici ha rivoluzionato le regole della crime televisiva. Di fatto un autore che sa maneggiare la penna come pochi altri, complice la sua consolidata

[leggi ...]

"Se i pesci guardassero le stelle" i lettori… potrebbero sognare

Una storia - raccontata dal sanremese Luca Ammirati - che si addentra fra le nostre speranze. Facendo attenzione a non farci troppo male

di Arne Lilliput

Una voce nuova della nostra narrativa che ha qualcosa da dire; una penna che “non ha paura di raccontare, con profonda tenerezza, sentimenti e incertezze di un’intera generazione”: quella di Luca Ammirati, nato a Sanremo nel 1983, una figura che tiene banco come responsabile interno della sala stampa del Teatro Ariston, dove ogni anno si svolge il Festival della canzone italiana. Un teatro che, a suo dire, rappresenta per lui una

[leggi ...]

Anche il scintillante mondo della cucina ha il suo lato oscuro

Ed è appunto fra i fornelli che la svedese Hanna Lindberg imbastisce un intrigante romanzo. Puntando su un… premio stellato

di Valentina Zirpoli

L’avevamo imparata a conoscere, un paio di anni fa, con il suo romanzo d’esordio Stockholm Confidential, un lavoro i cui diritti, ancora prima di arrivare sugli scaffali, erano stati oggetto di contesa fra le case editrici svedesi, per poi trovare acquirenti in un’altra decina di Paesi. In effetti l’oggetto del contendere si proponeva come un giallo di intrigante lettura, pronto a giocare a rimpiattino fra il ruolo della malavita e quello che si

[leggi ...]

Perché dilaga l'ateismo nella società contemporanea?

Dialogando con Diego Manetti, il direttore di Radio Maria, padre Livio Fanzaga, esamina il fenomeno della perdita della fede

di Tancredi Re

… Mosè vide che il popolo non aveva più freno, perché Aronne gli aveva tolto ogni freno, così da farne il ludibrio dei loro avversari… Il giorno dopo Mosè disse al popolo: “Voi avete commesso un grande peccato; ora salirò verso il Signore: forse otterrò il perdono della vostra colpa”. Mosè ritorno dal Signore e disse: “Questo popolo ha commesso un grande peccato: si sono fatti un dio d’oro. Ma ora, se tu perdonassi il loro peccato… E se no, cancellami

[leggi ...]

Un presente che intriga e un passato che torna. All'insegna dell'amore

Cattura ed emoziona la scrittura di Rafik Schami, uno degli intellettuali più apprezzati in Germania, anche se in realtà è nato a Damasco

di Valentina Zirpoli

Se ancora non avete apprezzato la scrittura - garbata, avvolgente, straordinariamente raffinata - di Rafik Schami è ora di farlo. E l’occasione viene offerta, ancora una volta, dalla sua casa editrice italiana di riferimento, la Garzanti, la quale lo ripropone in un libro che si porta al seguito un titolo poeticamente intrigante: La nostalgia di una rondine esiliata (pagg. 422, euro 19,90, traduzione di Sara Sullam). Un altro potente affresco narrativo uscito dalla

[leggi ...]

"Gino Bartali. Una bici contro il fascismo"

Ancora una volta un libro sulla vita di uno straordinario campione. Scritto dal giornalista, saggista e politologo Alberto Toscano

di Catone Assori

“Ci sono momenti in cui lo sport fa la storia e ci sono atleti che conquistano ben più di una medaglia. Adolf Hitler aveva concepito le Olimpiadi del 1936 come scenario ideale della sua propaganda razzista e Jessie Owens aveva colto quell’occasione per mostrare al mondo l’assurdità del razzismo. Questo libro parla di sport, di storia e di politica. E lo fa rivivendo la vita di Gino Bartali, uomo e atleta, e percorrendo con lui alcuni momenti fondamentali del

[leggi ...]

"Morte di un giovane di belle speranze": a casa Mitford si uccide ancora

Jessica Fellowes regala al lettore un altro spaccato di vita nella Londra degli anni Venti: una città pericolosa e sfuggente, specchio del cambiamento

di Valentina Zirpoli

Un gradito ritorno: dopo lo sfolgorante esordio de L’assassinio di Florence Nightingale Shore, Jessica Fellowes torna sugli scaffali con il secondo, attesissimo romanzo della serie I delitti Mitford. Proponendo un nuovo, intrigante caso da risolvere per Louisa Cannon, istitutrice, chaperon e confidente delle sei irresistibili sorelle Mitford, nella sfavillante Inghilterra di metà degli anni Venti. Anni ruggenti in quel di Londra, una città dove a tenere

[leggi ...]

Le aree interne dell'Italia tra abbandoni e riconquiste

In un volume curato da Antonio De Rossi l’approccio al problema del recupero e dello sviluppo dei territori marginali 

di Tancredi Re

Le aree interne sono quei territori caratterizzati da una significativa distanza dai principali centri di offerta di servizi essenziali (salute, istruzione, mobilità collettiva); una disponibilità elevata d’importanti risorse ambientali (idriche, sistemi agricoli, foreste, paesaggi naturali ed umani) e culturali (beni archeologici, insediamenti storici, abbazie, piccoli musei, centri di mestiere); territori complessi, esito delle dinamiche dei sistemi naturali

[leggi ...]

Servizi
World Press Trenitalia Italo eDreams il Meteo MarketinG E...