Share |

Volete andare sulla Luna e su Marte? Inviate alla Nasa il vostro curriculum. Ma solo se siete cittadini a stelle e strisce


02/03/2020

La Nasa cerca nuovi astronauti “per esplorare la Luna e Marte”. Lo prevede un bando (c’è tempo sino al 31 marzo) aperto a tutti, o meglio a coloro che ne hanno i requisiti. Lo ha annunciato la stessa agenzia spaziale statunitense sul proprio sito, nel quale l’amministratore capo Jim Bridenstine, precisa: “Stiamo cercando donne e uomini di talento per il nostro corpo astronauti”. 
I requisiti di base? Avere la cittadinanza americana e un master in una disciplina scientifica, le cosiddette materie Stem (Scienza, tecnologia, ingegneria e matematica). Sono considerati requisiti validi anche avere frequentato due anni di un corso di dottorato, l’avere completato il percorso di studi in Medicina, l’avere concluso, entro il giugno 2021, una scuola di pilota riconosciuta a livello nazionale o avere all’attivo almeno mille ore di volo. 
La Nasa definisce i futuri astronauti “la generazione Artemis”, dal nome dell’ambizioso programma con cui l’agenzia spaziale punta, stavolta con l’aiuto dei privati, a un nuovo sbarco umano sulla Luna e alla realizzazione di una stazione orbitale intorno al nostro satellite, da utilizzare come trampolino di lancio per puntare ancora più lontano, su Marte. 
Dagli anni Sessanta, fa sapere la Nasa, sono 350 le persone selezionate per essere addestrate come astronauti, e attualmente sono 48 quelle in servizio attivo. “Quest’anno celebriamo i nostri vent’anni di presenza continua a bordo della Stazione spaziale”, ha dichiarato Bridenstine. “Entro il 2024, manderemo la prima donna e il prossimo uomo sulla Luna”. Per il numero uno della Nasa, “è un momento incredibile nella storia dell’esplorazione umana dello spazio per fare l’astronauta”.

(riproduzione riservata)