Share |

L'Agroalimentare made in Italy alla conquista del Sol Levante


03/06/2019

Lunedi 10 giugno, dalle 9.30 alle 13.00, nel Palazzo di Varignana (Via Ca' Masino 611 A – Varignana – Bologna), si svolgerà il IV Forum Agrifood Monitor 2019 organizzato da Nomisma e CRIF, dedicato alla comprensione del posizionamento competitivo e delle opportunità di sviluppo per l’agroalimentare italiano nel mercato giapponese, anche alla luce dell’accordo di libero scambio entrato in vigore dal 1 febbraio di quest’anno. 
Con oltre 57 miliardi di euro, il Giappone rappresenta il quinto mercato al mondo per valore di prodotti agroalimentari importati, dopo Stati Uniti, Cina, Germania e Paesi Bassi. Nel corso degli ultimi cinque anni, tale valore è cresciuto di quasi il 9%. 
Il ruolo dell’Italia come fornitore di prodotti agroalimentari è ancora marginale: meno di 900 milioni di euro, l’1,5% del totale, occupando il 17° posto nella classifica dei principali esportatori in questo mercato, anche se nel quinquennio considerato le importazioni agroalimentari dal nostro paese sono cresciute di oltre il 15%. Buona anche la performance delle imprese italiane nel primo trimestre di quest’anno: +7,3% rispetto allo stesso periodo del 2018, contro una media dell’import agroalimentare totale in Giappone pari al +6,7%. 
Ma le potenzialità per i nostri prodotti in questo mercato sono ancora più alte. Attraverso l’analisi del posizionamento competitivo dei prodotti del made in Italy alimentare in Giappone, i risultati di un’indagine originale sul consumatore giapponese in merito ad awareness, perception e reputation di tali prodotti, il contributo di referenti istituzionali sul nuovo accordo di libero scambio, le testimonianze di imprese italiane che già esportano in questo mercato e di quelle di importatori giapponesi di food&beverage, il Forum Agrifood Monitor intende rappresentare uno strumento di informazione strategica ed operativa a beneficio delle imprese agroalimentari italiane. Si parlerà di analisi di mercato e consumer survey, con testimonianze di imprese e istituzioni. 
Al IV Forum Agrifood Monitor interverranno: Carlo Gherardi, Presidente CRIF; Piero Gnudi, Presidente NOMISMA; Denis Pantini; Responsabile Area Agroalimentare Nomisma; Evita Gandini, Project Manager Area Agroalimentare Nomisma; Umberto Vattani, Presidente Fondazione Italia-Giappone; Paolo De Castro, Primo Vice Presidente Commissione Agricoltura e Sviluppo rurale del Parlamento europeo; Giuseppe Ambrosi, Presidente Ambrosi Spa; Daniele Salvagno, Presidente Olio Redoro Frantoi veneti; Gian Paolo Gavioli, Direttore commerciale Gruppo Caviro; Koji Misawa, Direttore commerciale Elisir CO. LTD; Miciyo Yamada, giornalista ed assaggiatrice ufficiale di olio di oliva per il MIPAAFT. Modera Ilaria Vesentini, Il Sole 24 Ore.

(riproduzione riservata)