L'Editoriale

Ultima chiamata: fuggiamo da questa Europa anticristiana

Non lontano da noi i credenti vengono massacrati e vivere di nostalgie senza fare nulla è certamente sbagliato

di Mario Pinzi

Purtroppo le persecuzioni di chi crede in Cristo non si fermano e quello che sta accadendo è un vero genocidio. Questa Europa che dal Cristianesimo ha imparato la civiltà osserva senza battere ciglio all’orrore delle sopraffazioni che nel 2019 hanno massacrato tremila credenti. Il reverendo George Mouchi che vive in Siria afferma che il fanatismo Jihadista non è il solo nemico, ma spesso lo è la Ue con le sue sanzioni imposte dalla finanza

[leggi ...]

Prima pagina

Pensioni, ripartono le domande per accedere all’Ape sociale

L’Inps ha riaperto le procedure per i lavoratori che hanno già maturato i requisiti e per quelli in dirittura d’arrivo

L’Inps, l’Istituto nazionale della previdenza sociale, ha reso noto che sono Stati aperti i termini per presentare la domanda al fine di ottenere l’Ape sociale, ovvero l’anticipo della pensione di vecchiaia sino a 3 anni e 7 mesi pagato dallo Stato. I relativi fondi sono stati infatti stanziati con la legge di Bilancio 2020.  In particolare, le categorie che potranno fruire di questo anticipo di uscita dal lavoro saranno le stesse già beneficiarie dei precedenti interventi: disoccupati di lungo corso,

[leggi ...]

Leader di mercato

Latteria Soresina guarda al futuro triplicando il capitale sociale

La Cooperativa cremonese, leader del settore con il 5% del latte nazionale, gioca la carta della competitività

La Cooperativa cremonese nata nel 1900, il 5 Febbraio compirà 120 anni, orgogliosa di essere uno dei pochi marchi storici dell’agroalimentare rimasto italiano e indipendente, di essere enormemente cresciuta con salde radici nel suo territorio insieme ai propri soci e di aver generato grande incremento occupazionale nell’amata terra lombarda. Con 186

[leggi ...]

Prima pagina

Export orafo: quali i mercati più complicati per il Made in Italy?

Un’analisi del settore curata dalla società Zpc

Il settore orafo è uno dei comparti del Made in Italy a maggior vocazione per l’export, grazie alla qualità dei gioielli riconosciuta in tutto il mondo. A livello internazionale ed europeo, tuttavia, vige una mancanza di armonizzazione delle regole di marcatura dei gioielli, il sigillo che certifica il valore e l’origine del prodotto, che ostacola la libera circolazione dei preziosi. Zeno Poggi, Presidente di Zpc – società di consulenza e formazione, con sedi a Verona e Milano, che offre ad

[leggi ...]

Prima pagina

Governo in bilico e dossier irrisolti, ma non c’è nessuno a volere le elezioni anticipate

Secondo Renato Mannheimer a pesare su un eventuale ritorno alle urne è il rischio di non essere rieletti. Intanto la politica che non risolve i problemi alimenta l’antipolitica e il populismo, mentre al Paese servirebbe una classe dirigente competente. E la riforma elettorale? Si cambia di continuo senza garantire la governabilità

di Giambattista Pepi

L’Italia convive con il rischio. Non da ora. L’alea per il nostro Paese si può paragonare al fenomeno delle maree: a volte è bassa, altre volte è alta. Adesso siamo nella fase di alta marea. La causa? Le incognite che pesano sulla tenuta del Governo per i tanti dossier divisivi aperti e irrisolti, così come le conseguenze per la maggioranza che potrebbero scaturire dall’eventuale esito negativo delle imminenti regionali

[leggi ...]

Prima pagina

La Cupola non molla mai e Salvini avrà vita difficile

Fra il tiro incrociato della Corte di cassazione (Carola Rackete), quello della Corte costituzionale (che ha detto no al referendum leghista) e il caso della nave Gregoretti siamo arrivati all'ennesimo autogol 

di Sandro Vacchi

Se quelle di domenica 26 gennaio in Emilia-Romagna sono veramente “solo” elezioni regionali, come vanno predicando il Partito Democratico e il premier eletto con zero voti Giuseppe Conte, primatista mondiale di piroette, come mai succede quel che succede?

[leggi ...]

Prima pagina

Fra prodotti taroccati e pesci lasciati scongelare al sole la truffa nel... piatto è servita

Lo scorso anno le sofisticazioni e le adulterazioni alimentari sono infatti aumentate del 30 per cento

di Artemisia

Non solo prodotti alimentari taroccati e spacciati per Made in Italy le truffe riguardano anche la qualità. Stiamo parlando di pesci lasciati scongelare sotto il sole e ricongelato, del tonno marcio, di carni coperte dalla muffa, di sacchi di riso lasciate in depositi infestati da topi, e poi formaggi infestati da parassiti, di vini prodotti senza uva. Fa rabbrividire il Rapporto dei Carabinieri dei Nas 2019 su

[leggi ...]

Prima pagina

Le auto elettriche sono una panacea o solo una bufala?

Oltre alle difficoltà di autonomia, del tempo di ricarica e dei costi c'è un altro aspetto da non sottovalutare: quello legato all'inquinamento

di Damiano Pignalosa

“I sogni son desideri, di felicità”, intonava la colonna sonora di Cenerentola. Ma cosa c’entra questo con tutto l’ecosistema delle auto elettriche? Beh qualcosa in comune ce l’hanno eccome: il sogno è quello di una mobilità ad impatto zero, ciò rende tutti felici visti

[leggi ...]
In primo piano

Economia circolare: italiani leader in Europa nella raccolta, riciclo e riutilizzo

Secondo l’Ing International Survey tre cittadini del Bel Paese su quattro ritengono che una crescita economica più lenta sia il giusto prezzo da pagare per favorire una maggiore protezione dell’ambiente

di Tancredi Re

In materia di riduzione dei rifiuti, ricicli e riutilizzo, le cosiddette tre R, gli italiani sono i più virtuosi in Europa quanto a buone pratiche nell’ambito dell’economia circolare. La leadership italiana è confermata dall’Ing International Survey, rapporto che misura quanto il comportamento dei consumatori a livello globale sia in linea con i princìpi di un’economia sostenibile. Un dato superiore alla media europea, pari al 74%, che evidenzia come i consumatori siano favorevoli allo spostamento verso

[leggi ...]

Cersaie 2020 (28 settembre-2 ottobre) arriverà a 180mila metri quadrati di superfici mettendo al centro l’Arredobagno

Cersaie 2020 (in programma Bologna dal 28 settembre al 2 ottobre) accende i motori e si presenta con due novità particolarmente rilevanti: aumenta la sua superficie espositiva e pone al centro del quartiere fieristico il comparto dell’Arredobagno. Significativi, infatti, i passi avanti da parte del Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno nella direzione dell’Open Cersaie, la nuova visione della fiera inaugurata lo scorso anno. L’apertura del nuovo padiglione 37, che avverrà proprio in

[leggi ...]

Sei amici inglesi, una vacanza in Provenza. Poi è arrivata lei, una ragazza francese, e nulla sarebbe stato più come prima

Un romanzo d’esordio, quello firmato dalla scozzese Lexie Elliott, che si nutre di dubbi, di ricordi, di sospetti, di percezioni sbagliate, di un terribile segreto e, ci mancherebbe, anche di un omicidio

di Massimo Mistero

Si chiama Lexie Elliott, è nata nelle Highlands scozzesi, ha studiato a Oxford dove ha conseguito un dottorato in Fisica teorica, lavora a Londra in un hedge fund (in altre parole un Fondo comune di investimento caratterizzato da una gestione alquanto rischiosa dei capitali) e si propone alla stregua di un’accanita sportiva: nel 2007 ad esempio aveva attraversato la Manica a nuoto, mentre nel 2015 aveva corso una cento chilometri per raccogliere fondi a favore della ricerca sull’Alzheimer (“Ma non lo farei più”, tiene candidamente a precisare). Lei che aveva iniziato a pensare concretamente alla scrittura

[leggi ...]

Fra vizi privati e pubbliche virtù, fra il bene del corpo e quello dell’anima

In un pamphlet Pierangelo Dacrema difende la libertà di farsi anche del male per non pregiudicare la salute mentale, che non è meno importante di quella fisica

di Tancredi Re

“Ciò che per i virtuosi sono vizi, per noi sono piaceri e nutrimento dell’anima. Non si può accettare che stare male psichicamente sia il prezzo da pagare per stare bene fisicamente, anche perché, pare, che il persistere della prima condizione sia causa, prima o poi, del venir meno della seconda. È vero che certi vizi possono avere conseguenze terribili, ma non è legittimo parlarne come vere e proprie cause di un esito infausto, poiché si tratta in realtà di fattori che potrebbero (solo) accelerarlo: la morte del resto è un evento ineludibile, indipendente da qualunque elemento che può favorirla o ritardarla.

[leggi ...]

Ascesa, caduta, contraddizioni e ideologia del partito comunista

La sua parabola - secondo A. James McAdams - può essere letta attraverso il ruolo dei leader che lo usarono per conquistare le masse e trasformare la società, ma anche per giustificare crimini e azioni disumane

di Giambattista Pepi

Il partito comunista, ideologicamente e storicamente, è un partito politico che si propone l’obiettivo di superare l’attuale società capitalista sostituendola con una società socialista. Non attraverso gli strumenti della democrazia, bensì mediante un atto di forza (una rivoluzione, un colpo di Stato) per sostituire il dominio della borghesia con una dittatura socialista del proletariato, cui avrebbe fatto seguito la realizzazione di una società comunista priva di classi portando all’estinzione dello Stato. Questo in teoria, ma nei fatti le cose sono andate diversamente: nei Paesi infatti in cui il partito comunista ha

[leggi ...]

Una squadra di autori affermati in cattedra a Bologna per insegnare l’abc della scrittura creativa

I docenti di questi laboratori teorico-pratici? Carlo Lucarelli, Giampiero Rigosi, Franco Insalaco, Loriano Macchiavelli, Marcello Fois, Marilù Oliva, Matteo Bortolotti e Valerio Varesi

A partire dal 29 gennaio Bologna ospiterà una serie di corsi di scrittura creativa organizzati dall’Associazione Giardino filosofico e inventificio poetico con la collaborazione dell’Istituto dei ciechi Francesco Cavazza. Il carnet delle proposte risulta legato, inizialmente, alla scrittura noir, alla fotografia, alle neuroscienze e alla filosofia, e avrà il suo clou in un laboratorio teorico-pratico dal titolo

[leggi ...]

“Rita Levi Montalcini, il cuore Nobel delle Donne”

Dal 24 al 31 gennaio Roma ospiterà una mostra fotografica di Maurizio Riccardi che ripercorre le tappe di vita della grande scienziata   

Il 24 gennaio sarà inaugurata a Roma una mostra fotografica (in calendario sino al 31) dedicata a Rita Levi Montalcini, una delle più grandi scienziate del XX secolo, l’unica italiana a essere stata insignita nel 1986 del Premio Nobel per la Medicina e la Fisiologia, ma anche la prima donna a essere stata ammessa all’Accademia Pontificia. Si tratta di oltre 40 immagini della “prof” ritratta dal fotografo Maurizio Riccardi in varie occasioni, nella sua casa e tra i suoi ricordi, durante i

[leggi ...]

Daroma (Palombini) cresce con Mandarin Capital Partners e punta alla diffusione dei suoi marchi di caffè all’estero

Daroma caffè, progetto imprenditoriale iniziato cinque anni fa con l’obiettivo di creare la più importante torrefazione a servizio dei bar in Italia, punta a crescere con il supporto del fondo Mandarin Capital Partners. Con questo closing Mandarin Capital Partners III ha acquisito una quota di maggioranza del capitale di Daroma SpA. Grazie a questa operazione Daroma esordisce sul mercato con ricavi consolidati di circa 60 milioni di euro e ambisce a nuove e future acquisizioni nel settore, impegnandosi a concentrare la torrefazione ed il

[leggi ...]

L’ultimo addio a Giampaolo Pansa, scomparso a Roma a 84 anni

I funerali si sono svolti a San Casciano dei Bagni, in provincia di Siena, dove il giornalista risiedeva da alcuni anni

Scrittore, giornalista, polemista, commentatore. Un numero uno in tutti i sensi Giampaolo Pansa, che Economia Italiana.it aveva intervistato a lungo qualche tempo fa, tracciandone un profilo umano e professionale che soltanto i numeri uno si portano al seguito. Lui firma dei più importanti quotidiani italiani: dalla Stampa, dove ottenne il suo primo contratto giornalistico, nel 1961, al Giorno, dal Corriere della Sera a Repubblica (di cui era stato vicedirettore), dal Messaggero all’Espresso, da Epoca a

[leggi ...]

Una festa da mille e una notte, il “ritorno” di un favoloso costume, una ragazza morta. E a Venezia il mistero è servito

Da una penna che sa unire con il dovuto garbo mondanità e misteri, quella di Silvana Giacobini, una storia che si addentra nel cuore nero del male. Con inaspettate giravolte narrative di piacevole lettura

di Mauro Castelli

Chi non conosce Silvana Giacobini, giornalista di razza nonché opinionista e raffinata conduttrice televisiva che, in tutto quello che fa, riesce a lasciare una garbata quanto intrigante impronta? Una donna all’apparenza fragile, in realtà forte come pochi (dietro quel suo sorriso sbarazzino, quella sua aria studiatamente angelica si nasconde - a quanto afferma chi la conosce bene - una grande determinazione); una protagonista dei nostri tempi concreta quanto ottimista, tanto da farle dichiarare: “Se una porta si chiude, poi se ne chiude un’altra e un’altra ancora, prima o poi ce ne sarà una che si riaprirà”.

[leggi ...]

Ma è stato davvero un orso a sbranare un uomo sulle montagne dell’Engadina?

A firmare la misteriosa storia Dario Correnti (nom de plume dietro al quale si nascondono due diversi autori), che rimette in pista la collaudata coppia di segugi composta dal cronista di nera Marco Besana e dalla giovane precaria Ilaria Piatti

di Lucio Malresta

Tanto per cominciare un dovuto mea culpa, in quanto il romanzo che stiamo proponendo - Il destino dell’Orso (Mondadori, pagg. 406, euro 19,50) - era arrivato sugli scaffali la scorsa estate ed era finito, come a volte succede, sotto una catasta di libri destinati alla libreria. Un errore cui cerchiamo di rimediare, anche perché un libro che vale non ha date di scadenza. E allora eccoci qui a parlarne, partendo dall’anomalia legata al nome dell’autore: Dario Correnti è infatti uno pseudonimo. Anzi, un doppio pseudonimo, perché nasconde due diverse penne. Che al loro debutto con Nostalgia del sangue avevano innescato un

[leggi ...]

La feroce estate milanese del commissario Ferrazza e la Bologna difficile dell’ex poliziotto Galeazzo Trebbi

Dalle penne di Alessandro Bastasi e Massimo Fagnone due storie che hanno un loro perché: un noir di denuncia il primo, un tuffo nella violenza il secondo. A fronte di imprevedibili risvolti

di Valentina Zirpoli

Su Alessandro Bastasi la scuderia Frilli ha puntato a partire dal 2016 con buoni riscontri. Anche perché si tratta di un uomo garbato di toni e di aspetto, capace di inaspettate giravolte narrative. Lui veneto di origine (è nato infatti a Treviso il 21 ottobre 1949, con laurea in Fisica conseguita presso l’Università di Padova), ma che da quando aveva 27 anni vive a Milano, dove ama peraltro ambientare le sue storie. Come appunto nel caso del suo recente noir Milano rovente (pagg. 270, euro 14,90), un romanzo di denuncia, spiazzante

[leggi ...]

Intrigo in Vaticano: ma chi è l’uomo dai mille volti che ha ucciso il Papa per conto di un cardinale che gli vuole fare le scarpe?

Un’altra dissacrante prova per Patrick Fogli, vincitore del Premio Scerbanenco 2018: un ingegnere elettronico, disponibile quanto ironicamente garbato, prestato con successo alla narrativa. Capace di imbastire una thriller al limite, eppure credibile. E al riguardo ci precisa che…

di Mauro Castelli

Garbato, accattivante quanto riservato (“Tendo a parlare soltanto quando ho qualcosa da dire”); un autore razionale, sia nella vita che nella scrittura (“Anche se le storie che invento però non lo sono”); una penna appassionata di musica e di cinema, con un sogno nel cassetto (“Realizzare una serie televisiva”), oltre che dannatamente abile nel coniugare la sua professione - è laureato in Ingegneria elettronica - con la narrativa (“Niente di strano, sono sullo stesso piano di un dirigente d’azienda che gioca a calcetto con gli amici”). Ma anche un primo della classe capace di minimizzare il suo ruolo di scrittore all’insegna

[leggi ...]

Siponto: la Puglia che non ti aspetti tra antichi ipogei e una curiosa Basilica in rete metallica

di Valentina Zirpoli

È una delle più antiche città italiane e fu una delle più attive colonie romane, oltre che porto dell'Apulia. Per questo motivo sul suo territorio sorge uno dei parchi archeologici tra i maggiori del Mezzogiorno d'Italia. Stiamo parlando di Siponto, quartiere della città di Manfredonia, in Puglia, più precisamente nella provincia di Foggia, sul Gargano. Oltre che per il suo parco

[leggi ...]

Un duplice delitto, sei giudici popolari, una verità umana oltre che giudiziaria

Dalla mano calda di Giampolo Simi il resoconto di un processo che induce alla riflessione. A seguire l’ennesima conferma di James Patterson e il gradito ritorno di Ragnar Jónasson

di Mauro Castelli

Una mano calda della nostra narrativa quella di Giampaolo Simi, capace di prenderla da lontano per fare le pulci allo stato dell’arte del nostro Paese. E lo fa - dopo aver dato voce, ne La ragazza sbagliata, a quel drammatico periodo che aveva messo a dura prova la nostra democrazia (stragi di mafia, omicidi mirati come quelli di Falcone e Borsellino, sanguinosi assalti al patrimonio culturale di Firenze, Milano e via dicendo) - attraverso la

[leggi ...]

Il 4 ottobre 1930, a Gorizia, qualcuno uccise a fucilate il maestro Sottosanti

Adriano Sofri ricostruisce, con dovizia di particolari, un fatto di cronaca cui lo legano imprevisti fili personali di… confine

di Valentina Zirpoli

Tutto successe il 4 ottobre 1930 quando, in quel di Gorizia, venne ucciso a fucilate, in “una vile imboscata”, il maestro siciliano Sottosanti, “ardente fascista e milite della sessantaduesima Legione Isonzo” come ebbe a scrivere il Corriere della Sera di due giorni dopo; imboscata che gli era stata tesa sui gradini di casa. Mentre sua moglie, prossima a diventare madre per la sesta volta - informava ulteriormente La Stampa - lo

[leggi ...]

Una verità sepolta nel tempo e lo strano ritrovamento di ossa umane

Dalla penna di Angela Marsons, autrice da tre milioni di copie, un nuovo thriller imbastito sull’irrequieta figura della detective Kim Stone

di Lucio Malresta

Una penna, quella dell’inglese Angela Marsons, che in una manciata d’anni si è conquistata simpatie in 26 Paesi (Italia in primis) a fronte di oltre tre milioni di copie vendute. Complice il suo azzeccato personaggio, la detective Kim Stone, una delle figure più innovative della narrativa internazionale. Ovvero l’agente che aveva debuttato nel thriller Urla nel silenzio, per poi riproporsi vincente ne Il gioco del male, La ragazza

[leggi ...]

A spasso attraverso i secoli per raccontare l’Antica Roma

Massimo Blasi ci guida, in un viaggio indimenticabile, alla scoperta degli snodi fondamentali della sua storia

di Giambattista Pepi

Dalla fondazione che si perde nella notte dei tempi alla cacciata di Tarquinio il Superbo, con la fine della monarchia e la nascita della res publica; dalla codificazione della Leggi delle Dodici Tavole al pianto per la distruzione di Cartagine; dall’uccisione di Giulio Cesare alla nascita del Principato con Augusto; dalla predicazione di Paolo, l’apostolo delle genti, alla sorte di Valeriano; dalla battaglia del Ponte Milvio e il sogno di Costantino I il Grande con la nascita

[leggi ...]

I nativi digitali e la pericolosa dipendenza da Internet

Il giornalista e presentatore televisivo Paolo Del Debbio ci spiega cosa fare per evitare che i ragazzi, sedotti dalla rete, se ne ammalino

di Tancredi Re

Guardare alle nuove generazioni - i Millennial e i post Millennial o, se preferite i nativi digitali, secondo l’espressione inventata da Mark Prensky in un articolo pubblicato nel 2001 e diffuso in Italia dal saggio Nativi digitali di Paolo Ferri nel 2011 - con gli occhi di chi, come chi scrive, appartiene a un’altra generazione (quella dei baby boomer, venuti alla luce tra  il 1945 e il 1963 in Nord America o in Europa, che contribuì a un

[leggi ...]

“Io, il centrale e i pensieri laterali”: un campione di pallavolo si racconta

La storia di Matteo Piano che, in coppia con Cecilia Morini (psicologa dello sport), regala ai giovani una lezione di vita e di sacrifici 

di Valentina Zirpoli

“Penso a come tutto è nato. Da una richiesta d’aiuto, e quando stiamo male o quello che stiamo facendo non ci fa stare bene, non c’è nulla di cui vergognarsi nel chiedere aiuto. Dentro la parola aiuto è contenuta la parola cambiamento. Il percorso che ho fatto con Cecilia non mi ha reso invulnerabile dalla paura, dall’errore, dall’ansia, ma mi ha permesso di cambiare il modo in cui vivere determinate situazioni... Accettare le proprie fragilità

[leggi ...]

Riecco il commissario Bordelli e i nuovi misteri sono serviti

La carismatica penna di Marco Vichi ci riporta al 1969, quando un serial killer di prostitute (ne ha già uccise sei, una ogni nove mesi) potrebbe…

di Lucio Malresta

Santina, Maria, Lisa, Betty, Valeria, Virna. Tutte prostitute, tutte bionde, tutte sui trent’anni, tutte di media statura, tutte legate a un albero, tutte torturate a lungo con una pallina di caucciù in bocca, uno straccio legato dietro la nuca, i capezzoli tagliati con un rasoio. E tutte crudelmente ammazzate, una ogni nove mesi e sempre il giorno 13, da un inafferrabile serial killer. Il commissario Bordelli, il tormentato personaggio uscito dalla

[leggi ...]

La “guerra bifronte” di Albert Einstein per cambiare il mondo

Matthew Stanley racconta la teoria della relatività generale dello scienziato tedesco che ha rivoluzionato la concezione dell’universo

di Giambattista Pepi

Dall’inizio della sua storia, il genere umano ha potuto progredire grazie alle scoperte, alle invenzioni, alle applicazioni generate dalla creatività, dall’ingegno, dalla fame di conoscenza e dal desiderio di migliorare le proprie condizioni di vita. L’uomo ha impiegato i risultati ottenuti dalla ricerca scientifica, dall’innovazione tecnologica, dall’esplorazione delle terre emerse, dagli studi di scienziati, ricercatori, esploratori, inventori non sempre

[leggi ...]

Servizi
World Press Trenitalia Italo eDreams il Meteo MarketinG E...